Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  FONDAZIONE MEONI ONLUS

FONDAZIONE MEONI ONLUS

Cari amici e sostenitori

pubblicato


Cari amici e sostenitori

Prima di tutto un sincero ringraziamento a quanti hanno dato la loro adesione alla Fondazione Fabrizio Meoni Onlus per il 2019 e ai primi donatori di questo nuovo anno, che hanno reso possibili nuovi interventi e azioni, di cui diremo in seguito.
Ricordo a chi di voi è utente facebook la straordinaria utilità della nostra pagina, sicuramente il mezzo più efficace e rapido per informare i nostri sostenitori e benefattori.

 
Desideriamo quindi aggiornare il resoconto dell'anno 2018, con particolare riferimento al Sud Sudan dove in poco più di un anno sono stati realizzati 4 pozzi: il primo alla scuola Comboni di Yirol (nel 2017) e gli altri tre grandi pozzi per le comunità rurali di Lokidwayot, Mayomluck e Billing (gli ultimi due completati negli ultimi giorni dell'anno), villaggi sprovvisti di acqua potabile praticamente da sempre  che hanno visto la loro vita cambiare.
Ci ha scritto Jacek Pomykacz, missionario comboniano polacco che negli ultimi due anni ha gestito i nostri aiuti: " i pozzi sono l'opera più importante, assieme alle scuole, che si può realizzare nei nostri territori del Sud Sudan; l'acqua potabile alza il livello di vita della gente, diminuisce le malattie e spinge la gente a sviluppare attività attorno ai loro villaggi perché grazie all'acqua possono vivere nei loro luoghi senza dover migrare, ma sono ancora molte qui le comunità con questo problema".
Completato anche l'ampliamento della scuola Comboni a Yirol, due classi in un grande e nuovo edificio; gli interventi in Sud Sudan sono stati possibili grazie all'impegno di Franco Nannucci e alla generosità dei donatori che ha saputo coinvolgere. 
 
Con soddisfazione prendiamo atto anche del lavoro fatto al termine dell'Africa Eco Race da Julia Schrenk, dal grande pilota norvegese Pal Anders Ullevalseter e da altri amici; ci preme segnalare la visita alla scuola rurale di Foua (due ore e mezza a sud di Dakar) dove circa 250 bambini studiano in condizioni logistiche e alimentari veramente proibitive. Abbiamo già dato la nostra disponibilità ad intervenire per le differenti necessità. 
Nel contempo confermiamo la volontà di proseguire precedenti azioni nel Distretto rurale di Fissel e di prevedere presto un intervento presso la scuola"Fabrizio Meoni & Amici d'Italia" di Guinaw Rails  (Dakar) con il quale inaugureremo anche la partnership con Bambini Nel Deserto, presieduta e diretta da Luca Iotti.
 
Un sentito ringraziamento all'amico Stefano Rossi di Arezzo e al suo Team 4x4 che al termine di un'esaltante Africa Eco Race categoria Auro, su Nissan Patrol, ha riportato sul mitico palco il ricordo di Fabrizio Meoni con lo striscione della nostra Fondazione.
 
Come annunciato in inizio della presente la Fondazione, già dall'estate scorsa, è tornata sui passi di Fabrizio in un altro paese, il Camerun, dove per i padri maristi (la Congregazione di Padre Arturo Buresti) le sfide quotidiane sono davvero difficili: avviare nuove culture agricole, realizzare pozzi e strade per facilitare il trasporto dei prodotti, creare una struttura per la formazione dei lavoratori agricoli e come deposito, proseguire l'opera di scolarizzazione per i bambini dei contadini locali
Vale anche sottolineare come la difficilissima situazione che si sta creando nel paese stia dando vita ad una forte migrazione interna e la missione marista, da molto tempo, accoglie numerosi rifugiati dalle zone di conflitto. Al momento consideriamo questo come l'obiettivo prioritario per il 2019.
 
Siamo pertanto fiduciosi in nel Vostro impegno e collaborazione per sostenere al meglio i progetti della Fondazione. Per ogni necessità o chiarimento scriveteci pure.

Colgo l'occasione per inviare a tutti i nostri migliori saluti.

 

Pierluigi Fabbri - Presidente

www.fondazionefabriziomeoni.it