Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Will Ruprecht raddoppia a Custonaci

Will Ruprecht raddoppia a Custonaci

e conquista la testa del Campionato!

pubblicato


Will Ruprecht raddoppia a Custonaci
e conquista la testa del Campionato!

Dominio TM Boano nell'assoluta di giornata: Cavallo e Macoritto completano il podio di azzurro.

È stato nuovamente l'australiano Will Ruprecht a dettare legge a Custonaci nella seconda giornata di gara della splendida tappa siciliana degli Assoluti d'Italia Borilli Racing – Ufo Plast 2021. Un dominio assoluto iniziato sabato mattina e protrattosi fino all'ultima speciale di oggi, domenica 28 marzo. La manifestazione, organizzata e gestita al meglio dal motoclub Custonaci, ha raccolto i complimenti di tutti i 163 iscritti che hanno trovato ad accoglierli, nella città del marmo, un giro bello e tre speciali toste che si sono bucate moltissimo al passaggio delle ruote tassellate .

Solo tre i giri effettuati nella giornata odierna sia dai riders della Coppa Italia sia da quelli degli Assoluti con quest'ultimi che, però, hanno dovuto affrontare una quarta speciale in linea prima di poter consegnare la loro tabella di marcia ai cronometristi.

Anche se, rispetto al sabato, è calato il vento ed il primo caldo primaverile ha allietato gli accompagnatori, il responso della classifica assoluta non è variato! Il porta colore del team TM Boano Will Ruprecht vince, convince e porta a casa, per la prima volta, la tabella 24MX di leader di Campionato ed anche la 3^Prova del Trofeo Airoh Cross Test! Un successo che fa felice il team manager Jarno Boano, bravo a credere da sempre in lui e meritevole di aver creato un gruppo di lavoro vincente che oggi può godersi una incredibile tripletta assoluta. Subito sotto al "canguro" si piazza Matteo Cavallo – dominatore della classe 250 4T su Andrea Verona (GASGAS) e Samuele Bernardini (Honda) a sorpresa il più veloce nell'Estrema X-CUP Motocross Marketing-Galfer  – seguito dal velocissimo Lorenzo Macoritto, primo nella 250 2T a più di due minuti da Maurizio Micheluz (Husqvarna – Osellini) e oltre i 3 da Guido Conforti (Husqvarna).

Thomas Oldrati (Honda RedMoto) conclude in quarta posizione assoluta e rosicchia altri 3 punti ad Alex Salvini (Honda – S2 Motorsport) nella 450 dove finisce terzo nuovamente Nicola Recchia (GASGAS). A soli 4 secondi dal pilota delle Fiamme Oro troviamo il talento azzurro Matteo Pavoni (TM – Boano) alla terza affermazione di fila nella Junior dove si mette dietro Manolo Morettini (KTM – Proracing Sport) ed Enrico Zilli (Honda) al suo primo podio stagionale. Fuori dal podio nella Junior Enrico Rinaldi (GASGAS – GTG Motogamma) che si consola con la terza vittoria consecutiva nel Trofeo Eleveit.

Sempre la solita storia nella 125 dove Davide Guarneri (Fantic – E50) consolida il primato in classifica nei confronti di Giuliano Mancuso (Fantic – D'Arpa Racing), secondo anche oggi. Terzo gradino del podio per il bergamasco Matteo Grigis su GASGAS del team GTG Motogamma.

Emozionante duello nella 300: il sammarinese Thomas Marini (TM – Boano) riesce a replicare la vittoria di ieri con un  distacco di soli 4 secondi dal pilota Betamotr Gianluca Martini che, a sua volta, ha la meglio sul Bomber Rudy Moroni (KTM – Proracing Sport).

Riccardo Fabris (Fantic – Jet Racing) torna dalla Sicilia con due vittorie ed il primato in classifica. A seguirlo, nella classifica di giornata, Gabriele Pasinetti (Beta) ed il compagno di squadra Daniele Del Bono.

Tra i motoclub si riconfermano al primo posto le Fiamme Oro che battono il Sebino ed il Lago d'Iseo mentre fra i team indipendenti vittoria di Osellini.

La coppa FMI è affare dei siciliani: Marco Bologna (Sherco) si rifà su Alessandro Talamo (Husqvarna) sia nell'assoluta che nella 4T mentre nella 2T a vincere è Andrea Conigliaro (Beta).

Filippo Moletta (Husqvarna) cala il tris e fa sua l'assoluta di giornata e la categoria Senior. Nelle altre classi vittorie di Alessandro Guerra (GASGAS), nella Cadetti, Francesco Cagnina (Beta), nella Junior, Luca Loss (Husqvarna), nella Major e Manuel Verzeroli (Vent), nella 50.

L'appuntamento con gli #ASSITA2021 va ora al weekend della liberazione quando, a Piedilucco (TR) andranno in scena la 4^ e la 5^ tappa di questa, emozionante, stagione venti ventuno!

Risultati di Gara 
Classifiche di campionato