Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  GOTLAND GRAND NATIONAL

GOTLAND GRAND NATIONAL

Quato posto per Taddy Blazusiak

pubblicato


FORTE QUARTO POSTO PER TADDY BLAZUSIAK A GOTLAND GRAND NATIONAL

Rnd 7, World Enduro Super Series - Gotland Grand National, Svezia

 

Taddy Blazusiak della Red Bull KTM Factory Racing ha concluso in eccellente quarta posizione al round sette della World Enduro Super Series 2018 - il più alto piazzamento del WESS nel difficile evento svedese. I compagni di squadra Josep Garcia e Nathan Watson hanno affrontato con successo le condizioni fredde e bagnate per finire rispettivamente al 12 ° e 15 °.

Il Gotland Grand National, noto per il suo terreno duro e scivoloso, non ha deluso la pioggia che durante la notte ha trasformato la pista di quest'anno in un bagno di fango. Il percorso di 22 chilometri si è rivelato estremamente impegnativo per tutti i ciclisti con temperature vicine allo zero che si aggiungono alla difficoltà.

Con 3.000 corridori alla partenza, uscire in anticipo è stata la chiave per un buon risultato. Taddy Blazusiak, in sella alla sua prima Gotland Grand National, ha fatto un buon inizio per liberare l'enorme gruppo di piloti ed è stato in grado di spingere al massimo per cercare di catturare i leader. Un paio di piccoli errori a metà gara costarono un po 'di tempo al pilota polacco esperto, ma usando la sua abilità e il suo ritmo Taddy fu in grado di contrattaccare per conquistare un forte quarto posto. I 690 punti del campionato che ha guadagnato elevano Blazusiak al quarto posto nella classifica provvisoria del WESS con un round rimanente.

Taddy Blazusiak: "Sono contento del quarto posto, soprattutto perché è la prima volta che gareggia qui e non abbiamo avuto molta preparazione per una gara così dura. Finire come il miglior pilota internazionale si sente davvero bene. Questo è un evento così speciale: hai bisogno del giusto set-up e senza esperienza, è difficile trovarlo. Ci aspettavamo che fosse bagnato e un po 'fangoso, ma niente di simile a quello che avevamo oggi - era il livello successivo là fuori. Ho avuto due piccoli salti, che mi sono costati un po 'di tempo e quindi è un po' deludente non aver finito sul podio. Il quarto posto mi ha dato alcuni punti positivi per il campionato, soprattutto perché ho chiuso un po 'più in alto rispetto al resto dei clienti abituali. "

Dopo la sua vittoria al round precedente a Hawkstone Park,  Josep Garciaè arrivato in Svezia con la sua fiducia e puntando a un altro risultato eccezionale. Il giovane spagnolo è partito bene, ma un paio di incidenti lo hanno costretto a scendere attraverso il campo, rendendo necessario il passaggio di un gran numero di corridori durante il duro tempo di Gotland. Arrivato al traguardo in un 12 ° posto meritevole, Garcia è stato contento della sua giornata di guida, ma deluso di non aver massimizzato il suo ritmo durante l'evento di tre ore.

Josep Garcia: "Nel complesso, sono contento di come ho guidato oggi, ma sarebbe stato più bello finire un po 'più in alto nella classifica. Ho fatto una buona partenza ma sono caduto con un altro pilota e molti altri avversari mi hanno superato, dopodiché ho dovuto superare molti piloti. Nathan e io siamo andati insieme per un po 'e questo è stato un bene, siamo stati in grado di spingere e recuperare un sacco di tempo. Sfortunatamente, ho avuto un altro incidente che ha danneggiato la moto un po ', dopo di che ho appena provato a farlo in modo sicuro fino alla fine. È stata una gara difficile per me - gare molto fredde e fisicamente impegnative in queste condizioni per tre ore - ma ho guadagnato dei buoni punti per il campionato e ora guardo con fiducia all'ultima gara in Olanda. "

Allo stesso modo, al suo compagno di squadra Garcia, Nathan Watsonha subito un incidente all'inizio che gli ha fatto cadere l'ordine. Combattendo e godendo di una seconda parte forte della gara, il pilota britannico ha superato il bagnato e il freddo fino ad arrivare in quindicesima posizione. Il suo risultato lo porta al sesto posto nella classifica provvisoria del WESS, con la sua gara più forte della stagione che è rimasta in campo, la Red Bull Knock Out.

Nathan Watson: "E 'stata una gara molto dura - era così fredda e sembrava durare per sempre. Ho iniziato bene ma ho incontrato un altro pilota e ho perso un po 'di tempo prima. E 'stato complicato recuperare punti dopo quello specialmente nelle condizioni. Ieri era così secco, ma il tempo è cambiato durante la notte e da allora non ha mai smesso di piovere. C'era così tanta acqua che giaceva sulla pista e non avevi altra scelta che rimanere coperti di fango e acqua tutto il tempo. Sono contento di come la gara sia andata tutto considerato, ma non vedo l'ora di tornare di nuovo sulla sabbia per il round finale e, si spera, di finire la stagione al massimo. "

Il World Enduro Super Series si conclude con l'ottavo round, Red Bull Knock Out nei Paesi Bassi, il 10 novembre.

Risultati - Gotland Grand National, WESS Round 7

1. Albin Elowson (SWE), Husqvarna, 2:59:02
2. Robert Kvarnstrom (SWE), Yamaha, 3:01:52 +2: 50
3. Ken Bengston (SWE), Husqvarna, 3:03:38 + 4:36
4. Taddy Blazusiak (POL), KTM, 3:06:59 +7: 57
5. Sebastian Martensson (SWE), Husqvarna, 3:08:33 +9: 31
Altro KTM

12. Josep Garcia (ESP) , KTM, 3:12:54 +13: 52
15. Nathan Watson (GBR), KTM, 3:16:16 +17: 14

World Superuro Super Series Classifiche (dopo il round 7 di 8)

1. Billy Bolt (GBR) , Husqvarna, 4420 punti
2. Manuel Lettenbichler (GER), KTM, 4145 punti
3. Josep Garcia (ESP), KTM, 3700 punti
4. Taddy Blazusiak (POL), KTM, 3675 punti
5. Wade Young (RSA), Sherco 3220 pts
Other KTM
6. Nathan Watson (GBR), KTM, 3103 pts
7. Paul Bolton (GBR), KTM, 3092 punti
9. Jonny Walker (GBR), KTM, 2900 pts