Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Under23/Senior a Tolve

Under23/Senior a Tolve

Federico Aresi domina la 3^ prova

pubblicato


Federico Aresi domina la 3^ prova di Under23/Senior a Tolve

La terza tappa del tricolore Under23/Senior Borilli Racing – 24MX finisce nelle mani di Federico Aresi (GASGAS – Sissi Racing) che, nella prima domenica del mese di maggio, riesce ad avere la meglio sul portacolori del Team GTG Motogamma Enrico Rinaldi, in sella ad una GASGAS 350, e sul piemontese Jordi Gardiol (KTM – Cabutti).

La manifestazione, organizzata e gestita in maniera magistrale del giovane, ma già esperto, Moto Club Alta Murgia, ha richiamato nella provincia ti Potenza ben oltre 200 atleti provenienti da tutte le parti d'Italia.

Gli atleti giunti in Basilicata si sono trovati davanti un paddock pensato per favorire il rispetto delle norme anti-covid: gli uomini del presidente Matteo Rinaldi hanno concentrato il centro nevralgico delle operazioni in uno spaziale esterno al paese accessibile solo da chi in possesso di pass.

Anche le O.P. del sabato sono state gestite, come da prassi, per prevenire il contagio: ad ogni pilota è stato assegnato un orario per effettuare le operazioni preliminari ed inoltre il Briefing di gara è stato trasmesso, Live, sui nostri canali social Facebook ed Youtube.

Grande sforzo organizzativo da parte dei soci del MC Alta Murgia che, supportati dagli uomini dell'associazione sportiva di Tolve, hanno ideato un bel giro di enduro vero lungo 55 km. Il percorso di gara, ripetuto dagli atleti per tre volte, presentava due belle prove speciali segnate con il prezioso supporto tecnico del campione italiano di enduro Tonino Eufemia.

La gara, partita domenica 2 maggio sotto lo sguardo curioso del vicepresidente FMI Rocco Lopardo accompagnato dal Presidente Co.Re. Basilicata Rosario Basile e dal sindaco di Tolve, ha regalato emozioni fin dal primo giro quando il giovane Enrico Zilli (Honda) ha fatto registrare il tempo più basso nella prima speciale di giornata, l'Airoh Cross Test. Fiammata spenta alla seconda speciale dal protagonista di questo inizio di stagione Jordi Gardiol, due volte assoluto ad Arma di Taggia e Manzano, che vince l'Enduro Test Just 1 e consegna l'assoluta provvisoria a Federico Aresi.

Il pilota in sella alla nuova GASGAS 250 4T capisce che è il momento di attaccare e vince le speciali del secondo giro creando un divario di quasi 17 secondi tra lui ed il diretto avversario per la 250 4T, oltre che per l'assoluta, Jordi Gardiol.

Aresi gestisce il vantaggio anche nel terzo giro e conquista la prima vittoria del 2021 mettendo la firma anche sulla 3^ prova del Trofeo Airoh Cross Test e sulla classe Senior 250 4T dove accorcia sul Gardiol, oggi terzo assoluto.

Seconda piazza assoluta per il giovane figlio d'arte Enrico Rinaldi, decisamente in forma in questo periodo. Il pilota bresciano del MC RS77 vince la classe Junior 450 per soli 10 secondi su Enrico Zilli, finito 5° assoluto. Terzo gradino del podio per Lorenzo Bazzurri (Betamotor).

Mirko Spandre (GASGAS – Sissi Racing), quarto assoluto, continua il filotto di vittorie nella Senior 450 dove Filippo Grimani (Beta – Entrophy) chiude secondo davanti a Robert Malanchini (GASGAS – Sissi Racing).

Ultimo giro di fuoco per Thomas Marini (TM – Boano): il sanmarinese riesce nell'impresa di rimontare due posizioni vincendo l'assoluta delle ultime due speciali di giornata e recupera un distacco di ben 11 secondi nei confronti di Michele Musso (Sherco), giunto poi secondo davanti a Fabio Pampaloni (Beta – SGS).

Il siciliano Giuliano Mancuso porta la sua piccola Fantic del Team D'Arpa Racing fino alla settima posizione assoluta conquistando la terza vittoria consecutiva nella categoria Senior 125. Medaglia d'argento per Nicola Piccinini (GASGAS – Sissi Racing) e di bronzo per Riccardo Celesti (Sherco).

Prima vittoria stagionale nella Senior 250 2T per Nicolò Scarpelli (Beta – SGS) che ha la meglio sul leader di campionato Davide Guerrieri (Beta – DG Racing) e su Stefano Costa (Husqvarna).

Nella Cadetti 125 mette la ruota davanti a tutti Alessio Bini su Beta, alla prima vittoria in campionato. Seconda piazza Kevin Cristino (Fantic – D'Arpa Racing) che precede Nicolò Paolucci (Beta).

Riccardo Fabris (Fantic – Jet) si conferma l'uomo da battere nella Junior 125 e sale a 60 punti nella classifica di campionato, +9 punti su Filippo Colarusso (Husqvarna) secondo anche a Tolve. Terza posizione per Cristian Murgut (Hsqvarna).

Bella lotta nella Junior 250 2T tra Jacopo Traini (Beta – Entrophy), Matteo Menchelli (Beta) e Lorenzo Bernini (KTM) rispettivamente primo, secondo e terzo oggi e con una vittoria per uno in campionato.

Dominino assoluto invece nella Junior 300 dove Luca Filisetti, su GASGAS 300 2T del Sissi Racing, trova la terza gioia del ventiventuno superando di misura il veloce Davide Pellizzaro (Beta), a soli sette secondi, e Ramon Bregoli (KTM).

Rientro con vittoria, dopo il ritiro di Manzano, nella Junior 250 4T per Mattia Capuzzo (KTM), primo davanti a Carlo Minot (TM) e Simone Cristini (GASGAS).

Nella Femminile arriva un'altra vittoria per Anna Sappino (Beta), questa volta con un distacco piccolissimo, soli due secondi e mezzo, nei confronti di Elisa Givonetti su KTM 125. Terzo posto per Raissa Terranova (Beta).

Tra le piccole furie della classe 50 a trionfare nella terza prova è Davide Mei su Valenti 50 davanti a Alberto Elgari (Beta) e Luca Colorio (Vent).

Tra i Motoclub si aggiudicano la vittoria il Bergamo nella categoria Senior, il Gaerne tra gli Under e il Fuoringiro Savona tra le Lady.

Bella lotta tra i Team indipendenti dove la battaglia è tra il Team Sissi Racing e il Team Diligenti: nella classifica Senior ha la meglio il Sissi con Aresi, Spandre, Piccinini e Malanchini, mentre nella classifica degli Under vince Diligenti con Traini, Elgari, Giuliani e Bernini.

A farla da padroni nella challenge Husqvarna, dedicata ai riders in sella alle moto blu, bianche e gialle, sono stati Davide Nicoli nell'Under23 e Massimo Wolkow Mutti nella classe Senior.

Il Campionato Italiano Enduro Under23/Senior Borilli Racing – 24MX va adesso in pausa e torna tra due mesi a Mangione in provincia di Perugia, dove si svolgerà la penultima tappa di campionato.

Segui @ItalianoEnduro sui social per restare aggiornato sulle novità e poter seguire le sfide dal vivo direttamente sul tuo telefonino.

Monica Mori - Responsabile Ufficio Stampa Italiano Enduro
Antonio Giglio - addetto stampa Italiano Enduro