Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  RACING QUAD CAMPELLO SUL CLITUNNO

RACING QUAD CAMPELLO SUL CLITUNNO

Mario Cinotti RE di Campello

pubblicato


MARIO CINOTTI RE DI CAMPELLO SUL CLITUNNO

Dopo la bellissima esperienza dell'anno scorso, Campello sul Clitunno è tornato ad essere sipario per il campionato Racing Quad Azzurro 2020, alzando ancora l'asticella visto che nella giornata di sabato è stata ospitata la prova di campionato interregionale con 33 piloti al via.

Il Moto Club Campello in Moto, può dirsi davvero soddisfatto del lavoro svolto, a testimonianza di ciò gli innumerevoli complimenti presi dall'Amministrazione Comunale, dai piloti e dalla Federazione Motociclistica Italiana, tanto che già si mormora che l'anno prossimo il campionato Tricolore tornerà a far berciare i propri motori nel medesimo territorio.

La cronaca sportiva di giornata ha dato ragione a Mario Cinotti per la categoria regina FX Assoluta che ha nettamente dominato in manche 1 e che ha dovuto lottare per l'oro in manche 2 con un formidabile Lorenzo Bortolozzo ed Elia Domenichini a fine giornata la categoria FX assoluta vedeva il podio Formarsi con: Mario Cinotti, Elia Domenichini e Gianmarco Monaci.

A completare le 2 manches a colpi di acceleratore sono intervenuti Lorenzo Bortolozzo, Michele Marco Monti, Umberto Caronna e  Beatrice Grola  per le quota Rosa.

Altrettanto combattuta è stata la categoria FA1 dedicata agli automatici, dove a investire il ruolo di mattatore è stato Andrea Incerti che ha dovuto vendere cara la pelle ma avendo alla fine la meglio su Roberto Palermo. Il 3° gradino del podio è stato a favore di Marco Costanzi. A seguire Fabio Lezi e Claudio Marafetti.

La Categoria JF250, Amatori e Trofeo sono state accorpare con una griglia di partenza composta da 10 piloti. 

Andrea Zucca è stato il leader nella JF250 a sua volta seguito da Marco Salustri e Da Lisa Turrini, quest'ultima in manche 1 ha dovuto fare i conti con una caduta. La categoria Amatori ha dato ragione su tutti a Enrico Ferrante seguito da Andrea Paoloni e Michele Intrieri; mentre per la categoria Trofeo onore e meriti per Roberto Vendetta e un ottimo argento per  Francesco Caruso 

Sei i piccoli centauri per la categoria Pulcini, che nelle 2 manches di 8 minuti più 2 giri hanno tirato fuori l'anima con Diego Canetti ad autografare 2 ori e a scalare il gradino più alto del podio  davanti a Elia Savatteri e Federico Gentile. Non da meno sono stati gli altri rivali della disciplina: Valerio Salustri,Andrea Dell'Aria ed Edoardo Cazzola.

Subito dopo le peformances delle giovani leve è stata la volta della categoria FX4, categoria che ha emozionato il pubblico presente incollata a guardare la sfida tra Silvano Grola, Gabriele Campani e Rodolfo Salustri rispettivamente oro, argento e bronzo di giornata, mentre a seguire si sono imposti Alberto Bianchini, Stefano Sosta e Nicola Montalbini, il già 8 volte campione italiano della disciplina, in sella ad un prototipo completamente elettrico.

Il prossimo appuntamento Racing Quad sarà ad ottobre a Chignolo Pò in provincia di Pavia, nel divenire di quella giornata  si conosceranno  i nuovi Campioni italiani della disciplina.

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi

http://www.fmiquad.it/