Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Quadcross e Sidecarcross

Quadcross e Sidecarcross

Grande successo anche la 2^ prova stagionale

pubblicato


SIMONE MASTRONARDI LEADER A BOSISIO PARINI. PER I SIDECAR POZZI-RAVERA DANNO SPETTACOLO

Si sigilla con successo anche la 2^ prova stagionale dedicata al campionato Azzurro Quadcross e Sidecarcross grazie alla sinergia tra FXAction Group e la Federazione Motociclistica Italiana il tutto sotto l'egida del moto Club Parini.

La carovana sulle 3 e 4 ruote artigliate si è portata infatti a Bosisio Parini che ha raccolto piloti e meccanici sotto una copiosa pioggia durante tutta la giornata del sabato. Dalle prime ore di luce della domenica è invece tornato a regnare il sole dando lustro e ulteriore fascino alle 2 discipline.

La cronaca di giornata ha dato in tutto e per tutto ragione a Simone Mastronardi che ha incollato pubblico, amici e affezionati alle sue performance, tanto che il gigante romano si è laureato campione di giornata con una 2^ posizione in gara 1, una 1^ posizione in gara 2 e il gradino più alto del podio anche nella manche Supercampione. Andrea Cesari Junior ha acquisito l'argento di giornata nella categoria regina mentre il podio si completava con la performance del Talento Azzurro Patrick Turrini. Subito giù dal podio ritorna a stagliarsi Paolo Galizzi che sembra non aver centrato ancora il suo stato di grazia, ma il campionato rimane ancora molto lungo e tutto può mutare. L'Italia si può fregiare di avere 4 super campioni che ad ogni appuntamento danno corpo e anima per la disciplina! A chiudere la compagine della categoria QX1 sono intervenuti: Nicolò Roagna, Miro Cappuccio, Mattia Ioli e Vincenzo Alercia.

In abbinata alla categoria di vertice, dietro al cancelletto, ha sfilato anche la categoria Sport che anche in questa occasione ha visto primeggiare su tutti Christian Versaci, un talento nato, che ha imposto il suo ritmo su Riccardo Vavassori, Simone Scroglieri mentre giù dal podio sono scivolati Juri Croppi e Leonardo Cazzulo.

La categoria Veteran è tornata ad essere accorpata alla Trofeo e alla categoria JF250 con Davide Gigli a mantenere il comando battagliando sia con Alessandro Fontanazzi, 2° miglior interprete di giornata, e un sempre entusiasmante Rodolfo Salustri che si è dovuto accontentare del bronzo. A seguire hanno calcato la scena Leonardo Arzani, Maurizio Arrighi, Alessandro Savone e Fabrizio Godino. Per la categoria JF250 è Andrea Zucca a fare la differenza mentre il podio si completava con il giovane Marco Salustri. La categoria Trofeo ha incoronato con l'oro Simone Chiappone, con l' argento Riccardo Carozza e con  il bronzo Lorenzo Alfaroli.

Sulle 3 ruote artigliate, quindi mondo sidecar, ben 12 equipaggi hanno dato spettacolo a Bosisio Parini, con la coppia Pozzi Ravera a dettare legge in entrambe le manches seguiti a loro volta dagli agguerritissimi fratelli Lasagna in cerca di preziosi punti per continuare a mantenere il titolo Azzurro in loro possesso. Il 3° gradino del podio è andato all'equipaggio Reiman Letwiller, mentre la top ten di giornata si andava cosi a costituire per ordine di arrivo: Bernardini Pasqui in 4^ posizione, Vottero-Giacoletti, Vottero-Boetto, Regoli Mencaroni, Basili-Basili, ed ancora Lasagna-Fanelli, Long-Pedrini, Baldini –Tibaldi e Fiorini-Fiorini.

Un weekend all'insegna del divertimento e dell'adrenalina, un fine settimana dove i big hanno dato il massimo e dove gli appassionati si sono veramente divertiti.....un weekend autografato FMI...perché noi siamo la Federazione Motociclistica Italiana. #wearefmi

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi