Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  AMA SX AD ANAHEIM

AMA SX AD ANAHEIM

JASON ANDERSON SUBITO A PODIO

pubblicato


AMA SX: JASON ANDERSON SUBITO A PODIO AD ANAHEIM 1!

GRAN GARA E SECONDO POSTO FINALE PER IL PORTACOLORI DEL ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING. WILSON SALTA LA FINALE DOPO UN INCIDENTE, MENTRE IN 250 HARRISON DEVE RIMONTARE DAL FONDO

La stagione AMA Supercross 2018 è iniziata sabato 6 gennaio con la leggendaria gara di Anaheim 1, corsa all’Angel Stadium di Anaheim, in California. Molti i cambiamenti introdotti nel format di gara: non vedremo più le semifinali della 450 e accoglieremo invece una nuovissima griglia di partenza in metallo, un secondo shootout East/West nella 250 e tre gare “triple crown” in stile Monster Cup, oltre a un diverso sistema di assegnazione dei punti.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha inoltre un volto nuovo con l’arrivo di Mitchell Harrison, che correrà la 250SX West. Michael Mosiman torna a disputare la 250SX East Region, mentre i due piloti 450 Jason Anderson e Dean Wilson sono confermati nella ultra-competitiva Main Class. Anderson ha avuto un ottimo avvio nella prima serata, vincendo la sua manche di qualificazione e concludendo la finale ottimo secondo, mentre Wilson ha dovuto saltare la finale a causa di una brutta caduta nella manche di qualificazione. Nella 250, il loro compagno di squadra Harrison ha rimontato posizioni in gara dopo una qualificazione frustrante.

Il primo round del campionato AMA Supercross segna anche l’inizio della nuova partnership strategica globale tra Husqvarna Motorcycles e MOTOREX. Tutti i nuovi modelli Husqvarna – sia off-road che stradali – saranno forniti in origine di lubrificanti MOTOREX. Il produttore svizzero è inoltre diventato partner ufficiale di Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, fornendo a tutti i team impegnati nel Supercross, Motocross, Enduro e Rally la sua gamma completa di lubrificanti e di prodotti per la cura e la manutenzione.

Secondo allo start della prima manche di qualificazione della 450, Jason Anderson ha effettuato il sorpasso che lo ha portato in testa nel corso del secondo giro. Dopo aver lottato con Cole Seely nella top 3, è tornato in testa aprendo un varco dietro di sé e vincendo la prima heat stagionale, il che gli ha garantito l’accesso diretto alla finale. Qui, dopo essere partito settimo, è risalito al quinto posto nel corso del secondo giro. Restando concentrato, ha continuato a guadagnare terreno superando Weston Peick al quinto giro. È quindi passato terzo quando il leader di gara Eli Tomac è caduto, e a 10 minuti dal termine ha messo le prime posizioni nel mirino. Ha dato la caccia al secondo, Justin Barcia, riuscendo a superarlo in modo pulito a sette minuti dal termine. Ha a quell punto continuato a mostrare un passo velocissimo, migliorando i suoi tempi giro dopo gio e concludendo la serata in seconda piazza.

“Oggi è andato tutto liscio,” ha detto Anderson. “Sono riuscito a partire bene nella manche di qualificazione e ottenere la vittoria. Poi in finale ho fatto alcuni bei sorpassi risalendo fino al secondo posto. Credo sia stato un bel modo di iniziare il campionato, e mi mette in una buona posizione per il resto della stagione.”

Partito tra I primi 10 della sua manche di qualificazione, Dean Wilson era quinto già alla fine del primo giro. Sbalzato di sella nella sezione ritmica al secondo giro, non è riuscito a riprendere la gara dopo l’impatto a terra. Ha deciso di saltare il resto della serata, e spera di tornare già a Houston sabato prossimo.

“Ero così preparato per questo giorno,” 
ha detto Wilson, “ed è un vero peccato che la mia serata abbia preso questa piega. Tutto quello che posso fare è restare positivo, prendermi cura di me e prepararmi per il prossimo round.”

Nella classe 250SX West, Mitchell Harrison è partito quarto nella sua manche di qualificazione e si è subito dato da fare. Ha lottato per la posizione con Sexton a tre minuti dal temine, ma ha mantenuto la piazza, controllando la posizione fino a quando un altro pilota lo ha investito, portandolo fuori pista. Concludendo diciannovesimo, ha dovuto conquistarsi la finale con il Last Chance. Terzo allo start, si è rapidamente portato al secondo posto, dove è rimasto fino alla conclusione guadagnandosi il passaporto per la finale 250. Qui è partito nelle retrovie, mettendosi poi a risalire costantemente fino a concludere quattordicesimo.

“Sono contento di aver messo alle spalle il nervosismo della gara di apertura,” 
ha detto Harrison.“Nella heat sono stato sfortunato, ma conto di rifarmi alla prossima gara.”


Risultati, Anaheim 1 

Finale 450SX 
1. Marvin Musquin 
2. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
3. Justin Barcia 
4. Ken Roczen 
5. Weston Peick 
6. Cole Seely 
7. Justin Brayton 
8. Broc Tickle 
9. Josh Grant 
10. Cooper Webb 

Classifica di campionato, 450SX 
1. Marvin Musquin - 26 punti 
2. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 23 punti 
3. Justin Barcia - 21 punti 
4. Ken Roczen - 19 punti 
5. Weston Peick - 18 punti 
6. Cole Seely - 17 punti 
7. Justin Brayton - 16 punti 
8. Broc Tickle - 15 punti 
9. Josh Grant - 14 punti 
10. Cooper Webb - 13 punti

Finale 250SX West 
1. Shane McElrath 
2. Aaron Plessinger 
3. Adam Cianciarulo 
4. Joey Savatgy 
5. Christian Craig 
6. Mitchell Oldenburg 
7. Justin Hill 
8. Chase Sexton 
9. Justin Cooper 
10. Kyle Chisholm 
… 
14. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Racing 

Classifica di campionato, 250SX West 
1. Shane McElrath - 26 punti 
2. Aaron Plessinger - 23 punti 
3. Adam Cianciarulo - 21 punti 
4. Joey Savatgy - 19 punti 
5. Christian Craig - 18 punti 
6. Mitchell Oldenburg - 17 punti 
7. Justin Hill - 16 punti 
8. Chase Sexton - 15 punti 
9. Justin Cooper - 14 punti 
10. Kyle Chisholm - 13 punti 
… 
14. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 9 punti