Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  TEAM OSELLINI HUSQVARNA MOTORCYCLES

TEAM OSELLINI HUSQVARNA MOTORCYCLES

Splendido doppio podio nella EJ2 con Max Ahlin e Top five con Claudio Spanu nella EJ1

pubblicato


SPLENDIDO DOPPIO PODIO PER IL TEAM OSELLINI HUSQVARNA MOTORCYCLES NELLA JUNIOR EJ2 CON LO SVEDESE MAX AHLIN E TOP FIVE CON CLAUDIO SPANU NELLA EJ1 AL GP DI ESTONIA DELLA ENDUROGP
 

Sabato e domenica l'ennesima gara di una stagione ricca di patos, suspense, aspettative e risultati sempre più positivi nella quale i piloti del Team Osellini Husqvarna Motorcycles continuano a crescere e offrire emozioni e, perché no, delle grandi belle e splendide soddisfazioni.
L'occasione è stata la terza prova del Campionato Mondiale FIM EnduroGP disputata in Estonia sull'isola di Saaremaa nel weekend del 16-18 giugno.
 
Non è stata una gara semplice, perché tutte le tre differenti speciali ripetute 12 volte sabato e altrettante domenica, erano caratterizzate da fondo sabbioso con profonde buche e solchi che hanno costretto i piloti a improvvisare ogni volta le varie traiettorie.

Nella classe Junior EJ2, il giovane svedese Max Ahlin ha ottenuto due straordinari terzi gradini del podio con ottimi riscontri cronometrici in tutte le 24 prove speciali disputate, risultando costantemente tra i primi quattro migliori tempi. Ahlin, inoltre, è stato anche tra i protagonisti della classifica Assoluta Junior dove ha centrato per due volte la top five.
 
Claudio Spanu, nella classe Junior EJ1, ha ottenuto una settima e sesta posizione, mentre nell'Assoluta ha concluso dodicesimo e tredicesimo non riuscendo mai a trovare il giusto ritmo per le particolarità del terreno che non ha concesso il minimo errore.
 
Si è trattato di una gara veramente ricca di emozioni perché sia Ahlin, sia Spanu, sono riusciti a essere sempre più concreti e incisivi in gara, a conferma della loro stagione sempre più positiva.
La gara di Saaremaa si è disputata nell'incantevole paesaggio di questa isola dell'Estonia famosa anche per aver dato i natali a Ott Tanak pilota e campione mondiale rally del Team Toyota.



CLAUDIO SPANU
"Gara un po' complicata per me per via del terreno delle speciali su fondo sabbioso con buche ovunque e profondi solchi. Ha avuto una parte rilevante anche il caldo secco che non ci ha lasciato un attimo di respiro. Spero di fare meglio in Svezia già la prossima settimana. Ringrazio la squadra e tutti i miei sponsor".
 

MAX AHLIN
"Le speciali erano difficili, ma a me sono piaciute perché si adattavano bene al mio stile di guida e in parte simili a quelle dove abitualmente corriamo in Svezia quando non piove o fa freddo. Qui la temperatura era torrida, ma ho attaccato a fondo e sono contento di aver dato alla squadra di Piero Osellini due importanti terzi posti nella EJ2. Ora correremo sul mio terreno di casa dove spero di poter migliorare ancora le mie prestazioni. Un grande grazie a tutta la squadra".  
 
PIERO OSELLINI
Team Manager 
"È stata una gara emozionante per i nostri due piloti che meritano tutti un grande applauso. Ahlin ha dimostrato grinta da vendere risultando costantemente tra i migliori nelle speciali disputate della propria classe Junior EJ2. Spanu si è comportato bene a conferma della sua crescita anche se fa ancora un po' fatica ad adattarsi alla FE 250 4T dopo anni in cui ha sempre gareggiato con la TE 125 2T. Questi risultati ci hanno comunque dato la giusta carica per affrontare già la prossima settimana la quarta prova del Campionato Mondiale FIM EnduroGP in Svezia che si disputerà a Skovde da giovedì 22 a sabato 24 luglio".