Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  TEAM KTM PRO RACING SPORT

TEAM KTM PRO RACING SPORT

ECCO LA LINE-UP DELLA SQUADRA 2023

pubblicato


TEAM KTM PRO RACING SPORT
ECCO LA LINE-UP DELLA SQUADRA 2023

L'impegno e la passione, si rinnovano! Questo perché è già ufficialmente iniziata la nuova stagione del Team KTM Pro Racing Sport. La squadra bergamasca guidata da Alex Belometti, infatti, è pronta ad affrontare nel 2023 i Campionati Assoluti d'Italia Enduro, Campionato Mondiale EnduroGP, Sei Giorni.

Un'avventura arrivata ormai alla quarta stagione con il supporto e la collaborazione di KTM-Farioli che con la sua storia e i suoi successi ha consacrato il Team KTM Pro Racing Sport tra le formazioni satellite KTM di riferimento nel panorama internazionale dell'Enduro.

Grosse le novità del Team KTM Pro Racing Sport per il 2023 con alcuni cambiamenti radicali tra i piloti che difenderanno i colori della formazione bergamasca su moto KTM. Le novità in sintesi riguardano: l'arrivo di due giovani piloti italiani di ottime aspettative unito a quello di uno svedese di grande spicco, oltre alla conferma di un norvegese.

Partiamo dai due giovani piloti italiani. Si tratta di Manuel Verzeroli e Carlo Minot, entrambi desiderosi di crescere e migliorarsi, grandi lavoratori nonostante la giovane età, e, soprattutto ambiziosi. Tutti e due con già un bellissimo curriculum sportivo di vittorie e quanto mai con l'ambizione di fare un importante passo in avanti nell'enduro ai massimi livelli con il Team KTM Pro Racing Sport.

Manueli Verzeroli, nato a Alzano Lombardo (BG) l'8 luglio 2005, fa anche parte dei piloti del Progetto Pata Talenti Azzurri FMI e gareggerà nella classe Youth con KTM 125 EXC nella quale nel 2022 ha vinto il Titolo Europeo concludendo in settima posizione sempre nella Youth negli Assoluti d'Italia.

Carlo Minot, di Vittorio Veneto nato l'1° gennaio 1999. Minot nel 2022 ha vinto il Campionato Europeo Junior EJ1 e gareggerà con KTM 250 EXC nella classe 250 2T agli Assoluti d'Italia partecipando inizialmente anche ad alcuni Gran Premi della EnduroGP nella classe E1, impegni professionali di lavoro permettendo.

Tra i giovani più promettenti dell'Enduro svedese, Max Ahlin è nato il 22 luglio 2001 conquistando nel 2022 importanti vittorie nel Mondiale Junior che gli hanno consentito di conquistare la medaglia d'argento nella classe EJ2 risultando tra i grandi protagonisti della Sei Giorni con la nazionale della Svezia vincendo la classe Junior E2. Ahlin gareggerà sempre nel Mondiale junior e EJ2 con KTM 350 EXC-F.

Infine, confermato il ventiquattrenne norvegese Kevin Burud in E2 con KTM 450 EXC-F con cui punterà nel 2023 alla top ten nel Mondiale dopo la dodicesima posizione del 2022 nella classe E1.

ALEX BELOMETTI

"Il livello degli Assoluti d'Italia e del Mondiale EnduroGP cresce di anno in anno, così come la concorrenza. Questo, ovviamente, non ci spaventa, anzi, ci sprona a dare sempre di più, a lavorare con più attenzione, a concentrarci su ogni singolo dettaglio. Nel campionato 2022 il nostro team ha avuto alti e bassi ed è anche per questo che abbiamo voluto strutturare il Team KTM Pro Racing Sport rivolgendoci ed inserendo alcune giovani promesse dell'enduro italiano. Tra queste spiccano Verzeroli e Minot che hanno vinto entrambi il Campionato Europeo 2022. Stesso discorso con lo svedese Max Ahlin, secondo nel 2022 nel Mondiale Junior EJ2. Ahlin, inoltre è giovane, ambizioso, veloce su ogni terreno ed ha già avuto modo di integrarsi perfettamente nella nostra mentalità "Made in Italy" avendo già vissuto molti mesi all'anno in Italia nelle ultime due stagioni.

Sono sicuro che Ahlin ci darà delle belle soddisfazioni nel 2023 per come sa interpretare le varie gare tanto da essere risultato velocissimo su ogni terreno nel 2022 dopo aver debuttato solo nel 2021 nel Mondiale. Il norvegese Burud sarà alla sua seconda stagione con il Team KTM Pro Racing Sport; nel 2022 ha dimostrato una buona crescita nonostante alcuni infortuni lo abbiano rallentato. Burud può puntare alla top ten della E2 perché ha tutte le possibilità per concretizzare questo obiettivo. Da parte nostra sfrutteremo al meglio la pausa invernale per lavorare con la massima concentrazione sulle nostre KTM con l'obiettivo di essere tecnicamente pronti per la nuova stagione 2023 con grande motivazione. Colgo l'occasione per ringraziare KTM-Farioli per il supporto insieme a tutti i nostri qualificati sponsor e partner tecnici con cui cercheremo di ricambiare la fiducia che hanno riposto in noi con i risultati sul campo. Con largo anticipo colgo l'occasione a nome mia e dell'intero staff del Team KTM Pro Racing Sport di Augurare Buone Feste a tutti".