Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  FINALE AMA SUPERCROSS 2020

FINALE AMA SUPERCROSS 2020

PODIO TUTTO ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING

pubblicato


AMA SUPERCROSS:
LA STAGIONE 2020 SI CHIUDE CON UN PODIO
TUTTO ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING

NELL'ULTIMA GARA STAGIONALE DELLA 450SX ZACH OSBORNE COGLIE LA SUA PRIMA VITTORIA NELLA MAIN CLASS, SEGUITO DA JASON ANDERSON E DEAN WILSON.


È stata una giornata storica per il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, che ha occupato per intero il podio della classe 450SX nel round finale del campionato del mondo AMA Supercross 2020 disputato a Salt Lake City. Oltre a Zach Osborne, sugli scudi con la sua prima vittoria nella classe regina, Jason Anderson e Dean Wilson hanno contribuito al successo occupando le prime tre posizioni per tutti i 25 giri della finale disputata domenica in Utah. Sul podio anche il pilota 250 Michael Mosiman, bravo a chiudere terzo nella combattutissima finale mista East/Ovest.

450SX
Dopo una brutta caduta in qualifica, Zach Osborne è riuscito a salvare il quindicesimo tempo. Si è rifatto già dalla manche di qualificazione 450SX, scattando in seconda posizione e mantenendola fino al traguardo. In finale, Osborne ha conquistato l’holeshot per poi ingaggiare una battaglia a tre con Wilson e Anderson davanti a lui. Dopo aver pazientemente atteso il momento migliore per sorpassare, al giro 8 ha superato Wilson portandosi in seconda piazza e mettendo nel mirino Anderson. A quattro giri dal termine, Osborne si è portato in testa senza più cedere la posizione e ha tagliato il traguardo con un margine di tre secondi. Osborne, grazie ai quattro podi conquistati nelle ultime sei gare, conclude la stagione al sesto posto finale nella classe 450SX nonostante abbia saltato due gare per infortunio.


“Questa gara è stata fantastica per tutti e tre. È un risultato incredibile per il team,” 
ha detto Osborne. “Davvero una giornata pazzesca, sono orgoglioso per tutti noi di questo podio.”

Nella sua manche di qualificazione 450SX, Jason Anderson è partito quarto e in due giri si era già portato al secondo posto. È poi passato in testa al giro di boa, conquistando la vittoria di manche. Partito benissimo anche in finale, si è messo in lotta per la vittoria con i suoi compagni di squadra: secondo dietro a Wilson per i primi sei giri, si è portato in testa al settimo. Il campione 450SX 2018 ha rintuzzato gli attacchi dei compagni di team per 15 giri, conducendo per la maggior parte della gara, lasciando poi strada a Osborne a quattro giri dal termine. Anderson ha poi continuato a spingere, concludendo al secondo posto. Jason conclude la stagione 2020 in quarta posizione finale, con cinque podi e sette top 5.


“Nel complesso queste ultime gare sono andate bene, soprattutto oggi con tutti e tre i piloti del team sul podio,” 
ha detto Anderson. “Mi sono divertito qui a Salt Lake City, e ora sono pronto per gli outdoors.”

Dean Wilson, qualificatosi con il quarto tempo, è scattato ottavo nella sua manche di qualificazione, dove è poi rimontato fino alla sesta piazza conquistando l’accesso diretto alla finale. Qui Wilson è partito benissimo, giocandosi l’holeshot con Osborne sul filo di lana e portandosi in testa per i primi sei giri. Superato da Anderson al settimo giro, è stato poi incalzato da Osborne alle spalle, ingaggiando una nuova battaglia per la seconda piazza. Mantenendo comunque un ritmo fantastico, Dean ha conquistato il suo primo podio stagionale, a soli 5,3 secondi dal vincitore. Wilson chiude la sua stagione 2020 all’ottavo posto, con 11 top 10.


“Quando ero davanti ero un po’ teso, ma ho cercato di restare freddo e rilassato,” 
ha detto Wilson. “Il mio obiettivo era di salire sul podio e ce l’ho fatta. Sono entusiasta di questo terzo posto, dopo aver anche condotto la finale per un po’. Ho chiuso la stagione come volevo, anche se non ho fatto tutti i podi a cui puntavo; ma se guardo a dove ero a inizio stagione, quando riuscivo a malapena a guidare la moto, va bene così. Ci ho creduto e sono stato premiato.”

250SX East/West Showdown
Il culmine della stagione 250SX per le divisioni di entrambe le coste ha visto il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing rappresentato da tutti i suoi piloti. Nella manche di qualificazione 250SX West, Michael Mosiman è scattato quarto portandosi al terzo posto poco dopo. Dopo un contatto con un altro pilota, è caduto conservando però la settima piazza e l’accesso alla finale. Nella finale combinate 250SX East/West Mosiman è scattato nei dieci rimontando giro dopo giro fino a entrare nella top 5 al giro di boa. Mantenendosi concentrato sull’obiettivo del podio, lo ha raggiunto al giro 12 per poi mantenerlo fino alla bandiera a scacchi. Grazie a questo secondo podio stagionale, Mosiman conclude il suo 2020 al quinto posto della 250SX, con cinque top-5.


“Sono davvero orgoglioso del team, abbiamo fatto alcuni cambiamenti in settimana e mi sono sentito subito molto più a mio agio,” 
ha detto Mosiman. “Nella manche di qualificazione c’è stato il caos, mi sono toccato con Forkner e il gomito è finito nella sua ruota posteriore, non sentivo più la mano. Poi però in finale è andata bene, ho fatto un podio e chiuso una buona stagione. Ora costruiremo su questo punto di partenza per il 2021.”

Nella manche di qualificazione 250SX East, Jalek Swoll è scattato terzo. Rimasto nella top 5 a lungo, ha poi chiuso quarto. Nella finale mista 250SX East/West, Swoll è partito secondo, ed era nella top 5 quando è stata data bandiera rossa. Nella seconda partenza Jalek è rimasto intruppato attorno alla quindicesima posizione dopo una problema alla spalla, e ha cercato di rimontare ma una caduta lo ha fermato nuovamente, costringendolo a chiudere diciannovesimo. Swoll chiude la sua stagione da rookie nella 250SX East con il settimo posto finale e sei top 10.


“Sono arrivato carico in finale,” 
ha detto Swoll. “Ho quasi fatto l’holeshot e stavo guidando bene, ma dopo la bandiera rossa è cambiato tutto. Al secondo start mi sono avvicinato moltissimo a un altro pilota e ho sentito uno strappo alla spalla mentre cercavo di evitarlo. Ho sofferto per il resto della gara, e a un certo punto sono caduto da solo. È stata dura, ma ora che ho rotto il ghiaccio con la 250SX sono pronto per gli outdoors.”

Risultati, Salt Lake City SX (Round 17 finale)

450SX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
2. Jason Anderson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
3. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
 
Classifica di campionato 450SX
1. Eli Tomac – 384 punti
2. Cooper Webb – 359 punti
3. Ken Roczen – 354 punti
4. Jason Anderson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 287 punti
6. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 252 punti
8. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 239 punti

250SX East/West Showdown
1. Chase Sexton (HON)
2. Shane McElrath (YAM)
3. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
19. Jalek Swoll – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
 
Classifica di campionato 250SX East
1. Chase Sexton – 218 punti
2. Shane McElrath – 209 punti
3. Jo Shimoda – 122 punti
7. Jalek Swoll – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 104 punti
10. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 80 punti

Classifica di campionato 
250SX West
1. Dylan Ferrandis – 200 punti
2. Justin Cooper – 180 punti
3. Austin Forkner – 176 punti
5. Michael Mosiman – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – 139 punti