Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  IL TEAM PRO RACING SPORT E RUDY MORONI

IL TEAM PRO RACING SPORT E RUDY MORONI

CHIUDONO IN BELLEZZA IL MONDIALE ENDUROGP DELLA E3

pubblicato


IL TEAM PRO RACING SPORT E RUDY MORONI
CHIUDONO IN BELLEZZA IL MONDIALE ENDUROGP DELLA E3

Il secondo Gran Premio del Portogallo, ottavo round del Campionato Mondiale EnduroGP FIM, disputato il 13-15 novembre e seconda gara consecutiva disputata sempre a Marco de Canaveses, ha fatto calare definitivamente il sipario sulla stagione iridata 2020.

Percorso di tre giri a giornata ridotto a circa 45 km con le stesse prove speciali della scorsa settimana che i piloti hanno però affrontato in senso contrario. Si è trattato di una gara caratterizzata dai continui scrosci do pioggia che hanno messo ancora più a dura prova la tenuta fisica dei partecipanti con risultati a sorpresa e non pochi colpi di scena.

Il Team Pro Racing Sport di Alex Belometti ha visto Rudy Moroni (KTM 300 EXC) sfiorare un clamoroso podio nella classe E3. Moroni. Il pilota bergamasco, sabato ha infatti chiuso in settima posizione causa una caduta in una speciale mentre era a ridosso della "top three".

Nelle nove speciali disputate ha ottenuto; tre quarti posti, quattro quinti, due settimi. Moroni, domenica è andato decisamente meglio nonostante il terreno non favorevole terminando sesto con tempi costantemente nella prime cinque posizioni della E3. Grazie ai punti conquistati Moroni ha chiuso questo Mondiale EnduroGP 2020 in settima posizione a una manciata di punti della top five.

RUDY MORONI KTM EXC 300

"È stata una gara difficile in cui ho faticato tanto. Purtroppo non sono mai riuscito a trovare il giusto feeling di guida su un terreno per nulla facile con pioggia e fango. La moto è andata alla perfezione grazie anche all'aiuto del tecnico KTM Farioli, Christian Ruggeri. Ora ci fermiamo. Le gare sono finite ma voglio dire mille grazie al Team Pro Racing Sport e a tutti i nostri sponsor".

ALEX BELOMETTI Team Manager

"Quest'ultima gara della stagione è stata segnata ancora dal maltempo con pioggia incessante e fango anche se il terreno ghiaioso e sabbia ha tenuto bene. Moroni ha guidato sempre bene nonostante il terreno non sia stato dei suoi preferiti. La trasferta tutto sommato è stata positiva perché Moroni sabato ha battagliato tutto il giorno per il podio cedendo solo e nel finale fino a concludere in settima posizione. Domenica, giornata difficile. Rudy ha infatti fatto fatica a trovare il giusto ritmo con le speciali molto fangose e difficili migliorando però la sua posizione in classifica con un passo in avanti. Faccio i complimenti a Moroni che ha battagliato tutto il giorno senza mai tirarsi indietro. Ora si orna a casa; ci aspetta un inverno di grande lavoro con anche qualche bella novità che potrà fare del bene a tutto l'Enduro. Voglio ringraziare KTM Motorcycles Italia, KTM Farioli, tutti i nostri sponsor e partner tecnici, i tecnici e la squadra perché hanno sostenuto e lavorato veramente tanto per il Team Pro Racing Sport in questo difficile 2020. Ho davvero apprezzato il loro supporto"