Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  CAMPIONATO AMA MX

CAMPIONATO AMA MX

PHIL NICOLETTI NELLA TOP 10 DI SPRING CREEK

pubblicato


AMA MX: PHIL NICOLETTI NELLA TOP 10 DI SPRING CREEK

IL PILOTA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING CHIUDE NONO NELLA CLASSE 450.
IN 250 HARRISON, MOSIMAN E BAILEY ARRIVANO UNDICESIMO, DODICESIMO E TREDICESIMO

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha vissuto una bella giornata allo Spring Creek National, round otto del campionato AMA Pro Motocross, corso sabato a Millville, in Minnesota. Phil Nicoletti è entrato nella top 10 con il nono posto di giornata, mentre Michael Mosiman ha recuperato da una caduta in Gara1 risalendo dal fondo al diciottesimo posto, per poi far seguire un ottimo sesto in Gara2 e chiudere dodicesimo di giornata nella 250. I suoi compagni di squadra e di classe Mitchell Harrison e Jordan Bailey hanno concluso rispettivamente undicesimo e tredicesimo. 

Phil Nicoletti è partito discretamente bene nella prima manche 450, e ha corso con costanza nella top 10 chiudendo settimo. Partito a centro gruppo in Gara2, è rapidamente entrato nella top 10: settimo al secondo giro, è poi sceso ottavo dove ha corso la gran parte della manche, per poi concludere decimo. Il suo 8-10 di giornata gli vale il nono posto complessivo. 

“Millville è stata fantastica,” ha detto Nicoletti. "Nella settimana di pausa ho apportato alcune modifiche alla moto. In Gara1 mi sentivo benissimo e ho fatto ottavo, poi in Gara2 stavo sempre bene, ma non c’ero con la testa. Non so bene cosa sia successo, ma ora c’è Washougal la settimana prossima e non vedo l’ora di correrla.” 

Mitchell Harrison è partito a centro gruppo nella prima manche 250, ed era tredicesimo alla fine del primo giro. Ha corso con costanza riuscendo a effettuare un sorpasso e chiudendo dodicesimo. Partito in modo simile in Gara2, ha corso con solidità e piazzando bei sorpassi fino al decimo posto finale. Il 12-10 gli vale l’undicesimo posto di giornata. 

“Nel complesso, una giornata interessante,” ha detto Harrison. “Avrei potuto scegliere delle linee migliori, ma ho comunque guidato bene. A Washougal vado sempre forte, per cui sono impaziente che arrivi la prossima gara.” 

Michael Mosiman ha iniziato Gara1 nelle retrovie, dopo essere caduto in partenza. Dovendo recuperare terreno, ha attaccato per l’intera manche realizzando una buona rimonta fino al diciottesimo posto. Partito meglio in Gara2, è entrato subito nella top 10 continuando a rimontare per chiudere sesto al termine di una fantastica prova. Il suo 18-6 gli assegna il dodicesimo posto finale. 

“È stata una buona giornata,” ha detto Mosiman. “Questa pista è fantastica. Ho fatto delle qualifiche così così, ma una volta preso il ritmo ho iniziato a sentirmi bene. In Gara1 partivo all’esterno, ero messo bene ma sono caduto; dopo essere ripartito ultimo, sono risalito fino al diciottesimo posto finale. Il pilota avanti a me era lontanissimo, ma mi sono comunque avvicinato e ho guidato molto bene. Poi in Gara2 sono partito nono, mi sono messo a testa bassa e ho iniziato a lavorare sulle traiettorie per avanzare. Ho avuto qualche problema coi doppiati, ma ho guidato sempre bene e sono arrivato sesto. Sono carico per la prossima gara.” 

Jordan Bailey è partito a centro gruppo nella prima manche della 250, e ha chiuso il primo giro appena fuori dalla top 10. Al termine di una buona gara, ha concluso tredicesimo. Partito meglio in Gara2, si è capottato poco dopo lo start e ha dovuto lanciarsi in rimonta, riuscendo a risalire fino al dodicesimo posto finale. Il 13-12 complessivo gli vale il tredicesimo posto di giornata. 

“La pista qui a Millville era stupenda,” ha detto Bailey. “Le qualifiche sono andate bene, e in Gara1 sono partito benino, per venire poi risucchiato indietro. In Gara2 sono partito veramente bene, ma poi sono caduto, per restare comunque attorno alla dodicesima piazza. Ora non vedo l’ora di correre a Washougal, voglio continuare a migliorarmi.” 

Prossima gara: Washougal National, Washougal (Washington), 28 luglio. 

Risultati, Spring Creek National 

Classe 250 
1. Aaron Plessinger 
2. Justin Cooper 
3. Alex Martin 
4. Jordon Smith 
5. Joey Savatgy 
6. Chase Sexton 
7. RJ Hampshire 
8. Austin Forkner 
9. Colt Nichols 
10. Dylan Ferrandis 
11. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
12. Michael Mosiman - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
13. Jordon Bailey - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing
 

Classe 450 
1. Eli Tomac 
2. Ken Roczen 
3. Marvin Musquin 
4. Blake Baggett 
5. Justin Barcia 
6. Weston Peick 
7. Cooper Webb 
8. Justin Hill 
9. Phil Nicoletti - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
10. Benny Bloss 

Classifiche di campionato dopo il Round 8 

Classe 250 
1. Aaron Plessinger - 333 punti 
2. Alex Martin - 284 punti 
3. Justin Cooper - 239 punti 
4. Austin Forkner - 216 punti 
5. Shane McElrath - 214 punti 
6. RJ Hampshire - 201 punti 
7. Jordon Smith - 197 punti 
8. Chase Sexton - 195 punti 
9. Joey Savatgy - 177 punti 
10. Jeremy Martin - 176 punti 
... 
12. Michael Mosiman - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 137 punti 
13. Zach Osborne - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 105 punti 
14. Jordan Bailey - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 101 punti 
15. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 92 punti 

Classe 450 
1. Eli Tomac - 351 punti 
2. Marvin Musquin - 344 punti 
3. Justin Barcia - 296 punti 
4. Ken Roczen - 288 punti 
5. Blake Baggett - 270 punti 
6. Weston Peick - 223 punti 
7. Benny Bloss - 199 punti 
8. Phil Nicoletti - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 196 punti 
9. Justin Hill - 114 punti 
10. Kyle Cunningham - 107 punti