Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  BETA FACTORY OFFROAD TEAM

BETA FACTORY OFFROAD TEAM

Campionato Italiano Enduro Castelli Calepio

pubblicato


Campionato Italiano Enduro Castelli Calepio

Castelli Calepio, in provincia di Bergamo, ha ospitato domenica 6 giugno 2021 la settima tappa degli Assoluti d'Italia di Enduro. Qui, il Team Beta Factory Enduro ha schierato al via Brad Freeman nella Classe Stranieri e Assoluta.

Il Motoclub Lago d'Iseo ha organizzato una gara degna di una prova mondiale con tre prove speciali impegnative e spettacolari. Per la prima volta dall'inizio della pandemia si è corsa una gara a porte aperte e un numeroso pubblico si è riversato in tutte le prove speciali.

La settima tappa del massimo Campionato Italiano Enduro si è disputata in gara unica, con soli tre giri a disposizione. Il percorso di gara prevedeva: un'Estrema naturale molto impegnativa che ha reso la vita dura a tutti i piloti, un Cross Test spettacolare e scorrevole, con molto pubblico presente, e un Enduro Test molto difficile e veloce.

Brad Freeman è partito subito con il piede giusto con un terzo posto nella prova speciale Estrema ma arrivato al primo Cross Test il pilota inglese ha commesso un errore che gli è costato un distacco di quasi quindici secondi dai primi. Nonostante lo svantaggio Brad Freeman ha continuato la gara con concentrazione e con un ritmo costante che gli hanno permesso di chiudere la giornata di gara senza commettere altri errori. Il risultato finale per lui è di un quinto nell'Assoluta e quarto posto nella Classe Stranieri.

Complimenti a Gianluca Martini che anche a Catelli Calepio ha vinto la giornata di gara nella Classe 300 2T ed è sempre più il leader della classifica provvisoria di classe.

Gli Assoluti d'Italia di Enduro ora si prendono una lunga pausa per dare spazio al mondiale di enduro e al doppio appuntamento con il GP del Portogallo e il GP d'Italia.

BRAD FREEMAN

"Voglio guardare il bicchiere mezzo pieno. Arriverò al mondiale con un po' di gare alle spalle, estremamente concentrato nel raggiungere gli obiettivi prefissati. Qui a Castelli Calepio non ho corso una gara strepitosa ma sono felice del livello di forma che sto raggiungendo. Speriamo di fare un ottimo avvio di mondiale."