Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  test  |  Sherco 3004t

SHERCO 3004T

La prova dell'amatore esperto

pubblicato

Prezzo: 9290,00 €

Cilindrata: 300 cc



Prova Scherco 300 4t

 

Faccio qualche telefonata agli amici per un giro mattutino e dopo le piogge dei giorni precedenti come spesso avviene in questo periodo c’è voglia di sgranchire le ossa. Ci ritroviamo al solito posto con gli amici di sempre.

Li nel campetto da cross ci spariamo 3 giri lanciati come riscaldamento, ma i nostri intenti sono altri.. Speriamo che il tempo abbia clemenza perché guardando verso i monti il tempo non promette nulla di buono.

La mattinata passa velocemente tra sentieri, pietre e qualche sguazzata nel fango, anche involontaria per qualcuno di noi...

Fino qui tutto come da routine, ma il resto della giornata riserva una bella sorpresa. Pausa pranzo, ci sediamo a tavola ed Enzo ci dice che gli ospiti tarderanno un attimo per un contrattempo. A fine pranzo ecco che arrivano presentazioni di rito: Marco Luetto di Sherco Italia e con lui un tecnico di lunga esperienza. Si parla subito di moto. Si parla di Sherco!

Le nostre domande circa le nuove moto si susseguono a ruota libera, ed anche il loro pranzo finisce velocemente e ci affrettiamo a scaricare le moto: due fiammanti Sherco 300 4t my 2013!!

Sono bellissime, rimango un po' di stucco perchè esteticamente mi rendo conto che surclassano motociclette ben più note.. Non me l'aspettavo! Le foto viste fino a quel momento non rendevano giustizia.

Le plastiche sono di buona fattura, mi piace molto la mascherina anteriore portafaro, piccola, aderente alle forcella e dal tratto personale.

La sella bisogna vederla dal vivo, parte in zona tappo serbatoio e si estende quasi in linea retta fino al codino dove termina incassata in modo esemplare creando un tuttuno col parafango.

I convogliatori e fianchetti laterali porta numero sono ben raccordati con sella e telaio, tanto da rendere scorrevoli e senza intoppi gli spostamenti di guida, bello stretto il serbatoio a contatto con le ginocchia.

Naturale la posizione di guida con il manubrio non troppo basso.

Il commutatore della doppia mappatura lo troviamo sul comando di destra,  a facile portata di pollice ma allo stesso tempo in zona protetta,  leve comandi e pedane nella norma.

Bello compatto il motore,  dalla chiara fattura industriale quindi accoppiamenti perfetti dei gusci senza bordi sporgenti ed assenza di qualsiasi difetto di fusione anche minimo.

Delle due moto una è in versione "R" con WP e centralina semplificata e l altra è la personale di Marco riveduta nella piega manubrio ed assetto personalizzato.  Sostanzialmente identiche, con piccolissime e velate differenze quasi impercettibili tanto che le sensazioni raccolte sono le medesime per entrambe..

Si parte tutti insieme, ci dirigiamo verso l’area enduro test, un bell’anello con diversi tratti dalla difficoltà medio alta dove non di rado tocca spingere per guadagnare la sommità... ripidi saliscendi, pietroni tondi smossi e bagnati, un bel tratto di sottobosco guidato con canali appoggi e una bella fangaia in discesa, praticamente per noi enduristi un paradiso!

La forcella sui sassi bagnati va molto bene, non affonda troppo nelle discese e lo sterzo in generale da la sensazione di essere molto "svelto" non scartando mai e nel brutto aiuta davvero.  Veramente buona la progressione di affondamento di quest unità, bene anche il posteriore anch’esso  WP. Il motore mi ha ben impressionato, e posso farne un paragone, visto che la mia moto abituale da enduro è un 250 4t maggiorata a 300 e devo dire che è tutta un altra storia. Ha tutto quello che serve: Grande la trazione del motore, dal comportamento neutro, bassi, schiena e più tardi nel pistino scoprirò anche il buon allungo di questo motore. Perfetto il sistema di alimentazione ad iniezione, anche se mi ha fatto due ciuff mentre giravo per il servizio fotografico.

L’area enduro test la conosco molto bene, vi ho condotto parecchie moto in quell’anello, ma molto sinceramente devo ammettere che poche mi hanno così ben impressionato.. Non abbiamo preso tempi sul giro ma le sensazioni sono più che positive..

Dopo avere macinato un po' di pietre, ci dirigiamo verso il vicino cross test, anche qui non ci facciamo mancare nulla ed è presente ogni tipo di ostacolo tipico della specialitá..

L elasticità del motore premette di girare quasi senza cambiare marcia, scopro che insistendo coi rapporti l’allungo è notevole e la moto si distende come un levriero di razza!  L’erogazione è lineare e mai brusca, l’ideale per le condizioni limite del tracciato,  ho sempre mantenuto la mappa hard, sinceramente ero talmente preso che mi sono dimenticato della soft...!!!

Neutra sui salti e bella a scendere in piega negli appoggi, noto una cosa, ha una piccola tendenza a chiudere le curve,  sul veloce stabile, senza scarti o sbacchettamenti  ma con una certa sensazione di leggerezza dell avantreno. Molto svelta a curvare sul piatto.

Comparto freni buono senza bloccaggi improvvisi non voluti nemmeno nel fango.

Mi è piaciuta molto di sospensioni, per un amatore un po' datato come me che passa dalla pista cross ai percorsi hard è un bel compromesso, non toccherei un click, così come per tutto il resto, forse solo un piccolo ritocco, il manubrio lo terrei un filo più basso.

Appare leggera nella conduzione, purtroppo non siamo riusciti a metterla su una bilancia, alla fine siamo rientrati con la luce dei fari e devo dire che è stato anche abbastanza pittoresco e divertente!

A questa moto non saprei trovarle un vero difetto  se non essere attorniata da un certo alone di diffidenza verso un prodotto poco conosciuto ma valido.

Io stesso ero un po' scettico e prevenuto, ma mi sono dovuto ricredere, mi sento di dire solo una cosa, l’unico modo per togliere ogni dubbio è provarla. Io e gli altri tre amici (non di soloenduro) presenti al test  ne abbiamo  ricevuto una ottima impressione!

 

Willy Zoppellaro

 

Pagella

Pista
Motore: 9
Rapporti: 9
Telaio: 8
Sospensioni: 9
Freni:9

Mulattiera 
Motore: 10
rapporti: 9
Telaio: 9
Sospensioni: 9
Freni:10