Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  TEAM OSELLINI HUSQVARNA

TEAM OSELLINI HUSQVARNA

Giovani svedesi continuano a crescere

pubblicato


giovani svedesi del Team Osellini Husqvarna Motorcycles continuano a crescere e fare punti anche nel GP di Slovacchia mentre nella Under 23/Senior Colorio sfiora la top five

 

 

8 le speciali a giornata ad iniziare dalla Extreme Test di 1.5 km tracciata all'interno del locale stadio di calcio il cui percorso in parte modificato è stato anche utilizzato per il Super Test di venerdì pomeriggio disputato davanti a circa 5mila spettatori. Dopo l'Extreme Testi di passava al Cross Test di 6 km. su di un immenso pratone con contropendenze e passaggi tra il bosco per affrontare la Enduro Test di 8.5 km tutta in sottobosco tra alberi, pinete, betulle, faggi, querce, con fondo ricco di radici e passaggi tra il fango. Il tutto veramente molto impegnativo e spettacolare.

Pubblico molto numeroso perché da anni non c'era una prova EnduroGP in Slovacchia.

Diciamo subito che anche le condizioni meteo hanno contribuito a rendere la gara ancora più selettiva con pioggia venerdì notte, sabato fastidiosa leggera pioggia soleggiato e domenica ancora con qualche goccia d'acqua dal cielo e nubi scure.

In questo contesto i risultati ottenuti dal Team Osellini Husqvarna Motorcycles sono stati lusinghieri perché Kalle Ahlin e Sebastian Olsen se sono stati già degli eroi a tagliare il traguardo finale, hanno anche conquistati altri punti iridati nella classe Youth.

Ricordiamo che i due hanno sedici anni e sono al loro debutto assoluto nel Mondiale EnduroGP scoperti nella filosofia che caratterizza il Team Osellini Husqvarna Motorcycles rivolto a valorizzare i giovani.

Ahlin sabato ha chiuso in tredicesima posizione e domenica la dodicesima. Olsen, dopo la top quindici di sabato, domenica è finito quattordicesimo.

Sempre domenica 31 luglio a Rubina (FI) in Toscana si è disputata la quarta prova del Campionato EICMA Italiano Under 23/Senior a cui ha partecipato il sedicenne Luca Colorio. Al suo rientro dalla terza prova del Borilli Campionato Europeo Enduro disputata in Finlandia a Sipoo, Colorio ha ottenuto la sesta posizione nella classe Cadetti 125 2T. Buoni i suoi riscontri nelle sei speciali disputate; 2 quarti, 1 quinto, sesto, settimo, decimo.

Ora il Team Rosellini Husqvarna Motorcycles si sposta subito in Ungheria per il sesto, penultimo, round del Campionato Mondiale WTPGlobal FIM EnduroGP in programma il 5-7 Agosto nella cittadina di Zalaegerszeg.

Il GP del Portogallo a Souselas-Coimbra si è disputato su di un percorso di vero enduro di 57.2 km da ripetersi sempre 3 volte a giornata in una gara

caratterizzata dal gran caldo, terreno asciutto, pietraie, passaggi su pendici rocciose, sottoboschi e tanta polvere che solo nel corso del primo giro di domenica si è leggermente attenuata per alcuni forti scrosci di pioggia caduti domenica prima della partenza.

Subito dopo il via i piloti hanno affrontato la Enduro Test di 6 km, per passare alla Extreme test di 1.2 km su un promontorio roccioso con ripido salitone e discesa altrettanto ripida per concludere dopo il CO1 con il Cross Test di 5.5 km. Sabato e domenica sono state cronometrate 9 speciali a cui aggiungere il SuperTest del tardo pomeriggio di venerdì per totali 19 prove.

non certo favoriti dalle condizioni climatiche del terreno duro, Sebastian Olsen e Kalle Ahlin sabato hanno concluso la loro prova rispettivamente in sedicesima e diciassettesima pozione. Decisamente meglio

domenica perché Olsen ha chiuso quattordicesimo e Ahlin quindicesimo ottenendo entrambi i primi punti iridati di questo Campionato Mondiale WTPGlobal FIM EnduroGP.

Al solo quarto GP dal loro debutto iridato nella classe Youth, sia Olsen, come pure Ahlin hanno così confermato la loro crescita frutto del costante impegno e del lavoro di squadra del Team Osellini Husqvarna Motorcycles curato dal responsabile tecnico Cristian Armelloni.

A Fabriano (AN) si è invece corso su di un tracciato di 60 km. da ripetersi tre volte con tre speciali a giro iniziando dal Cross Test1, Cross Test2 e Enduro Test per una lunghezza complessiva di oltre 12 km. di prove cronometrate a giro.

Nel totale delle 9 speciali disputate, Colorio si è assicurato la quarta posizione finale della Cadetti 125 2T facendo registrare i seguenti tempi; 1 primo, 3 secondi, 1 terzo, 1 quarto, 1 ottavo, 2 quattordicesimi dovuti a un paio di piccoli errori.

Il prossimo impegno agonistico del Team Osellini Husqvarna Motorcyles sarà la quinta prova degli EICMA Campionati Assoluti d'Italia Enduro, settima giornata di gara del tricolore, in programma a Ceva (CN) il 17 luglio.

 

Team Manager - Piero Osellini: Gara davvero impegnativa, ma anche ricca di emozioni e soddisfazioni per la nostra formazione perché vedere prova dopo prova che Ahlin e Olsen stanno crescendo e riescono a portare a casa sempre punti preziosi ci inorgoglisce. Siamo soddisfatti della loro costante crescita da quando a inizio anno hanno deciso di debuttare con la nostra squadra nella EnduroGP Youth. Hanno tanta, grinta e vogliono sempre migliorarsi quasi in un faccia a faccia molto costruttivo tra di loro e le rispettive splendide famiglie che li stanno seguendo. Ora pensiamo subito alla prosisma prova di Mondiale in Ungheria già tra pochi giorni. Colgo 'occasione per ringraziare tutto lo staff della nostra squadra composto da Cristian Armelloni e Sandro Spanu, per l'ottimo lavoro di gruppo svolto anche in questa occasione.

 

Ufficio Stampa: Osellini Moto