Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  SECONDA PROVA UNDER23/SENIOR

SECONDA PROVA UNDER23/SENIOR

pubblicato


E' Federico Aresi il protagonista
della seconda prova Under23/Senior Maxxis 24mx

ANTEGNATE – BG 20 Settembre 2020

Archiviata anche la seconda tappa del tricolore riservato ai piloti dai 14 ai 35 anni, l'Under23/Senior Maxxis 24mx. La prova, andata in scena ad Antegnate, nella bassa bergamasca, ha visto al via 282 atleti che si sono cimentati in quattro prove speciali preparare dal motoclub Bergamo.

Pronti via la prima speciale ad essere affrontata è stato il Cross Test, seguito dall'Extreme Test che non presentava particolari difficoltà se non qualche passaggio tecnico. Dopo il c.o. assistenza i riders raggiungevano il secondo cross test, tracciato su un campo abbastanza pianeggiante, ed l'Airoh Cross Test, situato all'interno della nuova spettacolare pista di cross mxE45.

Le condizioni del terreno sono state perfette grazie al grande lavoro del motoclub che nei giorni scorsi è riuscito a bagnare le prove speciali per evitare il più possibile la polvere che si è vista solamente all'interno del secondo fettucciato, ma che non ha creato particolari difficoltà.

Anche se apparentemente semplice, la gara è risultata invece davvero tosta, con oltre 50 minuti di cronometrato finale. Tantissimi i protagonisti di questa giornata, a partire dal vincitore assoluto Federico Aresi (KTM Sissi Racing) che fa segnare il miglior tempo su Mirko Gritti (Husqvarna) e Roberto Da Canal (Honda). I tre mattatori dell'assoluta si aggiudica rispettivamente le classi 300 Senior, 450 Senior e 250 4t Senior con Canal protagonista altresì del Trofeo Airoh Cross Test che vince portandosi così a casa anche il Memorial Enzo Pesenti, a cui è dedicata la pista mxE45.

Sempre parlando delle classi dei primi tre classificati della generale, nella 300 Senior a completare il podio Michele Cencioni (Beta) e Fabio Pampaloni (Beta SGS Racing) con un distacco di oltre due minuti da Aresi. Gap più sottile nella 250 4t Senior dove il protagonista della prima tappa Matteo Bresolin (KTM Amx) conclude la sua gara alle spalle di Da Canal per venti secondi. Terza posizione per Jonathan Manzi su Yamaha. Nella 450 Senior invece completano il terzetto del podio Michele Musso (Sherco Bike&Co) e Nicola Piccinini (Honda). Ritornando alle cilindrate più piccole, sempre nella Senior, la 125 ha visto la medaglia d'oro di questa seconda prova andare al collo Giuliano Mancuno (Fantic) che vince davanti a Jonathan Zecchin (TM ) e Riccardo Crippa (Yamaha), quest'ultimo slittato dalle prime posizioni alla terza a causa di un minuto di penalità preso al C.O..

Nella 250 2t ottimo ritorno di Dawid Ciucci su KTM che conquista la categoria davanti a Guido Conforti (Husqvarna Garaffi) e Mattia Traversi (KTM).

Dopo un grandioso finale di campionato minienduro lo scorso weekend, i piloti della 50cc si sono cimentati questo fine settimana nel tricolore Under23. Grandi protagonisti di entrambe le prove Davide Mei (Valenti) e Manuel Verzeroli (Vent), con il veneto vincitore oggi per 22 secondi sul neo campione italiano 50 mini. Terza posizione per Valentino Corsi su Beta.

Salendo di cilindrata, nella 125 Cadetti sul gradino più alto del podio dopo un'appassionante sfida con Lorenzo Bernini (KTM), secondo, c'è Gabriele Pasinetti. Medaglia di bronzo per Daniele Delbono su KTM del Team Sissi Racing.

Nella ottavo di litro riservata ai piloti Junior la vittoria odierna è andata a Matteo Grigis (KTM Sebino) che fa suo il primo posto con un margine importante su Igor Brunengo (Fantic Jet) e Simone Cristini (KTM).

Sono solo 12 i secondi invece che separano Jacopo Traini (Beta Entrophy) da Matteo Menchelli (Beta SGS Racing) nella 250 2t Junior. A chiudere il podio Francesco Servalli su Beta. La 300 Junior di questa seconda tappa va a Davide Pellizzaro (Beta) con Gabriel dell'Orletta (Beta) e Silvestro Silvi (Beta Entrophy) a completare la classifica dei migliori tre di giornata.

Nella 250 4t, sempre della categoria Junior, sul gradino più alto del podio un altro veneto dopo Pellizzaro; si tratta di Elia Rigo (KTM), vincitore ad Antegnate davanti a Carlo Minot (TM ) e Filippo Magnani (KTM AMX).

Doppietta per Enrico Rinaldi (Husqvarna) nella 450 Junior; il bresciano si porta a casa la prima posizione anche di questa seconda tappa battendo Lorenzo Bazzurri (Beta) e Mattia Rovida (Husqvarna).

Infine le Lady. Protagoniste della classe riservata alle woman due motocrossiste d'eccezione: Francesca Nocera e Giorgia Montini (Beta SGS Racing), in lotta tutto il giorno per la vittoria andata al termine della gara alla Nocera per 13 secondi. Terzo gradino del podio per Radha Quas su Honda.

E proprio parlando di ragazze, la categoria riservata ai motoclub Lady ha visto per la prima volta la partecipazione di una squadra; ad aggiudicarsi la giornata è il motoclub Gaerne con Giorgia Montini e Raissa Terranova. Il Gaerne fa sua anche la classifica dei motoclub Under23 davanti al motoclub Sebino ed al motoclub Pavia. Nella Senior vince invece il Bergamo che si mette alle spalle il Trial David Fornaroli ed il Pavia. I due team protagonisti dell'Under23 e Senior in questa seconda giornata si scambiano i podi tra le due differenti classifiche con il Diligenti primo nella Under23 ed il KTM Sissi Racing primo nella Senior.

La sfida in blu riservata ai riders Husqvarna ha visto Paolo DeGiacomi e Joseph Questi conquistare rispettivamente le categorie Under23 e Senior.

Archiviata questa intensa giornata ora si guarda alla prossima, decisiva, sfida. L'ultimo appuntamento con il tricolore Under23/Senior Maxxis 24mx si terrà il prossimo 18 ottobre a Villanova d'Albenga con l'organizzazione del motoclub Alassio. Quel weekend conosceremo i nuovi campioni italiani Under23/Senior 2020.

 

Monica Mori - Ufficio Stampa Italiano Enduro