Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY E RAIDTT

CAMPIONATO ITALIANO MOTORALLY E RAIDTT

Tutto pronto a Lorica per il RaidTT e la 5ª e 6ª prova CIMR

pubblicato


LORICA PRONTA AD OSPITARE IL RAID TT E LA 5^ E 6^ PROVA MOTORALLY

Fervono i preparativi per la 2^ prova del Raid TT che vedrà la carovana della navigazione portarsi in sud Italia a Lorica in Calabria dove i riders potranno beneficiare di una avvolgente ospitalità e godere di scenari e settori selettivi a dir poco spettacolari. Una macchina organizzativa mastodontica per un evento che oltre ad accogliere le 3 prove di campionato Raid TT ospiterà anche la 5^ e la 6^ prova del Campionato Tricolore Motorally valevoli, queste ultime, anche per l’evento “Road To Merzouga”.

Cinque i settori selettivi che si articoleranno dal 5 a 7 luglio per il Motorally della Sila e che andranno a eleggere il campione italiano Raid TT. Tutti i settori si articoleranno nel Parco Nazionale della Sila e si presenteranno come le prove speciali più lunghe di tutto il campionato con una estensione minima di 30 chilometri e con l’unico settore settore selettivo della 3^ giornata che arriva a ben 55 chilometri, il tutto sotto la regia organizzativa del Moto Club Calabria Enduro

Per quanto riguarda la cronaca sportiva del Campionato Italiano Motorally è sempre il gigante di Lumezzane Alessandro Botturi Africa Dream Racing a guidare la competizione con 73 punti e 4 lunghezze di vantaggio su Maurizio Gerini Team Solarys. In 3^ posizione si staglia invece Leonardo Tonelli CF Racing sempre più agguerrito nel divenire di questo campionato che risulta essere anche il miglior interprete ad oggi del Raid TT a sua volta seguito da Mirco Gritti Africa Dream Racing e Alessandro Botturi. Sicuramente a Lorica si scriverà un nuovo copione e i due campionati prenderanno forma in tutto e per tutto.  Gli occhi rimmarranno puntati anche su nomi quali: Giovanni Gritti, Luigi Martelozzo, Andrea Rocchi, Andrea Mancini, Paolo Lucci, Vanni Cominotto, Armand Hernandez Monleon , Andrea Cosentino, Loic Minaudier.

 

Testo: Attila Pasi

PH: Enzo Danesi