Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  TEAM CELLO555

TEAM CELLO555

Un finale di stagione di tutto rispetto

pubblicato


Il bilancio di fine stagione può essere un momento felice o triste a seconda di come è andato il proprio anno agonistico, tuttavia quando si è ancora nel magico mondo del minienduro ed il tuo Motoclub ti organizza una super giornata all’insegna del divertimento e dell’off road, i risultati agonistici passano in secondo piano e i sorrisi e la spensieratezza diventano i protagonisti della giornata. Nulla, nemmeno un intervento chirurgico hanno fermato Marcello Disetti dall’organizzare questa bellissima giornata grazie anche all'aiuto del presidente del motoclub TC 555, Gloria Pezzotti.

Tutta la giornata è stata organizzata nei minimi particolari al punto tale che anche la pioggia non se l’è sentita di rovinare questa giornata di festa. Ritrovo ore 9.00 alla pista “Motopark” di Piacenza per poi tuffarsi a capofitto all’interno di una mattinata di giri liberi in pista dove adulti e bambini si alternavano all’interno del tracciato. Questa alternanza è necessaria per garantire la maggior sicurezza possibile all'interno del tracciato. Tutto questo l’attento sguardo di Marcello Disetti che non ha perso occasione per dare preziosi consigli ai suoi piloti, ogni momento è buono per migliorarsi e crescere. Ore 12 pranzo ma non prima di essersi sfidati ad una gara di equilibrio in sella alla propria moto, facile non cadere quando si è in movimento ma farlo da fermi è tutta un’altra storia. Dopo un buon pasto caldo è ora di affilare i calli delle mani per affrontare al meglio la gara di tiro alla fune e la corsa con i sacchi. Solo chi pratica questo sport sa quanto è divertente andare in moto, quindi belli questi giochi senza moto ma vuoi mettere quanto è bello prendere in mano la propria moto e divertirsi per altri turni in pista.

Alla fine si prendono in mano i calici e si brinda alla bellissima stagione del motoclub. Noi di soloenduro vi abbiamo raccontato le avventure dei giovani piloti del minienduro ma il Team Cello è da anni che è attivo all’interno del campionato di motocross UISP e da anni è uno dei motoclub più temuti dagli avversari e più amato dai suoi iscritti di cui si è perso il conto da quanto sono numerosi.

La conferma di quanto appena detto è stata la partecipazione degli oltre 50 piloti che hanno deciso di unirsi ai festeggiamenti. Come avrete di sicuro capito la competizione è stata messa da parte e ci si è concentrati solo ed unicamente sul divertimento e lo stare insieme, questi due aspetti sono quelli che Marcello ha voluto portare in campo in questa giornata.

Si è brindato al secondo posto di Cristian Marioli all’interno del campionato Italiano minienduro categoria Cadetti, alla terza posizione di Andrea Surini sempre all’interno del medesimo campionato e della medesima categoria; Alla terza posizione di club sempre all’interno del campionato Italiano minienduro, frutto della collaborazione di tutti i giovani piloti; agli ottimi risultati portati a casa a livello regionale, dove in ogni singola tappa sul podio della cadetti almeno due piloti del TC 555 salivano; alla crescita tecnica e personale che tutti e dico tutti i giovani piloti hanno avuto, una crescita che di sicuro continuerà anche negli anni a venire. Si sono premiati anche tutti coloro che all’interno del campionato UISP hanno portato a casa un piazzamento, tutti gli sponsor che hanno supportato il team nel corso della stagione si è fatto un ennesimo brindisi di ringraziamento a tutti coloro che hanno scelto il TC come loro motoclub.

Un anno di successi e anche di sconfitte, perché anche loro fanno parte del gioco, si vince e si perde, spesso si perde più di quanto si vinca ma quando la passione, la forza di volontà e la determinazione sono presenti le sconfitte diventano le insegnanti migliori e da esse si impara molto di più che da una vittoria. Finiti i festeggiamenti è ufficialmente iniziato il periodo di off season, un periodo nel quale ci si rilassa e si lavora per far diventare i propri punti deboli dei punti di forza e così faranno tutti i piloti del Team Cello 555 e noi di Soloenduro non vediamo l’ora di raccontarvi tutto!