Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  IL FAST TEAM

IL FAST TEAM

PRONTO A SCHIERARSI PER IL RALLY DEI DUCHI

pubblicato


IL FAST TEAM PRONTO A SCHIERARSI PER IL RALLY DEI DUCHI

Sarà il "Rally dei Duchi" a sigillare la stagione del Campionato Tricolore Motorally e Raid TT che prenderà il via giovedì 16 settembre a Spoleto (PG) e che coinvolgerà oltre 180 piloti. Tre giornate di off road, 600 chilometri di percorso e 6 settori selettivi totali saranno le prove che dovranno affrontare i piloti portacolori: Fast Team.

Ancora una volta l’equipe di Riccardo Valsecchi  si presenterà a voce grossa, con numeri da record per iscritti e con il chiaro intento di far bella figura. Tra i piloti fiore all'occhiello che si esibiranno in territorio umbro è d'obbligo citare: Andrea Rocchi a pieno titolo sia nella top ten del Campionato Motorally che nel Raid TT, candidato a fare la differenza nella classe 300 per la stagione in corso, Emilio Procaccini pilota di vertice per la categoria 450  e che ben si è comportato alla Six Days insieme al compagno di squadra Andrea Rocchi.

In sella a Honda 250 torna a correre Carlo Cabini che in più occasioni in questa stagione si è dedicato a rally internazionali riscontrando ottimi risultati mentre a dare del gran gas nella medesima categoria ci proverà Paolo Pettinari ora in 4^ posizione a pochi punti di stacco dalla zona podio. Per la classe 300 i riflettori saranno puntati anche su Roberto Rossini. In rosa a difendere il colore del team interverranno Raffaella Cabini, Alessia Pozzo e l’inossidabile Simona Brenz Verca mentre nella classe 450 sarà Edoardo Cavicchi a dare il massimo. Giovanni Gritti rimane il battitore libero nella classe Marathon con 136 punti e subito dietro di lui si staglia il compagno di moto club Mauro Uslenghi. La lista rimane ancora lunga con Matteo Vettovalli, Luca Ferrara, Sergio Scevola,

Marco Riseri, Alesandro Paneri, il dakariano Fabio Mauri rigorosamente in sella a Yamaha Ténéré 700, Maurizio Grazioli per la categoria Sport, il giornalista Cristian Lancellotti per il challenge Yamaha.

Ufficio Stampa: Soloenduro.it
Ph: Enzo Danesi e Andrea Danesi