Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  BATTESIMO DEL FUOCO PER IL RACING QUAD

BATTESIMO DEL FUOCO PER IL RACING QUAD

1^ prova di Campionato Tricolore Racing Quad 2021

pubblicato


BATTESIMO DEL FUOCO PER IL RACING QUAD

Il moto club Team 100% Cross Life può dirsi soddisfatto del risultato ottenuto con la 1^ prova di Campionato Tricolore Racing Quad 2021. Il battesimo della neo stagione, sulle 4 ruote artigliate, è stato domenica scorsa ad Eraclea (VE) a pochi passi dalla battigia per una giornata baciata dal disco del sole.

I 32 piloti e tutta la colorata carovana quad sono stati accolti dal Primo Cittadino sia durante le operazioni preliminari del sabato, dove il sindaco si è lasciato condurre in quad per un giro di tracciato, sia durante la giornata di domenica quando sono andate in scena le premiazioni.

La cronaca sportiva di giornata, per la categoria di vertice FX, ha dato ragione al pluricampione italiano Simone Mastronardi, da anni affezionato al racing quad e oggi tra i protagonisti nel quad cross, il quale ha dominato entrambe le manches di 12 minuti più due giri davanti a un sempre più emergente Lorenzo Bortolozzo. Quest’ultimo infatti oltre a centrare delle buone partenze, a  far suo l’holeshot, ha sempre mantenuto un ritmo sostenuto incollandosi alle ruote del gigante romano per diversi giri e andando di conseguenza a scalare il 2° gradino del podio; podio che si completava con il bronzo di Eddy Ghizzo. La 4^ posizione Assoluta è andata invece a Beatrice Grola, oggi il punto di riferimento italiano per le 4 ruote artigliate in rosa. Sempre nella categoria regina si sono distinti: Michele Marco Monti e Umberto Caronna.

Altra categoria dove le “manette” non si sono certo risparmiate è la FX4, categoria che in questa occasione è stata accorpata alla FX; il veterano Silvano Grola ha autografato la miglior prestazione di giornata mettendo in cascina buoni punti per il campionato. A laurearsi con l’argento per la categoria FX4 è intervenuto Stefano Sosta davanti all’amico e rivale Albero Bianchini.

La categoria FA, classe dedicata agli automatici, ha strizzato l’occhio a Andrea Incerti che ben si è comportato in entrambe le manches con il chiaro intento di difendere il titolo italiano incassato nel 2020.  L’argento di giornata nella categoria Automatici è andato a Gianluca Quarta mentre Marco Costanzi ha scalato il terzo gradino del podio. Claudio Marafetti è scivolato in 4^ posizione. Onore e meriti vanno per la categoria FA2 alla new entry Chiara Domenichini, una leonessa in sella al proprio quad, con il carattere giusto, grinta da vendere e un team manager di eccezione: il campione italiano racing quad Elia Domenichini.

La categorie JF250 Pro e Stock come di consuetudine sono state accorpate. Andrea Zucca ha dato spettacolo con la sua tecnica di guida e la sua velocità, in grado di arrivare ad eseguire doppiaggi e affermandosi leader di giornata con l’oro nella categoria pro. A seguire si sono imposti  Riccardo Gullo e Lisa Turrini, altra lady sempre presente al campionato tricolore.

La categoria JF250 Stock ha visto il podio comporsi con Tommaso Cappellotto Capiotto, miglior performer di giornata, seguito da Francesco Gullo, Elia Savatteri e Filippo Carminati.

4 i Pulcini che hanno incollato genitori ed appassionati al fettucciato con Emanuele Lattanzi a laurearsi campione davanti ad altrettanti competitivi piloti quali: Mattia Atzori, Andrea Dell’Aria e Federico Gentile.

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi   Soloenduro.it
Crediti Foto: Soloenduro.it