Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  A GUALDO TADINO

A GUALDO TADINO

BETA VINCE NELL'ITALIANO TRIAL

pubblicato


BETA VINCE NELL'ITALIANO TRIAL
A GUALDO TADINO

 
 

Nel weekend del 22/23 maggio si è disputato a Gualdo Tadino (provincia di Perugia) il secondo round del Campionato Italiano Trial 2021 che ha visto l'adesione di oltre 140 partecipanti. Tra questi spuntano anche alcuni piloti di livello internazionale, che hanno approfittato del week end di Gualdo Tadino per misurarsi in un primo confronto con gli avversari in vista del Mondiale.

La prova, organizzata dal Moto Club Gualdo Tadino, si è caratterizzata per un elevato livello delle prove che si sono disputate in 12 zone diverse da affrontare per due tornate. Il terreno si è rivelato essere molto insidioso, secco e ghiaioso, tipico delle regioni del Centro Italia, mentre il meteo è stato tipicamente primaverile, con una giornata calda e soleggiata.

Il Team Ufficiale Betamotor porta a casa un primo e un terzo posto nella categoria TR1. Vittoria senza compromessi per Matteo Grattarola che stacca il primo degli inseguitori di oltre 40 punti. Terzo invece Lorenzo Gandola, che sale per la prima volta sul podio in sella alla sua Beta. Si tratta di due prestazioni molto soddisfacenti per i due piloti ufficiali considerando che nel fine settimana di gara erano presenti molti piloti che si stavano allenando in vista nel mondiale Trial GP, con cui Matteo si confronterà.

In allenamento in vista del campionato mondiale anche il giovane pilota spagnolo Aniol Gelabert, che chiude terzo nella categoria INTERNAZIONALE, in sella alla sua Beta.
Nella categoria FEMMINILE merita di essere evidenziata la prestazione Andrea Sofia Rabino, la giovane pilota, che ha compiuto 15 anni proprio sabato durante il weekend di gara, ottiene un secondo posto lottando con avversarie molto più grandi di lei.

Nella categoria TR3 125 podio tutto Beta con Giacomo Brunisso 1°, Mirko Pedretti 2° e Gabriele Agostinis 3°.
Prossimo appuntamento 19-20 giugno a Montoso (CN), adottando il "Format B" con gara doppia sabato e domenica.