Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  SEMAFORO VERDE PER

SEMAFORO VERDE PER

i campionati italiani Quadcross e Sidecarcross

pubblicato


SEMAFORO VERDE PER IL CAMPIONATO ITALIANO QUADCROSS e SIDECARCROSS

Dopo il buio periodo Covid-19 finalmente si può tornare a correre. Il campionato italiano quad in questa stagione 2020 ha visto andare  in scena solo il primo appuntamento Supermare quadcross a Rosolina Mare (Ro) mentre il resto degli appuntamenti hanno subito i dettami del Lockdown. Domenica prossima, 12 luglio, a Trofarello (T0) scatterà il semaforo verde per il campionato Azzurro Quadcross e Sidecarcross per l'organizzazione del Moto Club Trofarello. Nella categoria QX1 Internazionale a battagliare saranno il campione in carica Patrick Turrini che dovrà difendere il titolo da rivali di altissimo profilo come Simone Mastronardi, Andrea Cesari Junior e Paolo Galizzi oltre che da riders del calibro di Vincenzo Alercia, Miro Romeo, Mattia Ioli, Tommaso Nesi, Nicolò Roagna ed Amerigo Ventura. Nella categoria Veteran a darsi battaglia saranno Paolo Alercia, Maurizio Arrighi, Marco Barbagli, Davide Gigli. Mentre nella categoria Sport a puntare al gradino più alto del podio si misureranno Leonardo Arzani, Michele Marco Monti e Paolo Pucci. Andrea Zucca torna a correre per la categoria JF250.

I riflettori saranno  puntati anche sul campionato Sidecarcross che quest'anno vedrà molti piloti al via con la presenza di stranieri come l'equipaggio composto dall'olandese Etienne Bax e il francese Nicolas Musset, Marco Heinzer con Ruedi Betschart, David Bolliger in coppia con  William Leutwyller.

Gli equipaggi italiani vedranno tra i loro protagonisti: i fratelli Ermanno Basili e Francesco Basili, Lorenzo Baldin in combinata con Stefano Tibaldi, Luca Bernardini con Michele Pasqui, Hotmar Pozzi e Marco Ceresa, il pluricampione  Zeno Compalati e Bastien Chopin, Federico e Filippo Fiorini,gli attuali campioni italiani Ivo e Ivan Lasagna, Lorenzo e Leonardo Regoli.

Due campionati insomma, quello quadcross e sidecarcross, che si preannunciano essere molto adrenalici.

Ricordiamo a tutti i piloti che le iscrizioni sono ancora aperte presso il portale Sigma creato ad hoc dalla Federazione Motociclistica Italiana.

 

Ufficio Stampa: Attila Pasi.