Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  GAS GAS 2021 PARLIAMONE PIU' APPROFONDITAMENTE

GAS GAS 2021 PARLIAMONE PIU' APPROFONDITAMENTE

GAS GAS ENDURO EC 250/300 EC-F 250/350

pubblicato


GAS GAS ENDURO EC 250/300   EC-F 250/350

L’adrenalina della guida off-road è sempre stata nelle corde di GASGAS. Ecco perché la nostra gamma EC è pensata per garantire agli amanti della guida nei boschi il massimo divertimento con moto da enduro di livello professionale. La nostra gamma completa di modelli a 2T e 4T adotta le più recenti tecnologie e celebra sia la nostra tradizione spagnola che il nostro know-how nell’enduro. Potendo sfruttare una piattaforma racing ampiamente collaudata, le moto da enduro GASGAS vanno al cuore del divertimento di guida, senza fronzoli.

 

Punti di forza – Dinamica di guida

  1.        Telaio e telaietto

Tutti i telai GASGAS per l’enduro sono realizzati a partire da leggero acciaio al cromo-molibdeno tagliato al laser e saldato da robot, per la massima precisione e robustezza! Grazie alle caratteristiche flessionali specifiche dei nostri telai a 2T e 4T garantiamo ai piloti la massima confidenza anche nei terreni più ostili. Oltre ad avere geometrie collaudate, i telai assicurano una maneggevolezza che invita a giocare e la migliore stabilità. Le finiture sono completate da una verniciatura a polvere rossa particolarmente durevole. I telaietti reggisella delle enduro GASGAS sono realizzati in alluminio leggero dal profilo corto e compatto, che aiuta a centralizzare le masse e a tenere basso il peso.

  1.        Forcellone

Il forcellone cavo in alluminio pressofuso adottato su tutti i modelli da enduro assicura una robustezza eccezionale con il minimo peso possibile. I riscontri dei registri catena chiaramente evidenziati consentono poi regolazioni veloci ed accurate.

  1.        Forcella WP XPLOR

Quando si parla delle nostre moto da enduro, 48 è il numero magico. Per essere precisi 48 mm, ovvero la misura degli steli della forcella rovesciata WP XPLOR. Realizzata con uno schema a steli separati, con elementi elastici in entrambi i lati ma l’idraulica dedicata alla compressione sullo stelo sinistro e quella per l’estensione sullo stelo destro, la forcella assicura uno smorzamento progressivo e regolazioni semplici e veloci. Grazie al pistone centrale che garantisce uno smorzamento più costante, l’avantreno lavora sempre alto e offre notevoli riserve rispetto al fine corsa.

  1.        Piastre forcella forgiate

Le nostre piastre forgiate da 22 mm di offset offrono la regolazione del manubrio su 3 posizioni, che permette ai piloti di tutte le taglie di trovare la posizione in sella più adatta alle loro esigenze. Con la loro elevatissima rigidezza, queste piastre assicurano una dinamica di guida estremamente precisa e il miglior funzionamento della forcella.

  1.        Monoammortizzatore WP XACT

Abbinato al leveraggio adottato da tutti i modelli da enduro GASGAS, il monoammortizzatore WP XACT offre 300 mm di escursione della ruota posteriore per assicurare una meravigliosa dinamica di guida, la trazione ideale e il massimo divertimento nei boschi. Con una taratura interna specifica pensata per dare al pilota completa fiducia in una grande varietà di terreni off-road, il mono offre complete possibilità di regolazione in estensione e in compressione alle alte e basse velocità, così da poter essere tarato di fino per adeguarsi alle esigenze tanto dei debuttanti quanto dei piloti più esperti.

 

 

Punti di forza - Componentistica                                                                                               

  1.        Frizione idraulica Braktec

Ferma. Riparti. Ferma, riparti. Sappiamo bene come vanno le cose a volte, ed è per questo che la gamma EC ha una frizione morbidissima. Su tutte le enduro GASGAS usiamo la tecnologia DDS con molla a diaframma e parastrappi (Damped Diaphragm Steel) e un comando idraulico Braktec, per ottenere azionamenti leggeri e costanti e una manutenzione praticamente assente. Oltre alla singola molla a diaframma al posto delle più comuni molle avvolte, questa soluzione incorpora un parastrappi per migliorare sia la trazione che la durata. L’idraulica Braktec assicura usura costante, un utilizzo quasi esente da manutenzione e azionamenti morbidi e perfetti in ogni condizione. Il gioco è costantemente regolato per garantire un punto di attacco e una modulazione costanti nel tempo.

  1.        Freni Braktec

Abbiamo scelto per tutte le nostre moto da enduro i freni Braktec, capaci di garantire un’ottima potenza frenante abbinata a grande controllabilità e fiducia. L’anteriore, dall’azione morbida e sensibile, ha un pistone interno alla pompa da 11 mm e due pistoncini da 25 mm nella pinza, abbinati a un disco wave da 260 mm. Il freno posteriore ha un pistone pompa da 12,7 mm e una pinza a pistoncino singolo da 25 mm di diametro, che morde un disco da 220 mm. I freni Braktec tengono il peso ai minimi livelli offrendo totale fiducia grazie alla loro grande potenza frenante!

  1.        Manubrio Neken, manopole e comando del gas

Per garantire ai piloti comfort e controllabilità attraverso i migliori punti di presa per le mani, per tutte le nostre moto da enduro abbiamo scelto i manubri biconici di alta qualità Neken. Sul lato sinistro c’è una manopola ODI  che non richiede colla, sul lato dell’acceleratore c’è una manopola vulcanizzata con un innovativo comando del gas integrato. Oltre a una facile regolazione del gioco, questo consente di alterare la progressione del comando sostituendo la camma interna.

  1.        Serbatoio

Tutti i modelli GASGAS da enduro adottano serbatoi da 8,5 litri, che assicurano un’autonomia tale da divertirsi nei boschi per tutto il tempo che si vuole. Realizzati in polietilene traslucido che consente di verificare facilmente quanta benzina sia rimasta, i serbatoi hanno un tappo a baionetta che garantisce una tenuta completa e affidabile. Oltre a un giro specifico dei tubi benzina che tiene la linea esterna protetta, tutte le nostre moto dispongono di un sensore del livello benzina.

  1.        Airbox e accesso al filtro aria senza attrezzi

I piloti apprezzeranno di sicuro il montaggio filtro diretto, sicuro e senza attrezzi previsto su tutti i modelli enduro di GASGAS. In officina o in pista, la rimozione e sostituzione del filtro aria richiede pochi minuti. I condotti di ingresso sono posizionati in modo accurato per garantire il massimo afflusso d’aria e la massima protezione dell’elemento filtrante Twin Air.

  1.        Ruote e pneumatici

Che siano immerse fino al mozzo nel fango, impegnate ad attutire un salto sulle rocce o messe alla prova sui sobbalzi in velocità di un lungo rettilineo sabbioso, le nostre ruote in alluminio color argento sono ultra-resistenti. Con mozzi lavorati CNC, leggeri raggi e nippli in alluminio anodizzati argento, le ruote delle GASGAS da enduro combinano il minimo peso alla massima stabilità. Le nostre ruote montano in primo equipaggiamento pneumatici Maxxis Maxx Enduro medium pensati per essere durevoli, ricchi di grip e assicurare le performance che servono a completare le nostre collaudate enduro professionali. Il loro disegno, concepito per massimizzare la trazione e le prestazioni in frenata, garantisce fiducia su un’ampia varietà di terreni.

  1.        Sovrastrutture

Le moto da enduro GASGAS sono costruite per essere belle da vedere e per offrire i massimi livelli prestazionali, ed è per questo che le nostre sovrastrutture garantiscono la completa armonia tra pilota e moto, con una ergonomia perfetta e punti di contatto che assicurano la massima libertà di movimento. Lo stile moderno e il rosso delle plastiche riflettono la nostra vibrante personalità spagnola, mentre le nostre inequivocabili grafiche dicono orgogliosamente GASGAS! La sella piatta dal profilo disegnato ergonomicamente, combinata con il rivestimento ad alto grip, assicura un comfort e controllo perfetto in tutte le condizioni.

 

Punti di forza - Motore

  1.        Corpo farfallato

Sui nostri modelli enduro usiamo due diversi corpi farfallati: Keihin da 42 mm sulle 4T, e Dellorto da 39 mm sulle 2T. Sulle EC 250F ed EC 350F il montaggio diretto del comando del gas, senza leverismi, assicura una risposta immediata all’acceleratore. L’iniettore è posizionato in modo da assicurare il flusso più efficiente nella camera di combustione. Sui modelli 2T il sensore di posizione acceleratore (TPS) si combina con dati sul flusso di aria per consentire alla centralina la corretta quantità sia di benzina che di olio da inviare al motore! Il risultato finale è identico: motori pronti e puliti, dall’erogazione piena e regolare, per tutte le cilindrate.

  1.        Centralina motore (EMS)

Il cervello delle nostre EC! Sui modelli 4T la centralina Keihin controlla tutto quel che serve all’iniezione elettronica oltre ad avvalersi di un sensore rapporto inserito, che adegua la mappa alla marcia innestata. In pratica, lavora dietro le quinte per assicurare un funzionamento regolare alle nostre enduro ad alte prestazioni. Velocissima nel processare i dati, la centralina delle nostre 2T si occupa di numerose attività, eliminando fra l’altro l’esigenza di cambiare i getti.

  1.        Impianto di scarico

Oltre ad assicurare un’erogazione specifica per l’enduro, gli impianti di scarico sono studiati e realizzati per rispettare i limiti fonometrici FIM. Le espansioni dei modelli 2T sono estremamente robuste e hanno una geometria ottimizzata per dare le migliori prestazioni con la massima luce a terra. Inoltre, i silenziatori dei 2T hanno una sofisticata costruzione interna capace di assorbire il rumore in modo eccellente con un peso ridotto.

Gli impianti di scarico delle 4T sono realizzati da esperti, per offrire le prestazioni più elevate con il minor peso possibile; inoltre il punto di innesto del collettore consente di rimuoverlo senza dover prima togliere il monoammortizzatore. Ulteriori innovazioni consentono di ottenere silenziatori corti e compatti, che non aumentano i livelli sonori. Il rivestimento è in leggero alluminio.

  1.        Avviamento elettrico, batteria a ioni di litio e impianto elettrico

La migliore invenzione dai tempi della ruota! L’avviamento elettrico di serie su tutti i nostri modelli da enduro 4T e 2T fa sì che tutte le GASGAS da enduro siano facilissime da avviare in qualunque condizione. Grazie alla batteria Li-Ion, che pesa circa 1 kg meno di una comune batteria al piombo, possiamo offrire la praticità dell’avviamento elettrico sempre mantenendo al minimo il peso della moto. Una combinazione vincente per tutti!

  1.        Sistema di raffreddamento integrato e radiatori

Un motore che smaltisce bene il calore è un motore che sta performando bene: ecco perché tutte le GASGAS da enduro adottano un sistema di raffreddamento integrato che garantisce la massima efficienza. Si elimina così anche la necessità di ulteriori condotti, mentre il layout sottile dei radiatori mantiene snella la sagoma della moto e consente una ergonomia ai vertici di categoria. Realizzati da esperti a partire da alluminio ad alta resistenza, tutti i nostri radiatori determinano anche un basso baricentro, per la miglior dinamica di guida possibile delle GASGAS da enduro.

  1.        Trasmissione

Su tutta la gamma enduro EC utilizziamo una trasmissione a 6 marce Pankl Racing Systems con ingranaggi forgiati, che assicura durata e affidabilità e fa sì che i piloti possano affrontare i terreni sia lenti che veloci con la massima fiducia. Inoltre, l’innovativo pedale del cambio riduce l’accumulo di detriti, per la massima facilità di azionamento in ogni condizione.

 

Informazioni tecniche modello per modello

EC 250

Raffinata e rassicurante con la sua assenza di complicazioni, la EC 250 è il nostro peso medio a due tempi facile da usare, ma pieno di tecnologia allo stato dell’arte. Una moto che chiede solo di essere spinta al limite con le ruote immerse nel fango. Capace di erogare una potenza fluida e pulita, la EC 250 richiede poca manutenzione e assicura grande affidabilità grazie anche alla collaudata tecnologia di iniezione 2T. È la nostra moto leggera, tosta, senza miscela e amante dei boschi.

  1.        Motore

Per decenni il 250 2T è stato la scelta dei piloti amatori e professionisti di tutto il mondo: un motore in grado di offrire la miglior combinazione tra potenza e leggerezza. Con il suo evoluto sistema di iniezione elettronica, il cambio a 6 rapporti dalla rapportatura specifica da enduro e la valvola di scarico sdoppiata la EC 250 assicura prestazioni incredibili, grande semplicità e costi di esercizio ridotti. Oltre ad avere bassi consumi ed emissioni, la nostra racer 250 amante dei boschi sa erogare con regolarità una potenza pulita e fluida.

  1.        Cilindro e pistone

Il cilindro della EC 250 ha un alesaggio di 66,4 mm e una valvola allo scarico sdoppiata TVC (Twin-Valve Controlled). Regolabile nell’intervento e combinata con la luce di scarico lucidata a macchina, realizza una fasatura ottimale dello scarico. Il cilindro prevede inoltre due aperture nei travasi posteriori per alloggiare i due iniettori. Questa soluzione assicura una combustione più efficiente, che risulta in minori consumi ed emissioni. Per completare questo pacchetto, abbiamo scelto un pistone leggero che regala alla EC 250 i livelli più alti di prestazioni e di affidabilità. Più semplice di così!

  1.        Carter motore e contralbero di bilanciamento

Il motore EC 250 è stato progettato in base al principio della centralizzazione delle masse. Di conseguenza, i leggeri carter pressofusi sono stati sviluppati per ospitare la disposizione degli alberi interni che porta le masse oscillanti più vicine al baricentro, così da migliorare la dinamica di guida e il comportamento generale della moto. C’è poi un contralbero di bilanciamento molto compatto che neutralizza le vibrazioni, mentre l’alloggiamento della pompa acqua è stato pensato per ottimizzare il flusso del liquido refrigerante.

  1.        Albero motore

Bilanciato in funzione della presenza del contralbero per garantire al motore della EC 250 il funzionamento più fluido possibile, l’albero realizza una corsa di 72 mm e genera più inerzia rispetto al suo omologo dei modelli da motocross. Incorporando un rotore dell’accensione più pesante, mette a disposizione del pilota più coppia e un miglior controllo ai bassi regimi.

  1.        Serbatoio e pompa dell’olio

Non c’è bisogno di premiscelare, e il rapporto benzina/olio di 1:80 significa che un pieno di olio basta per almeno cinque pieni di benzina.La EC 250 ha una pompa olio elettronica deputata ad alimentare il corpo farfallato, e quindi il motore, con l’olio vitale per il funzionamento di ogni 2T. Grazie ai sensori di regime di rotazione e di posizione della farfalla, la centralina motore può gestire con precisione la pompa dell’olio, garantendo l’afflusso ottimale in ogni condizione. Il serbatoio contiene 0,7 litri d’olio, e comprende un sensore collegato a una spia che si accende quando occorre rabboccarlo. Il sistema di iniezione olio automatico a controllo elettronico riduce la fumosità allo scarico fino al 50% rispetto alla classica lubrificazione a miscela.

 

EC 300

Sentiti un po’ Taddy Blazusiak sulla GASGAS EC 300! Questa moto è una enduro moderna e infaticabile, capace di portarti ovunque e superare senza sforzo anche i terreni più difficili.

Costruita per regalare secchiate di divertimento, sfrutta una tecnologia 2T allo stato dell’arte per garantire una erogazione fluida e pulita e la massima facilità di utilizzo. Oltre a non aver bisogno di miscela e ad assicurare bassi costi di esercizio, offre una dinamica di guida spettacolare con consumi ridotti.

  1.        Motore

Il motore EC 300 fissa il riferimento in termini di potenza senza rivali e costruzione leggera. Questo cavallo da tiro con iniezione di benzina, valvola allo scarico sdoppiata, 6 marce distanziate appositamente per l’enduro e contralbero antivibrazioni, è il motore 2 tempi ad alte prestazioni definitivo. Per semplificare la vita, il nostro sistema di iniezione di carburante innovativo evita di perdere tempo cambiando i getti del carburatore oltre a tenere bassi consumi ed emissioni.

  1.        Cilindro e pistone

Il cilindro della EC 300 è super-efficiente e adotta due alloggiamenti nei travasi posteriori. Qui i due iniettori spruzzano la benzina verso il basso all’interno del travaso, assicurando una perfetta atomizzazione prima che l’aria si diriga verso l’alto per raggiungere la camera di combustione. Vengono così ridotti consumi ed emissioni. Il cilindro da 72 mm di alesaggio dispone poi della valvola sdoppiata sullo scarico TVC (Twin-Valve Controlled), che consente di erogare una potenza fluida e controllata per tutto l’arco di funzionamento. Una fasatura ottimale allo scarico è raggiunta in combinazione tra questa valvola allo stato dell’arte e una luce di travaso lavorata a macchina. Aggiungiamo a questo cilindro un pistone leggero che regala alla EC 300 i livelli più alti di prestazioni e di affidabilità.

  1.        Carter motore e contralbero di bilanciamento

Leggeri e robusti, i nostri carter pressofusi ospitano tutti gli alberi interni della EC 300 nella posizione ottimale, e comprendono un contralbero di bilanciamento che mantiene il motore fluido e riduce significativamente le vibrazioni, e con esse l’affaticamento del pilota. Mantenendo tutti gli alberi vicini, questo layout centralizza le masse oscillanti, rendono la moto agilissima e facile da direzionare nelle serpentine fra gli alberi! Inoltre, l’alloggiamento della pompa acqua è stato pensato per ottimizzare il flusso del liquido refrigerante.

  1.        Albero motore

L’adozione di un rotore di accensione appesantito sulla EC 300 fa sì che il nostro albero motore generi più inerzia, per una erogazione fluida come richiesto nell’enduro. L’albero motore, con una corsa di 72 mm, è equilibrato tenendo conto della presenza del contralbero, per minimizzare le vibrazioni.

  1.        Serbatoio e pompa dell’olio

Sulla EC 300 non c’è bisogno di preparare la miscela! La moto adotta invece una pompa olio elettronica che invia l’olio nel suo motore 2T attraverso il corpo farfallato, mantenendo lubrificato il tutto. Grazie ai dati provenienti dai sensori di regime di rotazione e di posizione della farfalla, la precisa gestione elettronica della pompa olio garantisce la quantità ideale di olio in ogni condizione, riducendo la fumosità di scarico fino al 50% rispetto ai classici motori premiscelati. Questo sistema evoluto funziona con un rapporto di miscela mediamente di 1:80, che significa fare un pieno di olio ogni cinque pieni di benzina.

 

EC 250F

La EC250F è la dimostrazione che a volte il vino buono sta veramente nella botte piccola! Con il suo avviamento elettrico, questa moto sa regalare prestazioni e divertimento inaspettate da un piccolo motore 250 4T. Una moto che accoglie piloti di ogni età e capacità, grazie al suo basso peso e al monoammortizzatore WP con link che contribuiscono alle sorprendenti caratteristiche dinamiche e alla facilità di manovra di questa moto. Ma la potenza del suo quarto di litro assicura al contempo che si possa affrontare, divertendosi, anche l’off-road più serio.

  1.        Motore

Il nostro 250 4T è stato concepito per essere leggero, compatto e incredibilmente potente. Un propulsore brillante e dotato di avviamento elettrico, tanto versatile quanto amichevole nell’utilizzo. Questo pacchetto 4T è pensato per massimizzare la maneggevolezza, ma anche per essere il migliore della sua categoria in termini prestazionali.

  1.        Testa

È all’interno della testata bialbero che avviene la magia che rende la EC 250F così efficiente e potente in tutto l’arco di erogazione. Grazie alle valvole in titanio di grande diametro e alla distribuzione con bilancieri a dito con rivestimento DLC (Diamond Like Coating), questo motore può raggiungere altissimi regimi di rotazione con minimi attriti, per offrire le massime prestazioni.

  1.        Cilindro e pistone

Entrambi progettati e realizzati a partire da alluminio ad alta resistenza, cilindro e pistone della EC 250F rivestono un ruolo importante nell’ottenimento di quelle brillanti prestazioni che rendono questa moto così divertente da guidare. Il cilindro con alesaggio 78 mm ospita un rigido e affidabile pistone forgiato di tipo box-in-box realizzato da CP.

  1.        Albero motore

Con la sua posizione specifica all’interno del motore, l’albero della EC 250F aiuta a centralizzare le masse oscillanti, per una dinamica di guida facile e intuitiva. Ruota su bronzine con semigusci montati per interferenza, in modo da aumentare gli intervalli di manutenzione, garantire lunga durata e le massime prestazioni. La soluzione basata su bronzine con semigusci porta gli intervalli di manutenzione a 135 ore!

  1.        Carter motore

Il motore EC 250F ospita gli alberi interni con una disposizione ideale per mantenere basse le inerzie e migliorare la dinamica di guida della moto. Realizzati con un processo di pressofusione ad alta pressione, i carter integrano il getto d’olio verso il cuscinetto di banco e offrono un peso ridotto al minimo pur mantenendo eccezionale robustezza e affidabilità.

 

EC 350F

Per chi è alla ricerca di maggiori potenza e prestazioni ma con lo stesso divertimento, la GASGAS EC 350F è la quarto di litro 4T “cresciuta” che mantiene la natura scanzonata della sorella 250. Questa moto unisce l’ampia disponibilità di coppia e potenza con una agilità da bassa cilindrata e rappresenta il compromesso ideale per un divertimento versatile e senza fronzoli. Dotata di una frizione idraulica Braktec per azionamenti costanti e privi di manutenzione, la EC 350F adotta poi un affidabilissimo cambio a 6 rapporti e un pacchetto sospensioni WP con leveraggio posteriore.

  1.        Motore

Il bialbero di 350 cc condivide gran parte della sua architettura con quello della EC 250F, ma offre un significativo aumento della potenza e della coppia, che determina un rapporto peso/potenza da 450 e produce il peculiare carattere “leggero e potente” della EC 350F. Con la sua costruzione compatta e leggera, questo motore ferma l’ago della bilancia a soli 28 kg!

  1.        Testa

La EC 350F adotta una raffinata testa bialbero, meticolosamente progettata per combinare prestazioni e affidabilità. Internamente, il layout bialbero prevede alberi a camme lappati e bilancieri a dito a basso attrito rivestiti DLC. Completato daleggere valvole da 36,3 mm (aspirazione) e 29,1 mm (scarico), assicura una erogazione piena e declinata specificamente per l’enduro.

  1.        Cilindro e pistone

Abbiamo una lunga lista di componenti che fanno sì che la EC 350F produca prestazioni straordinarie, e di questa lista fanno certamente parte il cilindro e il pistone. Il pistone forgiato CP di tipo box-in-box ha una struttura estremamente rigida e leggera, e la geometria del suo cielo si sposa perfettamente con la camera di combustione ad alta compressione, garantendo basse masse oscillanti e una potenza eccezionale.

  1.        Albero motore

All’interno del motore EC 350F l’albero è centrale nel tenere sotto controllo parti che si muovono a velocità altissime, convertendo la loro velocità nella potenza senza pari di questo propulsore. Grazie a un sistema di lubrificazione che aumenta la durata del motore, la EC 350F ha intervalli di manutenzione previsti a 135 ore che riducono i tempi e i costi di manutenzione.

  1.        Carter motore

Le straordinarie prestazioni della EC 350F sono il risultato un insieme di fattori, fra cui senz’altro il layout compatto dei carter motore. Progettati per ospitare gli alberi interni con la disposizione più vicina al baricentro ideale, i carter centralizzano le masse rotanti per raggiungere la miglior maneggevolezza possibile. Al loro interno integrano il circuito di lubrificazione del cuscinetto di banco.

 

Accessori tecnici Enduro:

QUI TUTTI GLI ACCESSORI

-          Piastre forcella Factory: replica delle piastre usate del team ufficiale, sono anodizzate in rosso per un autentico look “Factory”. Realizzate con la massima precisione per evitare l’ovalizzazione degli steli forcella, le piastre forcella Factory offrono una facile regolazione dell’offset (20-22mm) e una rigidezza ottimizzata, per migliorare la dinamica di guida con un avantreno eccezionalmente stabile e comunicativo.

-          Kit regolazione precarico: un upgrade di qualità rispetto all’elemento di serie. Regola con precisione la tua sospensione con questo componente di facile utilizzo.

-          Kit paramani avvolgente: accoppialo con il Kit protezione mani per proteggerti dai rami degli alberi che potresti incontrare!

-          Kit protezione mani: il top per la protezione delle mani. Tieni al sicuro le dita in caso di caduta o di incontro ravvicinato con tronchi e rami. Montato sul bracciale, costituisce una soluzione robusta contro tutti gli impatti indesiderati.

-          Kit manopole Lock-on: soluzione semplice e veloce per installare le manopole. Niente colla e niente fil di ferro, solo una vite per stringere la manopola di sinistra. Quella del gas è vulcanizzata e unita a un nuovo comando che si installa facilmente.

-          Kit protezione gambali: evita che il pietrisco segni e usuri gli steli forcella montando i nostri robusti parasteli in plastica.

-          Akrapovič "Racing Line": impianto di scarico Akrapovič specifico per l’enduro. Il robusto collettore non teme pietre e radici ed è fatto per produrre grandi prestazioni, mantenendo il peso al minimo grazie anche al silenziatore in titanio. Facile da installare, lo scarico Racing Line offre una erogazione ancora più fluida per migliorare ulteriormente la tua racer da sottobosco GASGAS.

-          Akrapovič "Slip-on Line": capace di fornire incrementi di prestazioni facili da gestire, lo scarico Akrapovič "Slip-on Line" è una soluzione abbordabile per aumentare coppia e potenza. La superficie esterna profilata del silenziatore è estremamente resistente alle cadute oltre a soddisfare pienamente i limiti fonometrici FIM, per stare più tranquilli.

-          Ruote Factory: le nostre ruote Factory sono costruite per sopportare i colpi più duri e i salti più importanti. Per ottenere la massima robustezza abbiniamo un mozzo in alluminio realizzato dal pieno a un cerchio prodotto dagli specialisti di fama mondiale di D.I.D. Dirt Star, collegandoli con raggi ultra-robusti.

-          Supporto smartphone per manubrio: sei in giro per sentieri e devi fermarti per scattare una foto? Con il supporto smartphone da manubrio puoi tranquillamente tenere il tuo dispositivo a portata di mano per ogni momento in cui ne abbia bisogno. E per i piloti più avventurosi, è uno strumento essenziale per assisterli nella navigazione.