Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  RALLY DI BASILICATA

RALLY DI BASILICATA

JACOPO CERUTTI DIFENDE LA POSIZIONE

pubblicato


JACOPO CERUTTI DIFENDE LA POSIZIONE AL RALLY DI BASILICATA

Secondo round di gara per il Rally di Basilicata, per la regia del Moto Club Only Team con Jacopo Cerutti (team Solarys) a difendere la posizione guadagnata ieri e che ha replicando un’ottima perfomance garantendosi  l’oro di giornata.

2 anelli, 2 settori selettivi rispettivamente  di 24 e 30 chilometri e un  doppio appuntamento con il cross test dovevano essere  le prove per i centauri per un percorso totale di 200 chilometri che nel divenire della manifestazione hanno visto il secondo settore selettivo venire annullato per impraticabilità causa pioggia battente e terreno inagibile.

Al via anche le prime 2 prove del campionato Italiano Motorally che si inseriscono all’interno del Raid TT portando il numero di piloti da 102 di ieri a 129 partenti di oggi.

Oltre al deus ex machina Jacopo Cerutti, che si è seduto in cattedra, ad avere ragione in Basilicata è stato sicuramente  Andrea Rocchi (Beta Dirt Racing) che ha staccato un buon tempo nel 1° settore selettivo, posizionandosi alle spalle di Jacopo Cerutti guadagnando l’argento di giornata. Il terzo gradino dell’assoluta è andato al gigante di Lumezzane Alessandro Botturi (Africa Dream Racing)  subito seguito da un sempreverde Andrea Mancini e una buona 5^ posizione di Leonardo Tonelli che si riscatta cosi del risultato della giornata precedente.

Il resto della top ten di giornata si formava con Carlo Cabini (RS Moto), Luigi Martelozzo, Mirko Pavan, pilota fiore all’occhiello del team NSN, che vede alla regia il pirotecnico Mirco Miotto, Matteo Drusiani e il giovanissimo Filippo Pietri.

La categoria RT1 in questa 2^ giornata di RaidTT ha incoronato  Carlo Cabini mentre la RT2 ha visto come leader Jacopo Cerutti, per la RT3 i meriti sono andati a ad Andrea Rocchi; Mauro Uslenghi ha staccato il miglior risultato per la RT4. E’ ancora Raffaela Cabini a dominare nella categoria RTF mentre nella sport si è distinto su tutti Nicolò Croci.

Per quanto riguarda il Campionato Italiano Motorally  Raffaella Cabini è in testa alla categoria femminile, mentre nella 125 è oro per Filippo Pietri, nella 250 gradino più alto del podio per Carlo Cabini nella 300 il mattatore è stato Andrea Rocchi.

La classe regina 450 è andata a Jacopo Cerutti, la 600 è stata di proprietà di Andrea Mancini.

Mauro Uslenghi conquista sia la classe Marathon che la Ultra Veteran mentre la 1000 e la Sport sono andate rispettivamente a Niccolò Pietribiasi e Mattia Sanzani. Leonardo Tonelli conquista il titolo Under 23 mentre il trofeo Veteran-M.Badiali è andato a Davide Cominardi.

Solo domani conosceremo chi è il vincitore del Rally di Basilicata.

Per tutte le classifiche guardare il sito: http://www.motorallyraidtt.it/ o Telegram

Ufficio Stampa Motorally e Raid TT

Attila Pasi

Ph Enzo Danesi

http://www.motorallyraidtt.it/