Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  AMA SUPERCROSS

AMA SUPERCROSS

ZACH OSBORNE VINCE A ST. LOUIS

pubblicato


AMA SUPERCROSS:
ZACH OSBORNE VINCE A ST. LOUIS E ALLUNGA IN CAMPIONATO

ANCHE L'ALTRO PILOTA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING JASON ANDERSON SI CONFERMA LEADER DI CAMPIONATO, GRAZIE A UN BRILLANTE SECONDO POSTO. TOP 10 PER WILSON E MOSIMAN

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing è arrivato in Missouri per il round numero undici dell’AMA Supercross, corso al The Dome di St. Louis. Sia Zach Osborne che Jason Anderson hanno mantenuto la testa di campionato nelle rispettive classi, con una vittoria per Osborne e un secondo posto per Anderson, mentre Dean Wilson e Michael Mosiman hanno entrambi chiuso nella top 10 completando così una serata da incorniciare. 

Partito nella top 10 nella sua manche di qualificazione 250SX East, Osborne si è rapidamente portato in quinta piazza. Poco dopo era quarto, e lanciato all’attacco. Nel giro successivo ha raggiunto il podio virtuale, ma non si è accontentato: a 40 secondi dal termine ha agganciato la coppia di testa, superando il secondo, per poi portarsi in testa sulle whoops nel giro finale, qualificandosi per la finale 250SX East. Qui ha realizzato l’holeshot e si è subito scatenato. Persa la leadership, ha preso tempo sapendo che la gara era lunga, studiando il modo di tornare in testa. La sua occasione è arrivata a sette minuti e un giro dal termine, quando il leader di gara Austin Forkner, messo sotto pressione da Osborne, è caduto. Zach ha mantenuto i nervi saldi ottenendo un’altra bella vittoria che lo conferma in testa al campionato 250SX East. 

“Bella vittoria stasera qui a St. Louis,” ha detto Osborne. “Sono contento di come ho guidato. Ho trovato una buona velocità nelle qualifiche e poi il passo giusto in gara. Sono riuscito a ricucire il distacco verso la fine e poi a gestire la gara da davanti. Quando riesci a farlo, è una sensazione incredibile. Sono contento di lasciare St. Louis con un po’ di margine in campionato. Devo soltanto continuare così.” 

Il suo compagno di team Michael Mosiman è partito nella top 5 della sua manche di qualificazione, ma si è poi trovato davanti un pilota caduto ed è passato in quattordicesima piazza. Attaccando a testa bassa si è riportato in nona posizione, qualificandosi per la finale 250SX East. Qui è partito nei primi dieci, ha chiuso il primo giro settimo e ha mantenuto il suo passo. Sesto al decimo giro, ha cercato di chiudere nella top 10, riuscendoci. L’ottavo posto di St. Louis è la sua prima top 10 in una gara di Supercross. 

“St. Louis è andato bene,” ha detto Mosiman. “Le qualificazioni soprattutto. Sono partito bene tutta la giornata e ho solo avuto un piccolo problema nella manche di qualificazione, ma alla fine sono riuscito a passare. Anche in finale sono partito bene, e sono contento di aver colto la mia prima top 10 in Supercross. Ora non vedo l’ora di andare a Indianapolis per correre lo Shootout contro i ragazzi della West Coast!” 

Quando il cancelletto della sua manche di qualificazione nella classe 450 è caduto, Jason Anderson era nella top 5 e si è facilmente portato in seconda piazza subito dopo. Passato in testa prima della fine del primo giro, ha tagliato il traguardo per primo qualificandosi per la finale 450. Qui è partito secondo e si è concentrato sul correre una gara solida. Ha mantenuto la seconda piazza per tutto il tempo, e la piazza d’onore gli consente di allungare sui suoi diretti inseguitori in campionato. 

“Il secondo posto mi va bene,” ha detto Anderson. “La manche di qualificazione è stata un po’ accidentata, ma la finale è andata liscia. Sono contento di aver aumentato il vantaggio in campionato, e aspetto la gara del prossimo weekend.” 

Anche Dean Wilson era nei primi cinque alla partenza della sua manche di qualificazione, e si è subito portato in seconda piazza. Quando Tyler Bowers è caduto in curva, Dean è passato in testa, per poi scendere in seconda piazza a pochi secondi dal termine e concludere secondo. In finale è partito in nona posizione, ma è sceso in undicesima al secondo giro. Ritrovata la concentrazione, ha subito realizzato il sorpasso per la top 10 per poi lanciare l’attacco che lo ha portato a chiudere ottavo, entrando nella top 10 di campionato 450. 

“Questa è stata un’altra giornata positiva,” ha detto Wilson. "Sono andato vicino a vincere la mia manche di qualificazione. Ho lavorato tanto sulle partenze, e in finale ero più o meno tra i primi dieci, poi ho fatto ottavo. Da lunedì si torna al lavoro per migliorare ancora.” 


Risultati, St. Louis SX 

Finale 250SX East 
1. Zach Osborne - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
2. Jeremy Martin 
3. Jordon Smith 
4. Kyle Peters 
5. Austin Forkner 
6. Brandon Hartranft 
7. Luke Renzland 
8. Michael Mosiman - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
9. Sean Cantrell 
10. Thomas Ramette 

Classifica di campionato 250SX East 
1. Zach Osborne - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 115 punti 
2. Austin Forkner - 107 punti 
3. Jordon Smith - 102 punti 
4. Jeremy Martin - 93 punti 
5. Luke Renzland - 71 punti 
6. Kyle Peters - 70 punti 
7. RJ Hampshire - 57 punti 
8. Sean Cantrell - 56 punti 
9. Colt Nichols - 54 punti 
10. Martin Davalos - 53 punti 
… 
19. Michael Mosiman - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 26 punti 

Finale 450 
1. Eli Tomac 
2. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
3. Marvin Musquin 
4. Justin Brayton 
5. Weston Peick 
6. Blake Baggett 
7. Broc Tickle 
8. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
9. Christian Craig 
10. Malcolm Stewart 

Classifica di campionato 450 
1. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 246 punti 
2. Marvin Musquin - 204 punti 
3. Justin Brayton - 189 punti 
4. Eli Tomac - 186 punti 
5. Blake Baggett - 181 punti 
6. Weston Peick - 171 punti 
7. Broc Tickle - 147 punti 
8. Cooper Webb - 146 punti 
9. Cole Seely - 124 punti 
10. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 115 punti