Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  CAMPIONATO UNDER23/SENIOR

CAMPIONATO UNDER23/SENIOR

parte da Cerro al Lambro

pubblicato


Il 2018 del Campionato Under23/Senior Maxxis di Enduro parte da Cerro al Lambro

L'Enduro Italiano, dopo aver battezzato ufficialmente la stagione 2018 lo scorso 25 febbraio con la prova d'apertura degli Assoluti d'Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis, è pronto è riaccendere i riflettori sul tricolore riservato ai giovani atleti nazionali, l'Under23/Senior Maxxis.

A premere il tasto "ON" al campionato più colorato del panorama nazionale sarà Cerro al Lambro, nel milanese, con il Motoclub Melegnano che decreta così il suo ritorno in campo tricolore dopo ben 10 anni di assenza. Era infatti il 2010 quando il club diretto da Marcello Cusinato e coadiuvato da Gigi Rossi apriva la stagione dell'Enduro Under23/Senior con la prima tappa.

Oggi, come in quel 2010, la sfida della prova inaugurale sta impegnando gli uomini del Motoclub Melegnano che, grazie al supporto dei club Varzi, A.M.C. 93, Fast Team e Ponte dell'Olio, per l'occasione hanno predisposto ben quattro prove speciali che domenica 11 marzo accoglieranno i 277 atleti iscritti.

Sfide a colpi di gas animeranno la zona a partire dalle ore 8.30 di domenica mattina, con lo start previsto dal centro del paese di Cerro al Lambro, ove si svolgeranno altresì, durante la giornata del sabato, le verifiche amministrative e tecniche, e avrà sede il colorato parco chiuso.

Una volta accesi ufficialmente i motori, i partecipanti si recheranno alla prova speciale Just1dopo soli 2 km dall'area partenza; a seguire sarà la volta del fettucciato situato in località Casaletto Lodigiano che anticipa il C.O. del primo settore. Nella seconda parte del giro saranno predisposti l'Airoh Cross Test, sito presso l'Agriturismo Guado e caratterizzato da diverse contropendenze con passaggi all'interno di canali, e l'ultimo Cross Test che impegnerà gli atleti per 5km.

Il tutto sarà ripetuto per tre giri, per un totale di 12 prove speciali che daranno i primi verdetti marchiati zerodiciotto.

Risultati attesi con trepidazione da tutti gli appassionati e che daranno la prima linea guida sui possibili nuovi campioni italiani. Anche per l'Under23/Senior Maxxis, rispetto ai precedenti anni, la divisione delle classi è stata effettuata in base alle cilindrate 2t e 4t, come segue: 50 cadetti, 125 cadetti, 125 Junior, 250 2t Junior, 300 Junior, 250 4t Junior, 450 Junior, 125 Senior, 250 2t Senior, 300 Senior, 250 4t Senior, 450 Senior. La categoria Lady, invariata nelle sue caratteristiche, rientrerà, a partire dal 2018, nel Campionato Senior.

 

Cerro al Lambro non celebrerà solamente l'inizio del campionato Under23/Senior, ma sarà la testimone altresì della prima tappa del Trofeo Airoh Cross Test e del Challenge WR Yamaha Enduro, che tornano protagonisti tra i giovani con la seconda edizione dopo il successo del 2017.

Il Trofeo Airoh Cross Test premierà il miglior atleta assoluto delle prove speciali fettucciate, mentre al Challenge WR Yamaha Enduro saranno protagonisti tutti gli atleti #bluracing della casa di Iwata. L'iscrizione è gratuita (basterà compilare il modulo online sul sito www.italianoenduro.com o disponibile in sede gara) con un montepremi in palio pari 4.400 euro!

 

Non solo Enduro. Ad animare il weekend offroad il raduno M.A.S. che interesserà la zona della partenze dove sarà situata l'area espositiva nella giornata di domenica, mentre sabato alle ore 14.00 è previsto un corteo con destinazione Melegnano dove sarà depositata una corona in onore di Natale Boneschi, di cui il club portò per lungo tempo nome in sua memoria. Maggiori info sul nostro sito www.italianoenduro.com!