Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  RACING QUAD VIGONZA PADOVA

RACING QUAD VIGONZA PADOVA

SIMONE MASTRONARDI DOMINA IN VENETO

pubblicato


IL GIGANTE ROMANO SIMONE MASTRONARDI DOMINA IN VENETO

Buona la prima per il Racing Quad con il Veneto a fare da apripista per il campionato Azzurro sulle 4 ruote artigliate. 2 giorni all'insegna dell'agonismo, del divertimento e del fair play quelli andati in scena a Vigonza in provincia di Padova dove il moto club 100% CROSS LIFE ha ricreato non solo una competizione ma una festa a tutto tondo e ha già promesso  che l'anno prossimo replicheranno l'evento alzando ancora di più l'asticella.

La cronaca di giornata sportiva  ieri ha dato ragione in tutto e per tutto a Simone Mastronardi, un  leone in sella al proprio quad che ha dominato sia in gara 1 che in gara 2 appassionando tutti gli spettatori presenti e conquistando cosi il gradino più alto del podio nella categoria regina FX Assoluta, podio che si completava con un sempre più combattivo Elia Domenichini e un ottimo Lorenzo Bortolozzo, pilota quest'ultimo che ha giocato in casa, quindi, molto tifato dal proprio pubblico a cui ha saputo regalare  un bellissimo bronzo. Buona anche la performance di Eddy Ghizzo  che schiva il podio di poco a sua volta seguito da Michele Marco Monti, mentre il vicecampione europeo quad cross Patrick Turrini dopo una incredibile rimonta in manche 1 ha dovuto gettare la spugna in gara 2 quando il suo quad si è ammutolito; per lui holeshot in gara 2.

Per la categoria FXF vi è stata una sola concorrente Beatrice Grola ma che per tutti rimane il punto di riferimento della disciplina al femminile. La giovane pilota si è confrontata con i migliori riders italiani e la sua partenza in manche 1 rimarrà nella storia visto che li ha messi tutti dietro. Adrenalina pura anche per la categoria dei Pulcini con Elia Savatteri a conquistare l'oro dopo  lunghi duelli con Edoardo Cazzola e Diego Canetti, piloti questi ultimi che completavano il podio rispettivamente con argento e bronzo di giornata. Complimenti anche agli altri 2 pulcini: Valerio Salustri e Federico Gentile che rivedremo in futuro ancora più agguerriti. La categoria Amatori  è stata accorpata alla categoria JF250 Pro e Stock, dove a far scrosciare l'applauso dei presenti è stato Marco Salustri che con il risultato incassato ieri ha fatto volare alle stelle il Babbo Rodolfo Salustri. Michele Intrieri, dopo una buona performance, ha guadagnato il 2° gradino del podio sempre della categoria Amatori seguito a sua volta da Eliodoro Verzeni e da Michael Peron.

Altro Mattatore di giornata è stato il quad fregiato del numero 100 per la categoria JF 250 PRO, amministrato da un sempre più veloce Andrea Zucca anche lui destinato a diventare un nome in questa disciplina; subito alle sue spalle Lisa Turrini altra fanciulla che raccoglierà una grossa eredità dal mondo delle 4 ruote artigliate. Filippo Carminati e Tommaso Cappellotto Capiotto fanno il salto di qualità e dalla categoria Pulcini passano alla categoria JF25O Stock, nella giornata di domenica hanno battagliato entrambi senza mai mollare, orgoglio dei propri genitori.

Passiamo ora alla categoria FX4 anche qui la battaglia è stata furente sin dai primi giri con un sfortunato Silvano Grola a mollare la presa poiché abbandonato a sua volta dal proprio mezzo. Con il numero 61 è stato Gabriele Campani a guadagnare il bronzo lottando dall'inizio alla fine senza tregua per 2 gare e i corrispettivi 12 minuti più 2 giri. Ottima interpretazione del tracciato di 900 metri anche da parte di Rodolfo Salustri che si è portato a casa l'argento di giornata relegando dietro di se un sempre in auge Stefano Sosta. Il plauso va sicuramente anche a Maurizio Arrighi, Alberto Bianchini, Silvano Grola e al tecnico federale Nicola Montalbini, quest'ultimo in gara con un prototipo elettrico.

Immancabile la categoria dedicata agli automatici con Andrea Incerti a fare da mattatore sia in gara 1 che in round 2, ma che ha dovuto ben lottare con Roberto Palermo per mantenere la propria posizione. Il podio si completava con Claudio Marafetti altro pilota colonna portante della disciplina. Il Prossimo appuntamento con il Racing Quad sarà in Umbria a Campello sul Clitunno.

Ufficio Stampa: Attila Pasi

http://www.fmiquad.it/