Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Italiano Under 23 a Rufina

Italiano Under 23 a Rufina

Pasinetti ai piedi del podio e sesta piazza per Magri

pubblicato


Italiano Under 23 a Rufina: Pasinetti a piedi del podio e sesta piazza per Magri

Domenica 31 luglio nella calda cittadina toscana di Rufina si è svolta la penultima tappa del campionato Italiano Under 23. Nell'ultimo giorno del mese di luglio i migliori piloti italiani al di sotto dei 23 anni si sono messi in gioco per cercare di confermare le buone prestazioni fatte registrare fino ad ora o provare a ribaltare la classifica di campionato. Due prove speciali hanno messo alla prova i numerosi piloti iscritti alla manifestazione, un Enduro Test ed un Cross Test; quest'ultima ha aperto le danze, con i suoi 4 km distribuiti all'interno di un sottobosco e di un campo d'erba. L'Enduro Test, lungo circa 7 km, è stato tracciato all'interno di un campo ed di un sentiero guidato all'interno di un sottobosco. Entrambe le prove sono state ripetute tre volte ed erano collocate all'interno di un percorso di 55 km all'interno dei bellissimi sentieri toscani.

In questa occasione i piloti dell'FR Motorsport schierati sono stati nuovamente Federico Magri e Gabriele Pasinetti. I due rider Beta sotto la guida del loro Team Manager Gionni Fossati hanno dato sfoggio delle loro abilità motociclistiche. Come avvenuto nella tappa precedente, anche in questo quinto appuntamento, il caldo sole estivo e la polvere hanno caratterizzato lo svolgimento della manifestazione.

Gabriele Pasinetti ha concluso questa quinta tappa di campionato in quarta posizione all'interno della Junior 300. Un risultato non all'altezza del talento del pilota Lombardo, il quale ha dimostrato di avere il talento per salire sul podio ed imporsi sui propri rivali. Il caldo si è rivelato essere il principale avversario per Gabriele, il quale è ancora alla ricerca della propria forma fisica ottimale. Pasinetti ha provato fino all'ultimo ad appropriarsi della terza posizione di classe e non ha mai mollato fino al transito nell'ultima prova speciale, tuttavia la polvere si è rivelata un ostacolo alla ricerca del giusto ritmo gara. I suoi sforzi in questa occasione non gli sono valsi un podio tuttavia questa giornata si è rivelata essere un ottimo allenamento in vista dei prossimi appuntamenti agonistici.

Federico Magri ha lottato tutto il giorno con la polvere all'interno delle prove speciali, causata dall'estrema secchezza di entrambi i settori cronometrati; la sua formazione ha notevolmente ridotto la visibilità all'interno delle prove mettendo in difficoltà Federico, che conclude sesto di classe (Junior 125). Federico non ha realizzato la migliore gara della sua vita, anche a causa delle numerose cadute effettuate. Una giornata particolarmente sfortunata che comunque gli permette di mantenere la quarta posizione di campionato.

Il quarto posto di Gabriele Pasinetti e la sesta posizione di Federico Magri non lasciano Gionni Fossati completamente soddisfatto dei propri piloti. Gli anni di esperienza nel settore donano al titolare dell'FR Motorsport Beta Junior Team la consapevolezza che non tutte le gare vanno come uno vorrebbe e che delle volte bisogna saper accettare la sconfitta. Si ritorna a casa con la certezza che all'interno di questa pausa estiva ci sarà molto da lavorare per tornare a brillare nel panorama dell'enduro italiano. Il prossimo appuntamento sarà la tappa conclusiva del campionato Under 23, la quale si terrà domenica 18 settembre a Piediluco. Riusciranno i piloti dell'FR Motorsport Beta Junior Team a far fruttare al meglio la pausa estiva?

Martina Riboni - Ufficio stampa