Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  BRAD FREEMAN LO FA DI NUOVO! HOLCOMBE PREOCCUPATO!

BRAD FREEMAN LO FA DI NUOVO! HOLCOMBE PREOCCUPATO!

EnduroGP Spagna - Day1

pubblicato


Dovevi davvero essere a Santiago de Compostela per assistere all'incredibile cambio di condizioni atmosferiche. Dopo piogge torrenziali e forti venti all'inizio della settimana nella "città santa", il 1 ° giorno di competizione al Maxxis FIM Enduro World Championship si è svolto sotto un cielo blu incontaminato. I test erano pieni di fan spagnoli pronti a divertirsi guardando i migliori piloti del mondo. Nonostante il sole, le condizioni sulla pista sono rimaste insidiose; sezioni d'acqua e fango erano entrambi sul menu del 1 ° giorno.

I piloti EnduroGP ci hanno regalato una fantastica battaglia per tutti e quattro i giri in questa prima giornata di azione. Brad FREEMAN (GBR-Beta) ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva dopo il successo ottenuto domenica scorsa in Portogallo. Il pilota della Beta Boano ha condotto la sua gara molto bene, Steve HOLCOMBE (GBR-Beta) è stato lasciato alle spalle dal suo giovane compatriota. FREEMAN ha preso la testa della corsa al 2° Enduro Test del giorno e non ha mai guardato indietro. Il britannico conferma pienamente il suo status di rivale più serio di HOLCOMBE.

 
                                 
 
 

Oggi secondo, Steve HOLCOMBE dovrebbe essere soddisfatto di questo risultato. Il pilota della Beta Factory ha ottenuto un altro podio in EnduroGP e una nuova vittoria nell'E3. Ma alla fine sembrava spompato e HOLCOMBE ha confessato di aver avuto problemi di salute dal GP di Germania. Senza fornire ulteriori dettagli, il quadruplo campione del mondo ammette di essere preoccupato per le sue condizioni fisiche.

Per la terza volta in questa stagione regna la Gran Bretagna, chiudendo il podio. Danny MCCANNEY (GBR-TM) ha completato un podio EnduroGP inglese al completo. Il corridore TM ha lavorato duramente per afferrare questo risultato. Prima ha dovuto sbarazzarsi di Alex SALVINI (ITA-Honda) e poi controllare Loic LARRIEU (FRA-TM). Alla fine della gara, MCCANNEY è persino riuscito a stare entro 5 secondi da HOLCOMBE.

La lotta tra SALVINI e LARRIEU per il 4 ° e il 5 ° posto è stata assolutamente mozzafiato fino all'ultimo test della giornata. Il francese era ansioso di cancellare il suo doppio DNF dal Portogallo. Quando ha iniziato l'ultimo test, il corridore della TM aveva poco meno di 2 secondi di vantaggio su SALVINI e la sua Honda. Dopo un rush nel test finale, ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 6 secondi sul suo rivale.

Nella categoria E1, Brad FREEMAN ha intascato la sua quinta vittoria in altrettante gare. Ha vinto davanti a Thomas OLDRATI (ITA-Honda) e un altro italiano, Matteo CAVALLO (Sherco).

In E2, alla fine della suspense, Loic LARRIEU ha avuto la meglio su Alex SALVINI. Giacomo REDONDI (ITA-Husqvarna) ha completato il podio.

Nell'E3, nonostante non si senta al meglio, HOLCOMBE ha conquistato la quinta vittoria della stagione davanti a MCCANNEY e un impressionante David ABGRALL (FRA-Beta) terzo.

 
                                   
 
 

Junior: VERONA - Five Stars

Per la prima volta in questa stagione, Andrea VERONA (ITA-TM) ha guidato l'intera giornata nella categoria Junior. Il pilota TM ha superato 7 test oggi, lasciando solo poche briciole ai suoi avversari. VERONA rimane concentrato sul suo obiettivo principale: il titolo mondiale Junior.

In ottima forma dall'inizio della stagione, Enric FRANCISCO (ESP-KTM) non è riuscito a rinnovarsi come leader delle classifiche Junior. Ma il pilota spagnolo ha avuto la meglio sulla maggior parte dei suoi altri concorrenti per prendere un bel secondo posto a casa. È certo che proverà il massimo domani per salire di un posto in classifica e conquistare una vittoria emotiva in casa.

Jack EDMONDSON (GBR-Sherco) è stato 3 ° assoluto nel corso della giornata. Il pilota Sherco è riuscito ad avere la meglio sul suo compagno di squadra, Theo ESPINASSE (FRA-Sherco) e Wil RUPRECHT (AUS-Yamaha), che hanno entrambi tentato di minacciare il britannico per l'ultimo posto sul podio.

In J1, VERONA ha superato il podio davanti a ESPINASSE e RUPRECHT.
In J2 è stato FRANCISCO davanti a EDMONDSON e Till DE CLERCQ (FRA-Husqvarna).

 

Youth 125cc: Nathan BERERD ottiene la prima vittoria, il leader del titolo Hamish MACDONALD subisce un infortunio ...

Difficile scegliere quale notizia fosse la più importante della giornata nella Youth 125cc. Inizieremo con l'infortunio del leader della categoria, Hamish MACDONALD (NZL-Sherco) che si è fratturato la clavicola durante il terzo Enduro Test del giorno. Il rider Sherco è stato soccorso e curato nell'ospedale locale. Prima del suo incidente, il neozelandese correva in un insolito secondo posto, avendo già vinto 4 su 4. Speriamo di rivederlo presto e gli auguriamo una pronta guarigione.

Nathan BERERD (FRA- Husqvarna) oggi è diventato il primo francese a vincere un round Youth 125 dai tempi di Léo LE QUÉRÉ nel 2017. Tutto il giorno, il francese non ha subito alcun incidente per destabilizzare il suo dominio di oggi. Ha avuto un vantaggio di più di un minuto su Claudio SPANU (ITA-Husqvarna). Sergio NAVARRO (ESP-Husqvarna), ha conquistato il suo primo podio nella sua gara di casa.

 
                                   
 
 

Nella Champion Lubricants Enduro Open World Cup Champion, gli stessi piloti hanno nuovamente riempito i podi.

 

David KNIGHT (GBR-TM) ha vinto la classe Senior per la quinta volta in questa stagione. Era davanti a Fernando FERREIRA (PORS-Sherco) e Enrique VEGA GONZALES (ESP-KTM).

Nella Open 2-Stroke, c'è stata un'altra vittoria per il portoghese Goncalo REIS (Gas Gas). Ha vinto contro Benet GOMEZ (ESP-Gas Gas) e Jorge PARADELO RODRIGUEZ (ESP-Gas Gas). Si noti che Richard TUCKER (GBR-Sherco) si è ritirato dal primo giorno di gara per un dolore alla spalla dopo essere caduto nel Super Test ieri sera.

Nella Open 4-Stroke, Tom ELLWOOD (GBR - Kawasaki) è il punto di riferimento da tenere d'occhio per questa stagione: 100% di successo per il pilota Kawasaki. Jilani CAMBRE (BEL-Husqvarna) e Fraser FLOCKHART (GBR-Yamaha) hanno completato il podio della giornata.

 

Ciò che dicono:

Brad FREEMAN (GBR-Beta): "E 'stata una giornata perfetta, non ho commesso errori, sono davvero contento della mia guida e del modo in cui la mia moto ha reagito. Le condizioni della pista erano migliori di quelle che avevo immaginato e i test sono stati davvero buoni per tutto il giorno. "

Steve HOLCOMBE (GBR-Beta): "Devo confessare che sono davvero in perdita, non posso dire molto per il momento ma c'è qualcosa che non va nel mio corpo, sono esausto per oggi e sono preoccupato per il mia condizione fisica. Nonostante il risultato di oggi non sia troppo male, non mi conforta affatto. "

Danny MCCANNEY (GBR-TM): "Sono soddisfatto e deluso allo stesso tempo, questa sensazione mista deriva dal fatto che ho perso molto tempo alla prima estrema della giornata, ho dovuto lottare tutto il giorno per recuperare il tempo perso. La mia velocità è buona, avrei preferito essere in gioco fin dall'inizio. "

Loic LARRIEU (FRA-TM): "Dopo il mio povero GP portoghese, avevo bisogno di un risultato per ridarmi la fiducia, oggi era esattamente quello che stavo cercando, sono contento di questa vittoria in E2 ed è importante battere Alex e mi fa sentire bene, ma voglio ancora molto ... "

                               

 

EnduroGP

 

CLASSIFICHE

 

 

 

 

 

Brad FREEMAN Does it Again! HOLCOMBE Worried!

 

 

 

You really had to be in Santiago de Compostela to witness the incredible turn around in the weather. After torrential rains and strong winds at the start of the week in the 'holy city', the 1st day of competition at the Maxxis FIM Enduro World Championship played out under pristine blue skies. The tests were filled with a Spanish fans ready to enjoy watching the best riders in the world. Despite the sunshine, conditions on the track remained tricky; water sections and mud were both on the menu for Day 1. 
 
The EnduroGP riders gave us a fantastic battle throughout all four laps on this first full day of action. Brad FREEMAN (GBR-Beta) took his second victory in a row after his success last Sunday in Portugal. The Beta Boano rider controlled his race very well,Steve HOLCOMBE (GBR-Beta) was left in the wake of his young compatriot.FREEMAN took the head of the race on the 2nd Enduro Test of the day, and never looked back. The Brit fully confirms his status as the most serious rival of HOLCOMBE.
2nd today, Steve HOLCOMBE should still be satisfied with this result. The Beta Factory rider took another podium in EnduroGP and a fresh victory in E3. But at the finish he looked deflated and HOLCOMBE confessed he has been having health problems since the GP of Germany. Without giving any more details, the quadruple world champion admits he's worried about his physical condition.
 
For the 3rd time this season Britain reigns, locking out the podium. Danny MCCANNEY (GBR-TM) completed a full English EnduroGP podium. The TM rider worked hard to grab this result. He first had to see off Alex SALVINI (ITA-Honda) and then control Loic LARRIEU (FRA-TM). At the end of the race, MCCANNEY even managed to get within 5 seconds of HOLCOMBE.
 
The fight between SALVINI and LARRIEU for 4th and 5th place was absolutely breathtaking until the last test of the day. The Frenchman was anxious to erase his double DNF from Portugal. When he started the last test, the TM rider had just under 2 seconds ahead SALVINI and his Honda. After a big push in the final test, he crossed the line with a 6 second advantage on his rival.
 
In the E1 category, Brad FREEMAN pocketed his 5th victory in as many races. Winning ahead of Thomas OLDRATI (ITA-Honda) and another Italian, Matteo CAVALLO (Sherco).
 
In E2, at the end of the suspense, Loic LARRIEU took the win over Alex SALVINI.Giacomo REDONDI (ITA-Husqvarna) completed the podium.
 
In E3, despite not feeling his best, HOLCOMBE took his fifth win of the season ahead ofMCCANNEY and an impressive David ABGRALL (FRA-Beta) 3rd.
 

Junior: VERONA - Five Stars

 

For the first time this season, Andrea VERONA (ITA-TM) led the whole day in the Junior category. The TM rider topped 7 tests today, leaving only a few crumbs for his opponents. VERONA remains focused on his main objective: the Overall Junior World Title.
 
On great form since the beginning of the season, Enric FRANCISCO (ESP-KTM) has not managed to overhaul the leader of the Junior rankings. But the Spanish rider had the better of most of his other competitors to take a very nice second place at home. It's certain that he will try the maximum tomorrow to go up one place in the standings and take an emotional home win.
 
Jack EDMONDSON (GBR-Sherco) was 3rd overall on the day. The Sherco rider managed to get the better of his team-mate, Theo ESPINASSE (FRA-Sherco) and Wil RUPRECHT (AUS-Yamaha) who both tried to threatened the Brit for the last podium spot.
 
In J1, VERONA topped the podium ahead of ESPINASSE and RUPRECHT. In J2 it was  FRANCISCO in front of EDMONDSON and Till DE CLERCQ (FRA-Husqvarna)
 

Youth 125cc: Nathan BERERD gets debut victory, title leader Hamish MACDONALD suffers injury... 

 
Difficult to choose which news was the most important of the day in Youth 125cc. We will start with the injury of the leader of the category, Hamish MACDONALD (NZL-Sherco) who fractured his collarbone on the 3rd Enduro test of the day. The Sherco rider was evacuated and taken care of at the local hospital. Before his accident, the New Zealander was running in an unusual second place, having previously won 4 out of 4. We hope to see him again soon and wish him a speedy recovery.
 
Nathan BERERD (FRA- Husqvarna) today became the first Frenchman to win a Youth 125 round since Léo LE QUÉRÉ in 2017. Leading all day, the Frenchman did not suffer from any incident to disrupt his dominance today. He took more than a minute onClaudio SPANU (ITA-Husqvarna)Sergio NAVARRO (ESP-Husqvarna), took his first ever podium at his home race.

In the Champion Lubricants Enduro Open World Cup Champion, the same riders were once again filling the podiums.

 
David KNIGHT (GBR-TM) won the Senior class for the 5th time this season. He was ahead of Fernando FERREIRA (POR- Sherco) and Enrique VEGA GONZALES (ESP-KTM).
 
In Open 2-Stroke, there was another win for Portugal's Goncalo REIS (Gas Gas). He won against Benet GOMEZ (ESP-Gas Gas) and Jorge PARADELO RODRIGUEZ (ESP-Gas Gas). Note that Richard TUCKER (GBR-Sherco) withdrew from the first day of the race with shoulder pain after falling in the Super Test last night.
 
In Open 4-Stroke, Tom ELLWOOD (GBR - Kawasaki) is the reference to watch this season: 100% success for the Kawasaki rider. Jilani CAMBRE (BEL-Husqvarna) andFraser FLOCKHART (GBR-Yamaha) completed the podium of the day.
 
What They Said:
 
Brad FREEMAN (GBR-Beta): "It was a perfect day, I didn't make any mistakes, I'm really happy with my riding and the way my bike reacted. The track conditions were better than I had imagined and the test were really good all day."
 
Steve HOLCOMBE (GBR-Beta): "I must confess that I am really at a loss. I can't say much for the moment but something is wrong with my body. I'm exhausted from today and I'm worried about my physical condition. Despite today's result not being too bad, it does not comfort me at all."
 
Danny MCCANNEY (GBR-TM): "I am satisfied and disappointed at the same time. This mixed feeling comes from the fact that I lost a lot of time in the first extreme of the day. I had to fight all day to recover that lost time. My speed is good, I would have preferred to be in the game from the beginning.
 
Loic LARRIEU (FRA-TM): "After my poor Portuguese GP, I needed a result to restore my confidence. Today was exactly what I was looking for. I'm happy with this victory in E2 and it's important to beat Alex and it makes me feel good. But I still want a lot more..."