Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  CLAUDIO SPANU ANNUNCIA RITIRO DALLE COMPETIZIONI

CLAUDIO SPANU ANNUNCIA RITIRO DALLE COMPETIZIONI

pubblicato


Comunicato del fortissimo pilota sardo

“Molti di voi già sapranno cosa dirò in questo post, molti altri si staranno chiedendo cosa farò l’anno prossimo. Sin da bambino il regalo della prima moto aveva innescato quel bellissimo sogno dentro di me. Le prime gare a 8 anni ne diedero la conferma e avevo già deciso che sarei diventato un pilota, ci sono state persone chi mi hanno incoraggiato, altre che hanno fatto l’esatto opposto, chi ha dato del pazzo a mio papà Sandro per essersi imbarcato in questa vita, e chi invece mi ha aiutato. Penso che comunque tutte le situazioni e tutte le persone abbiano portato stimoli e motivazione per andare avanti verso il mio sogno e ne sono grato.

Ho avuto la fortuna di avere non solo un paese ma un’isola intera dalla mia parte, ho avuto la fortuna di lavorare con a fianco la FMI sin da quando ero un bambino, ho trovato dall’altra parte del mare tante altre persone con un cuore grande, alcune meno ma non importa.
Insieme abbiamo vinto dei campionati Italiani, siamo stati campioni Europei e Mondiali a squadre come quest’ano alla Sei Giorni in Francia, abbiamo vinto delle giornate di campionato del mondo, abbiamo tenuto nelle nostre mani la tabella rossa, ma prima di tutto spero che abbiamo reso felici chi ci ha seguito, stimato, aiutato o incoraggiato. Alcuni miei idoli sono diventati miei amici, e alcuni miei amici sono diventati miei idoli. Ho dato tutto me stesso per questo sport/lavoro, e se tornassi indietro lo rifarei ancora. Non ho vinto quel titolo mondiale che tanto ho desiderato, ma non si vive di rimpianti e sono comunque orgoglioso di aver battagliato fino alla fine, senza mai regalare niente ai miei avversari.

A volte però bisogna essere sinceri con se stessi e fare quello che ci si sente realmente. Purtroppo per una serie di motivi non sono più felice di fare il pilota professionista, e mai prenderei in giro un team facendomi ingaggiare se non sono motivato al 100% di correre.


MI RITIRO DALLE COMPETIZIONI A LIVELLO PROFESSIONALE, ma lo faccio con serenità, felicità, nuovi progetti e ambizioni, perciò non voglio che nessuno sia triste per questa mia scelta.

Ringrazio comunque chi mi ha offerto una sella per il prossimo anno e chi si è prodigato per trovare un pacchetto convincente per continuare. So di essere giovane ma quel momento è arrivato e allenarmi e correre in moto senza convinzione e motivazione penso non sia costruttivo. Reputo comunque questo percorso non tempo perso ma un grande investimento a livello di crescita e maturità.


Ci tengo a ringraziare TUTTI i tifosi e gli sponsor che ho avuto in questi anni, tutti gli amici piloti, meccanici e team manager,. Grazie al Moto Club Dorgali, a Nicolò Castello, alla FMI e a tutti i tecnici del Progetto Pata Talenti Azzurri FMI.
Non potrò mai ringraziare abbastanza mio padre, tutta la mia famiglia, la mia ragazza, il bellissimo gruppo di amici con cui sono cresciuto, e tutto il mio paese per aver sempre creduto in me. Grazie Honda-RedMoto.
Grazie alla famiglia Guglielmetti, Mauro, Alberto e Greta, Carolina, Carlo e nonna Piera mi hanno accolto e coccolato come se fossi uno di loro e non me lo dimenticherò MAI. Grazie Cristian Armelloni e Cinzia Groppi, e grazie a tutti i ragazzi di Ponte Dell’olio, è stato bellissimo.

Claudio Spanu”.

 

 

ph profilo Spanu