Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Campionato Italiano di Enduro

Campionato Italiano di Enduro

Team Sissi Racing protagonista

pubblicato


Team Sissi Racing protagonista nel Campionato Italiano di Enduro


La quarta prova del Campionato Italiano under 23-senior ha visto ancora una volta come grande protagonista il team Sissi Racing. Infatti, nella bella cittadina di Sant' Angelo in Vado, nella provincia di Pesaro-Urbino, si è svolto il quarto e penultimo atto del Campionato Italiano under 23-senior. La gara , non particolarmente impegnativa , ma con ben tre prove discriminanti ,una in mulattiera ,una di cross e una estrema, per ognuno dei tre giri in programma , ha avuto come grandi protagonisti il caldo torrido e la polvere ,contro cui i circa duecento piloti al via hanno dovuto fare i conti per tutta la manifestazione.

Team Sissi Racing al gran completo , con anche i convalescenti Nicolò Bruschi, reduce da un attacco di appendicite , ed Enrico Zilli, col piede ancora malconcio per la frattura subita al regionale di Costa Volpino. Era però molto importante per i piloti del team cremasco in lotta per la conquista del titolo italiano cercare di vincere , per aumentare il divario dagli avversari prima dell'ultima decisiva prova del Campionato in programma a Carpineti, (RE) ai primi di ottobre. E sia Federico Aresi che Nicolò Bruschi sono riusciti nell'intento , vincendo la gara nelle loro rispettive cilindrate : Aresi nella 300 2 tempi Under 23 e Bruschi nella 250 2 tempi Senior. Le loro Ktm sono andate come degli orologi e i due piloti hanno vinto abbastanza nettamente , consolidando così il primato in classifica.

Aresi ha ottenuto anche la seconda migliore prestazione Assoluta fra gli Under 23, mentre Bruschi ,non certo in condizioni fisiche perfette , si è accontentato della vittoria di classe. Non ce l'ha fatta invece Enrico Zilli , a cui il piede rotto ha creato non pochi problemi. Enrico ha lottato ma alla fine non è riuscito a portare la sua Ktm 350 alla vittoria , accontentandosi della piazza d'onore. Ora ,però dovrà giocarsi tutto nella prova conclusiva ,perché il vantaggio che gli è restato sul suo bravissimo rivale ,il toscano Pampaloni ,è solo di due punti : troppo pochi per potersi permettere di arrivare dietro al rivale all’ ‘ultima gara.

Chi dei due vincerà la gara ,vincerà il titolo…. Ma anche gli altri piloti del team cremasco hanno fatto un ottima gara a cominciare da Alberto Capoferri che ha guidato come sempre con grande classe il suo “K” 125 ,arrivando secondo e risalendo addirittura in terza posizione in campionato !!! Non male per un ragazzo che viene da un grave infortunio al ginocchio che lo ha obbligato a saltare la prima prova del Campionato. Ormai Alberto è tornato ai suoi livelli migliori e solo il forte Claudio Spanu è riuscito a stargli davanti. Ma sul podio è salito anche Miki Flaviani, terzo nella 250 2t, classe dove ha vinto Bruschi, e senza una scivolata nell'ultima prova di cross ,probabilmente il secondo posto sarebbe stato suo. Così come ha dell' incredibile il 4°posto di Robert Malanchini nella classe 125 Senior. Robert infatti si è visto alla fine staccato dal primo di soli 6 secondi.

E il podio gli è sfuggito per solo due decimi !!! Comunque ,bravo lo stesso. Nella Top Five anche Ramon Bregoli , 5° nella 125 Junior (La stessa classe di Capoferri) e Simone Trapletti , autore di prove speciali da primato alternate da altre meno brillanti che hanno fatto terminare anche lui quinto nella classe 250 4 tempi Senior. Tutta questa serie di risultati ha fatto si che il Team SISSI RACING abbia vinto la classifica finale per team sia fra gli Under 23 che fra i Senior !!! Ancora una menzione per i più giovani del team: Francesco Servalli e Lemuel Pozzi. I due giovanissimi piloti (16 È 18 anni) hanno mostrato grandi miglioramenti finendo nell'ordine 6° e 7° nella 125 Cadetti ,e ottenendo tempi nelle prove speciali di cross da primato.

Bravi !!! Unica nota negativa il ritiro di uno dei sicuri protagonisti di giornata : Gianluca Caroli . Il forte pilota Tarantino ha dovuto abbandonare poco dopo il via per problemi meccanici . Il campionato ,come detto ,si concluderà la prima domenica di ottobre in provincia di Reggio Emilia , a Carpineti. I il team Sissi Racing si presenterà con Aresi ,Zilli e Bruschi al comando delle rispettive classi e al comando anche nella classifica di team.