Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  I COLORI BETA DIRT RACING

I COLORI BETA DIRT RACING

PRONTI A BRILLARE AL 4° RALLY D'ABRUZZO

pubblicato


I COLORI BETA DIRT RACING
PRONTI A BRILLARE AL 4° RALLY D'ABRUZZO

Il team è pronto dar fuoco alle polveri per il 4° Rally D'Abruzzo.

Ancora numeri importanti per il campionato italiano Motorally che vedrà ben 190 partenti l’imminente weekend  con 30 Beta al via, ossia il 18% delle moto presenti, delle quali ben 15 sono sotto il tendone Beta Dirt Racing; numeri importanti questi che fanno bene alla disciplina del roadbook e danno ulteriore lustro alla casa fiorentina Betamotor.

A schierarsi in prima linea, per la regia condotta dal Team manager Paolo Machetti,  sarà Andrea Mancini in sella a Beta 480 ad oggi in  testa alla categoria E 600 con 78 punti e a ridosso della Top Ten nella classifica Assoluta.

Altro alfiere del team Beta Dirt Racing, ormai  esperto nella lettura del road book, è Thomas Marini pilota endurista che ha tutte le carte in regola per puntare all' Assoluta nelle 2 giornate del rally d'Abruzzo del 25 e 26 giugno. Marini, il neo acquisto di Paolo Machetti fa rimbalzare ad oggi la sua Beta 390 nella 4^ posizione della classe Assoluta e nella medesima posizione nella categoria D-450. Ad accogliere il guanto di sfida lanciato dal Moto Club Sirente alla carovana Motorally vi sarà il terzo miglior pilota della compagine Beta Dirt Racing: Andrea Rocchi, in sella a Beta 300. Il pilota lombardo sta conducendo una ottima annata sempre tra i top 10 oltre che a presidiare la terza posizione di categoria C-300 e con il cristallino intento di fare un ulteriore balzo in avanti.

2 le linee create dal moto club Sirente per la 5^ prova del campionato Azzurro motorally per un percorso totale di 230 chilometri mentre per la 6^ prova del CIMR i  3 ambasciatori del moto club: Pasquale Alfonsi, Massimiliano Mazzulli e Luciano Mastrodicasa hanno creato una eccezionale linea di 108 chilometri! Oltre ai tre big, Paolo Machetti, schiererà al doppio appuntamento con il road book anche Ivan Boezi pilota in continua crescita in grado di far registrare tempi e risultati di primo livello. Ivan Boezi, dopo l'appuntamento sardo, ha portato la sua Beta 480 in 3^ posizione nella classe E 600 ad una manciata di punti dal gradino più alto del podio, per ora proprietà del compagno di squadra Andrea Mancini. 

Passando alle piccole cilindrate ritornano a competere i giovanissimi Edoardo Mana e Francesco Longhi entrambi in sella a Beta 50. L'appuntamento di Aielli sarà motivo di confronto anche per i piloti iscritti al Trofeo Beta Motorally ad oggi condotto da Ivan Boezi a sua volta seguito da Alessandro Montanucci e Mirko Goi.

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi -Soloenduro.it-                                  
PH: Enzo Danesi- soloenduro.it-