Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  TEAM NSM LASCIA IL SEGNO

TEAM NSM LASCIA IL SEGNO

Al Sandalion Rally buone le prestazioni del suoi piloti

pubblicato


NSM LASCIA IL SEGNO AL SANDALION RALLY

Giunge al termine anche la 1^ prova Raid TT messa in calendario dalla federazione Motociclistica Italiana alla quale il team manager Mirco Miotto NSM Racing ha voluto schierare la sua armata composta da Andrea Gava, Jacopo del Conte, Maicol Alt e Francesco Muratori.

Andrea Gava rimane il pilota fiore all’occhiello del team che nella 1^ giornata di Raid TT ha portato la sua Beta 350 in 15^  Posizione Assoluta mentre nella RT2 ha staccato una 8^ posizione. Performance migliore il giorno seguente, valevole anche come prova del campionato Azzurro Motorally, dove Andrea Gava si è affermato in 6^ posizione assoluta e in 5^ posizione di classe D-450. Nella giornata di Domenica il pilota portacolori NSM Racing ha staccato una 7^ posizione assoluta e  6° di classe D-450. Il centauro veneto conclude il Raid TT Sandalion Rally in 7^ posizione Assoluta.

Jacopo del Conte è stato l’ambasciatore per la classe 125 che nella giornata del sabato ha regalato un bronzo al team di classe mentre nella giornata di domenica, 4^ prova motorally, ha portato la sua beta in 4^ posizione di classe. Maicol Alt in sella a beta 300 ha corso nelle 2 prove CIMR per la classe C-300 autografando una 7^ posizione di classe il sabato e un 4° piazzamento domenica. A scendere in prova con il roadbook anche il crossista Francesco Muratori in sella a beta 350 per la classe D-450 che alla sua prima esperienza con la navigazione porta a termine entrambe le giornate in 27^ e 15^ posizione di classe.

Anche il team manager Mirco Miotto non ha perso l’occasione di confrontarsi con i settori selettivi creati ad hoc dal moto club ospitante Insolita Sardegna.

Ora il guanto di sfida è lanciato per il prossimo 25 e 26 giugno ad Aielli dove il moto club Sirente darà il semaforo verde per la 5^ e 6^ prova CIMR.

 

 

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi
PH: Soloenduro.it