Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  CAMPIONATO ITALIANO FMI MOTORALLY

CAMPIONATO ITALIANO FMI MOTORALLY

Alessandro Botturi al comando dell'assoluta e della 450

pubblicato


SI RIPARTE PER IL CAMPIONATO ITALIANO FMI MOTORALLY
ALESSANDRO BOTTURI AL COMANDO DELLA CLASSIFICA ASSOLUTA E DELLA 450

Lumezzane – E' passato praticamente un mese dall'ultimo impegno di Alessandro Botturi nel Motorally.

Questo weekend, per la precisione domenica 9 giugno, si riaccendono i riflettori sulla stagione 2019 con il quarto appuntamento che porterà la carovana del Campionato Italiano FMI Motorally – 155 i piloti iscritti – a Spello, una cittadina umbra non lontana da Perugia che oltre ad amare i motori, ama, ed è ricambiata con passione, i turisti visto che fa parte dei “Borghi più belli d'Italia” ed è stata insignita con la Bandiera Arancione conferita dal Touring Club Italiano. Proprio in questa località tanto bella domenica Alessandro Botturi scenderà in campo con la sua Yamaha, pronto a difendere una prima posizione Assoluta, nonché prima anche nella categoria D 450, dagli attacchi degli avversari, quanto mai agguerriti in questa fase di metà Campionato.

Il pilota di Lumezzane è primo assoluto con 57 punti, e ha tutte le intenzioni di allungare il suo distacco che in questo momento ammonta a 9 punti su Leonardo Tonelli e 12 su Jacopo Cerutti, rispettivamente secondo e terzo. Nella classifica di classe invece Botturi è primo con un totale di 63 punti e il suo avversario più diretto, attualmente secondo, è Maurizio Gerini, a quota 52. “Non mi sono mai sentito così sereno e tranquillo – ha detto sere fa ad un incontro dedicato ai piloti dei rally raid, Alessandro Botturi. - Sto bene e mi sento bene, in tutti i sensi, fisicamente e mentalmente, e ho voglia di tornare a correre”.

Di tornare in gara ovviamente, anche se in questo periodo il Bottu non è stato certo fermo : ha partecipato infatti, alla prima edizione dello Swank Rally di Sardegna, dal 18 al 21 maggio, in sella alla Yamaha T7, Tenerè 700, e precedentemente era andato in Spagna proprio per i test e la presentazione alla stampa e non solo, della nuova Yamaha. 155 gli iscritti a questa quarta prova, denominata Motorally dell'Appennino, che domenica, grazie alla sapiente organizzazione dell'esperto Moto Club Foligno, capitanato dall'infaticabile Dario Signorelli, affronterà un percorso composto da due prove speciali, la prima da 22 chilometri e la seconda da 18.