Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  2021 FMI JUST1 CAMPIONATO ITALIANO E-BIKE ENDURO

2021 FMI JUST1 CAMPIONATO ITALIANO E-BIKE ENDURO

ROUND #5 – MONTECRETO (MO) DOMENICA 22 AGOSTO

pubblicato


 

 Bellissima la penultima prova del Campionato Italiano Ebike della Federazione Motociclistica Italiana.

 

Vince Garibbo a Montecreto, ma ci sono i primi tre i Campioni Italiani 2021: Andrea Ferrari (E Junior), Maurizio Micheluz (E1) e Stefano Passeri (E Senior)

Una quinta prova per il Just1 Campionato Italiano E-Bike Enduro by Federmoto totalmente immersa tra le pendici dell’Appennino Tosco Emiliano, ospiti del Motoclub Il Monte

La classifica assoluta è vinta da Andrea Garibbo seguito da Andrea Pirazzoli e Maurizio Micheluz

Nelle altre categorie vincono: Rossin nella Open, Melani nella Woman, Passeri nella Senior, Micheluz nella E1, Ferrari nella Junior e Piva nel monomarca SurRon Easy Trophy Enduro.

Report Time – Un tracciato impegnativo, che ha raccolto le adesioni di tutti i riders presenti, per una sfida tutta in altissima quota. A supervisionare i lavori l’onnipresente track inspector Matteo Baldissarri, che si è complimentato per l’operato di tutto lo staff locale, che oltre a tracciare il percorso, ha compiuto la consueta bonifica e pulizia delle aree percorse.

Il tracciato disegnato dalla “matita” dell’artista Pippo Marani ha regalato grosse emozioni artigliate, ma come sempre “silenziose e delicate”, soprattutto con il contesto naturale in cui era immerso l’evento.

Le speciali, preparate al meglio dal Motoclub Il Monte, hanno incoronato ben 3 campioni di categoria, in un percorso sviluppato su 3 giri, per una distanza complessiva di circa 40 Km, i piloti hanno percorso durante questa quinta prova di campionato ben 30 minuti in piena discesa! 

Molte le autorità presenti, dal sindaco di Montecreto Leandro Bonucchi, al presidente del Motoclub Il Monte Sara Bioli, il vice presidente del Motoclub Paolo Ceci, il rappresentante della Proloco di Montecreto Ivan Ballotti, l’assessore allo sport Jacopo Castelli, tutti a sottolineare l’importanza turistica di questa disciplina, che unisce sport, benessere e riscoperta dei luoghi che la natura custodisce segretamente.

 

Stefano Passeri (Lumezzane – Fulgur Polini)

E-SENIOR – Nella categoria Senior un altro meritatissimo successo per Stefano Passeri (Lumezzane – Fulgur Polini) che gli permette di consolidare ulteriormente la tabella rossa; il pilota del Lago d’Iseo ha sempre gravitato ai piani alti anche dell’assoluta, concludendo al quinto posto ed ha inoltre portato a casa un’altra vittoria anche nella Over 55. Alle sue spalle sul podio della Senior Eric Anselmo (Gilera C. Arcore – SVM) e Mauro Secomandi (Val San Martino – Atala). Nella Over 55 secondo posto Mauro Secomandi e terzo Alberto Segala (RS77 – Fulgur), sul podio con il Veteran Gianluigi Rudelli (RS 77 – Haibike).

Andrea Garibbo (Sarzana – Haibike)

E1 – Oltre all’assoluta Andrea Garibbo (Sarzana – Haibike) vince anche nella E1, dimostrando che quando è presente rimane l’uomo da battere, Andrea Pirazzoli (Fermignanese – Focarini) guadagna un convincente secondo posto dopo un acceso duello con Maurizio Micheluz (G.S. Fiamme Oro Milano – SVM), che con il terzo posto di giornata si laurea Campione Italiano; riuscendo inoltre nella prima fase di gara a contenere i distacchi dallo specialista Garibbo.

Ancora una prova sfortunata per Roberto Fabbri (La Rocca – Fantic), al via con una frattura al metacarpo destro; il campione Italiano in carica ha danneggiato la propria Fantic nella seconda prova speciale, cadendo senza conseguenze; ma a causa dei danni riportati alla sua Ebike, non ha potuto purtroppo proseguire la gara.

Andrea Ferrari (Cervellin – SVM)

E JUNIOR – Un altro centro per Andrea Ferrari (Cervellin – SVM) che vince a Montecreto conquistando il titolo di Campione Italiano, al secondo posto Vittorio Grandis (Bergamo – Polini), mentre al terzo una new entry: il giovane Valentino Corsi (GS Fiamme Oro Milano – Cannondale), al debutto assoluto sulle due ruote a pedale.

Vittoria nella Under 18 per Valentino Corsi, davanti a Francesco Raia (Empoli Racing – Focus) e Giulio Lastri (Pegaso – Focus).

Davide Rossin (Lago D’Iseo – SEM)

E OPEN – Davide Rossin (Lago D’Iseo – SEM), ottiene un altro successo, nonostante una gastrite patita nei giorni precedenti alla gara e mantiene ben salda la tabella rossa di leader. Alle spalle del vincitore gli stessi protagonisti delle due prove precedenti ovvero il veloce Andrea Sassoli (Aretina – SEM) ed il combattivo Marco Gnassi (Aretina – SEM).

Matilde Andrea Melani (Valdinievole – Focus)

E WOMAN – In questa classe vince e passa in testa al campionato Matilde Andrea Melani (La Rocca – Focus), che scavalca l’assente Federica Amelio (Lumezzane – Fulgur Polini).

Ora il campionato è sempre più corto e la sfida decisiva sarà proprio all’ultimo round di Borno (BS).

Seconda posizione di giornata per Sirya Fulgeri (Motoclub Il Monte ASD – Specialized), che recupera preziosi punti in campionato.

SurRon E-Trophy Easy Enduro – Milo Marino Piva

E-TROPHY SUR RON – Terza prova per il SurRon E-Trophy Easy Enduro. A vincere è stato Milo Marino Piva (Enjoy), mentre alle sue spalle troviamo Francesco Andreis (Gardone Riviera) e Alex Corradi (Ducale); sul podio come di consueto tutti i premiati hanno ricevuto dei premi in denaro messi in palio dalla casa costruttrice.

Il prossimo appuntamento con la E-Bike Enduro è per il 19 settembre a Borno (BS), per uno speciale doppio round valevole per il Campionato Italiano e la FIM World Cup.