Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Alessio Paoli vince ad Anghiari

Alessio Paoli vince ad Anghiari

Campionato Italiano Enduro Major Borilli Racing – KTM 2021

pubblicato


Alessio Paoli vince ad Anghiari l'ultimo round di
Campionato Italiano Enduro Major Borilli Racing – KTM 2021

Il neo Campione Europeo Diego Nicoletti chiude secondo a meno di 3'

Si è chiuso oggi, domenica 10 ottobre, in una giornata uggiosa caratterizzata dal forte vento, il Campionato Italiano Enduro Major Borilli Racing – KTM 2021 con la 5^ ed ultima prova, organizzata in maniera esemplare dal Moto Club Adventures, ad Anghiari – AR.

L'ennesima dimostrazione di forza che l'ormai storico Moto Club capitanato da Paolo Paletti, riesce a dare dopo l'organizzazione del Trofeo delle Regioni Mini Enduro 2015 e, nel 2016, di una prova di Campionato Italiano Enduro Under23/Senior. Il sodalizio toscano grazie anche al supporto del Sindaco di Anghiari, dott. Alessandro Polcri, e al Corpo Forestale, ha realizzato un giro di enduro di 55km con partenza dal palazzetto dello sport, situato nel bellissimo borgo medievale di Anghiari, nei cui dintorni sono stati disposti anche la segreteria di gara, il parco chiuso, il paddock e l'immancabile hospitality di Italiano Enduro!

Bellissimo il giro che hanno affrontato i 232 partenti provenienti dall'intera penisola italiana, un mix perfetto di strade bianche, mulattiere e di fantastici panorami toscani.

Due le speciali di giornata: la prima ad essere affrontata, all'interno del primo C.O., è stata l'Enduro Test che si sviluppava su circa 5 km totali con una partenza in salita, tante contropendenze insidiose e passaggi molto tecnici tra le pietre di vecchie mulattiere. La seconda speciale di giornata, il Cross Test Just1, situato a conclusione del giro, si districava lungo un campo in terra battuta per una lunghezza pari a 4km. Il fettucciato presentava zone veloci, nella prima parte, e tecniche nella seconda, con tante curve in contropendenza e una piccola parte di sottobosco.

La gara ha visto brillare il sempre presente Alessio Paoli che in sella ad una Husqvarna 250 4T si è regalato il piacere di avere la meglio, per soli 3 secondi, sul neo Campione Europeo Enduro Diego Nicoletti (GASGAS). Paoli è riuscito così ad agguantare il titolo di vicecampione nella classe Top, già nelle mani di Nicoletti. Terzo, sia assoluto che nella Top, Roberto Bazzurri (Betamotor).

L'ultima gara ha finalmente assegnato tutti i titoli italiani: nella 250 2T Master Alessandro Rizza (KTM) può festeggiare il titolo con la 5° vittoria consecutiva. Secondo posto per Giovanni Sommaruga (Husqvarna) e terzo per Riccardo Chiappa.

È campione anche Christian Natta (Beta) che finisce primo nella 300 Master imponendosi, con un distacco di 8 secondi, su Matteo Zecchin (Sherco) e Samuele Dottori (KTM).

Nonostante il primato conquistato a Monteu Roero Stefano Geronzi (TM) vince anche ad Anghiari la Master 250 4t su Andrea Pellegrini (Husqvarna) e Stefano Dogliotti (GASGAS).

Nome nuovo nella Master 450 che vede un ex crossista del livello mondiale di Matteo Bonini (GASGAS) sbaragliare la concorrenza e chiudere in prima posizione. Chiude in seconda posizione, ma vince il titolo, Tommaso Lilli (KTM). Terzo Damiano Incaini (KTM).

Bellissima sfida nella Ultraveteran 2T: dopo quattro round ed un perfetto parimerito in classifica, ad aggiudicarsi la vittoria è Lucio Chiavini (Beta) bravo a mettersi alle spalle il rivale Renato Pegurri (Husqvarna) che vede così sfuggire il titolo 2021. Gradino più basso del podio per Gianfranco Occelli (Beta).

Nella Ultraveteran 4T invece vince Sergio Bazzurri (Husqvarna), anche lui campione italiano, mettendosi dietro Fabio Benetti (KTM) e Massimo Chiesa (KTM).

Nelle due classi Veteran hanno la meglio Simone Girolami (Husqvarna), nella 2t, sul neo tricolore Davide Marangoni (KTM) e Luca Loss (KTM) mentre, nella 4t, a vincere è Andrea Prataiola (Beta), che conquista così il titolo nazionale, su Mirko Silvestrin (Sherco) e Michele Marcellini (Betamotor).

Il Campione Italiano Danilo Plando (Husqvarna) chiude primo nella Superveteran 2t su Stefan Schrock (GASGAS) e Ubaldo Mastropietro mentre nella Superveteran 4t arriva la conferma ed il titolo per Fabrizio Hriaz (GASGAS) primo su Valter Ragazzini (Honda) e Paolo Bertorello (Beta).

Alberto Teofili (KTM) conquista la prova ed il tricolore nella Expert 250 2t dove arriva secondo di giornata Matteo Pedersoli (Beta) mentre il terzo posto è di Ermanno Monaco (Husqvarna).

Nella Expert 300 gradino più alto del podio e titolo per Simone Ciuti (Beta), secondo Francesco Sibelli (KTM), chiude terzo Carmelo Mazzoleni (KTM).

Daniele Tellini (GASGAS), conquistata la Expert 250 4t vincendo a Monteu Roero, fa sua anche l'ultima prova con più di un minuto di vantaggio su Ronni Marconato (KTM) e David Ramazzotti (Husqvarna).

La Master 450 viene dominata da Luca Politanò (KTM) che vince con poco meno di un minuto su Stefano Bertolazzi (Husqvarna), che invece fa suo il titolo nazionale. Terzo Diego Liciarelli (KTM).

In provincia di Arezzo si è concluso anche il Challenge KTM Major che già a Monteu Roero aveva visto vincere Davide Marangoni su KTM 300 nella classe Veteran dei riders in orange. La classe Major ha dovuto invece aspettare il quinto appuntamento per vedere la vittoria di Alessandro Rizza su KTM 125.

Tra i Moto Club la spunta il Motoclub Ragni Fabriano che si aggiudica il round numero cinque del 2021 e la medaglia d'oro sul motoclub Caerevetus. Terza posizione di giornata per il motoclub Sebino.

Tra i Team indipendenti ad affermarsi è il GASGAS Sissi Racing, fresco campione italiano a squadre.

Dopo un anno di battaglie avvincenti il Tricolore Major va ufficialmente in archivio ma voi appassionati delle ruote tassellate continuate a seguirci sui nostri canali social e sul sito ufficiale per scoprire le novità in arrivo nel 2022!

Monica Mori - Responsabile Ufficio Stampa Italiano Enduro
Antonio Giglio - addetto stampa Italiano Enduro

Risultati di Gara

Classifica a punti