Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  SFIDA TRICOLORE A COSTA VOLPINO

SFIDA TRICOLORE A COSTA VOLPINO

Campionato Italiano Under23/Senior

pubblicato


Sfida tricolore a Costa Volpino
per il Campionato Italiano Under23/Senior

 

Il mondo dell'offroad verde, bianco e rosso, dopo aver festeggiato i campioni Major 2019 lo scorso weekend, è pronto a brindare ai titoli marchiati Under23/Senior. Dopo oltre tre mesi di stop si riaccendono i riflettori sul campionato più colorato e rumoroso dell'Enduro nazionale; è ormai giunto il momento più atteso dell'anno, quello della proclamazione dei nuovi campioni italiani.

La rinomata provincia di Bergamo, dopo aver vissuto uno strepitoso weekend iridato a giugno con la tappa italiana del Mondiale EnduroGP, è pronta a tornare protagonista del fuoristrada ospitando la prova decisiva del campionato nazionale riservato alle giovani promesse del nostro sport. Ad ospitare la carovana tricolore dell'Under23/Senior domenica 22 settembre sarà Costa Volpino che, come nel 2014, è pronta a festeggiare i nuovi campioni italiani. 277 gli iscritti che affronteranno un weekend di gara che sarà tutto fuorché semplice.

Alla regia dell'evento il motoclub Costa Volpino che ha preparato, per chiudere in bellezza questa stagione, tre prove speciali. Oltre alle classiche due prove in linea e fettucciata ci sarà la prova Estrema, disegnata all'interno di una cava. La partenza è fissata per domenica mattina alle ore 8.30; una volta lasciata la pedana dello start i piloti si dirigeranno, solo per il primo giro, verso l'Airoh Cross Test, disegnato sul margine di un fiume con fondo ghiaioso e sabbioso. Terminato il fettucciato, toccherà all'Enduro Test che si trova su una zona montuosa, caratterizzato da roccia smossa e sottobosco. Pausa al C.O. situato in località San Vigilio (Rogno), prima di affrontare l'Extreme Test e l'Airoh Cross Test. Tre i giri in programma, terminati i quali conosceremo i nuovi campioni italiani 2019.

In foto (Giovanni Chillemi): Luca Gualdani e Damiano Melchiorri

Sono tantissime le categorie ancora in palio, alcune con una situazione più delineata, altre più agguerrite, con i principali concorrenti raggruppati a poca distanza.

In questo weekend a dormire sonni tranquilli saranno solamente Daniele Delbono, Federico Aresi, ed il Team KTM Sissi Racing, vincitori con una prova di anticipo delle classi 50 Cadetti, 300 Junior e Team Indipendenti Under23. Ma se per loro quella di Costa Volpino sarà una passerella per celebrare una stagione perfetta, non sarà così per gli altri riders, pronti a giocarsi il tutto per tutto in questa ultima e decisiva prova.

Oltre ai nuovi campioni italiani, domenica conosceremo i vincitori del primo Challenge Husqvarna Enduro Under23/Senior riservato a tutti i riders in sella alle Husqvarna. I primi classificati del Challenge si aggiudicheranno un buono di 500 euro da spendere nell'acquisto di prodotti Husqvarna. I premi sono estesi ai primi cinque piazzati della classifica finale.

A contendersi i Challenge troviamo Lorenzo Bernini, leader della Under23 con 77 punti, e Simone Rossi, primo della Senior con 66 punti. A premiare i giovani riders in blu sarà con noi domenica a Costa Volpino il Marketing Manager di Husqvarna Nunzio Tasca.

Grandi aspettative anche per il Trofeo Airoh Cross Test. In lotta per la vittoria finale di un casco Aviator 2.2 ci sono Federico Aresi (68 pt), Diego Nicoletti (61 pt) e Mirko Spandre (53 pt).

Il piatto in tavola è davvero ricco. Ti aspettiamo a Costa Volpino per il rush finale duezerodiciannove.

In foto (Giovanni Chillemi): Francesco Manzotti e Leonardo Ravizzola