Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  EMMERGENZA CORONAVIRUS

EMMERGENZA CORONAVIRUS

Punto della situazione di FIM Europa e del presidente Martin de Graaff

pubblicato


In tutto il mondo la situazione diventa ogni giorno più dura. L'emergenza dell'epidemia di Coronavirus sta cambiando il nostro stile di vita e le nostre abitudini.

La FIM Europe sta vivendo un momento estremo, mai accaduto prima, e si sta preparando ad affrontare i prossimi mesi implementando i cambiamenti nei calendari e il modo in cui si terranno gli eventi sportivi.

Molti turni sono già stati annullati, anche se l'obiettivo della FIM Europa è quello di correre con tutte le gare programmate, ma anche di posticipare altri eventi futuri se necessario.

Questa è una decisione difficile, motivata dallo spirito di piena cooperazione con le normative attuali e future, considerando la difficile situazione in Europa e il fatto che i governi europei stanno comunicando le disposizioni per far fronte all'emergenza.

Martin De Graaff, presidente di FIM Europe
"Questo è un momento difficile per tutti, non solo in Europa, ma in tutto il mondo. La FIM Europa sta affrontando questa emergenza con responsabilità, già pianificando nuove date per alcune gare rinviate rispettando le nuove disposizioni dei governi. Il mondo dei motori è forte e solido di fronte a questa situazione e continueremo a lavorare per i nostri piloti, al fine di riprogrammare tutti gli eventi nei calendari. La FIM Europa monitora costantemente l'evoluzione della situazione, sperando di riprendere tutte le attività non appena possibile. In un momento difficile come questo, chiediamo a tutti un grande senso di responsabilità: la priorità di FIM Europe è la protezione totale dei motociclisti, organizzatori, pubblico e tutto il personale coinvolto negli eventi ".
 

Alessandro Sambuco, segretario generale FIM Europa
"Le azioni di FIM Europe sono garantite dal funzionamento dello staff del segretariato generale e dalle regolari attività degli organi di gestione con riunioni sul web. Ogni membro lavora in modo intelligente poiché la priorità principale è la sicurezza dei dipendenti. Continuiamo a lavorare per per garantire tutte le attività. Il Consiglio Direttivo è in costante contatto per garantire la massima reattività in questi tempi difficili. Comunicati stampa e una comunicazione continua informeranno di ogni cambiamento. Il mio staff e ogni membro di tutte le commissioni sportive e non sportive stanno continuando a lavorare per garantire la ripresa di tutte le attività il più presto possibile ".