Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Honda Racing RedMoto World Enduro Team

Honda Racing RedMoto World Enduro Team

Straodinaria doppia vittoria con Thomas Oldrati al rientro dopo l’infortunio

pubblicato


Straordinaria doppia vittoria per
Honda Racing RedMoto World Enduro Team
con Thomas Oldrati al rientro dopo l’infortunio

Honda Racing RedMoto World Enduro Team è stato grande protagonista del secondo appuntamento degli Assoluti d’Italia 2021, disputata nel weekend di sabato 27 e domenica 28 marzo a Custonaci (TP), Sicilia. Una gara combattuta, ricca di colpi di scena, esaltante, bella e ottimamente organizzata dall’Enduro Club Custonaci su percorso complessivo di 188 km articolato su quattro giri e tre differenti speciali: Enduro Test, Extreme Test, Cross Test per un totale di 22 prove cronometrate e somme dei tempi di oltre un’ora. La prova è stata un vero e proprio successo nonostante le restrizioni anti Covid-19: numerosi appassionati hanno rispettato le regole di non assembramento e a distanza di sicurezza hanno potuto seguire la gara lungo le speciali. In entrambe le giornate di gara splendida affermazione di Thomas Oldrati, vincitore della classe 450 4T e grande protagonista della Classifica Assoluta con una bellissima terza posizione il sabato e la quarta domenica. Un rientro alle gare in grande stile, che lo vede già secondo in classifica di campionato dopo l’infortunio al pollice della mano destra e conseguente intervento chirurgico per ridurre le lesioni riportate: l’operazione è stata effettuata poco più di un mese fa, precisamente il 18 febbraio, dal Professor Carlo Grandis, specialista della mano, e dalla Dottoressa Alessandra Scalese. A Custonaci, per il suo ritorno in sella alla Honda-RedMoto CRF 450RX Enduro, Oldrati è stato seguito dal fisioterapista e osteopata Matteo Elitropi. Positiva performance anche per Rony Kytonen e Theo Espinasse, entrambi in gara nella classifica riservata ai piloti stranieri. Il finlandese ha centrato due ottime top ten con la 9° posizione il sabato e la 10° la domenica, registrando buoni tempi in tutte le speciali; 10° tempo per il francese nella prima giornata di gara, mentre purtroppo domenica è stato costretto al ritiro a seguito di una brutta caduta nell’enduro test nel corso del secondo giro. La prossima prova degli Assoluti d’Italia è in programma il 24-25 aprile a Piediluco (TR).

THOMAS OLDRATI #22
“Gara veramente tosta con fondo duro e parecchio scavato. Dopo diverse stagioni sono tornato in sella alla 450 4T e sono molto contento dei risultati ottenuti. Sono riuscito a salire sul podio di classe e dell’Assoluta subito al rientro dopo l’infortunio con moto nuova. Ringrazio tutta la squadra che ha fatto un grande lavoro, le Fiamme Oro e chi mi sta vicino”.

THEO ESPINASSE #17
“Con il team stiamo lavorando duro per fare progressi in visione del Mondiale e tutti mi stanno aiutando molto. Anche questa gara è stata fondamentale per la mia crescita, ma domenica ho avuto una brutta caduta e ho preso una brutta botta all’avambraccio”

RONY KYTONEN #19
“È andata meglio della prima gara. Sabato sono partito un po’ lento, ma poi ho preso un buon ritmo nel secondo e nel terzo giro. Domenica ero più veloce, stavo andando bene, ma nell’ultimo test sono caduto perdendo qualche posizione. Peccato, ma sono comunque contento per i passi fatti in avanti”

MATTEO BOFFELLI
“Gara dura! Complimenti agli organizzatori! Portiamo a casa due grandi vittorie con Thomas, che si è dimostrato subito competitivo al suo rientro alle gare dopo l’infortunio, chiudendo 3° e 4° nell’Assoluta. Sono molto contento perché nonostante lo stop forzato ha avuto un buon feeling con la moto. Espinasse ha commesso qualche errore il sabato e domenica ha fatto una brutta caduta. Kytonen ha registrato buoni miglioramenti a dimostrazione del buon lavoro che sta svolgendo insieme alla squadra”

Honda Racing RedMoto World Enduro Team Press Office