Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Ritorna Notte Dakar

Ritorna Notte Dakar

Neve chiama sabbia. La Thuile Valle d'Aosta

pubblicato


Ritorna Notte Dakar – Neve chiama sabbia.

La Thuile Valle d'Aosta – 3 e 4 dicembre 2016

Dopo la prima edizione nel 2015 e visto il successo e il consenso ottenuti in quell'occasione torna anche quest'anno l'evento che lega la montagna e la neve alle sabbie del deserto e alla popolare corsa conosciuta in tutto il mondo con il nome Dakar.

Lo scorso anno l'Alta Badia ospitò l'evento inserendolo nel suo programma della Coppa del Mondo e molti dei presenti si fermarono poi ad assistere al gigante della Gran Risa; quest'anno invece abbiamo deciso di spostarci dalla parte opposta dell'Italia del Nord. Dalle Dolomiti alle Alpi, all'ombra del Monte Bianco. E abbiamo deciso di dare una continuità a Notte Dakar che non sarà più un'idea estemporanea, ma diventerà un appuntamento a cadenza annuale, legato sempre alla neve, e quindi alla montagna o alla sabbia. Dalle Alpi alle Ande, si potrebbe dire parafrasando il titolo del racconto contenuto nel libro 'Cuore' di Edmondo De Amicis perchè quest'anno, dopo le Dolomiti, 'Notte Dakar' si sposta sulle Alpi. Una vera e propria notte ammantata di bianco tutta dedicata alla Dakar e ai suoi uomini, e donne, eroi che l'hanno vissuta e affrontata, trasformandola negli anni in Leggenda.

Piloti del passato e piloti di oggi, con una attenzione particolare a coloro che andranno nel 2017 in Sud America per correre la 39. edizione della grande corsa che in questi anni ha attraversato ben 29 diversi Paesi nel Mondo. Dal 2 gennaio la Dakar sarà in Paraguay e poi in Bolivia e in Argentina, ma prima di allora i suoi protagonisti saranno in Italia, a pochi passi dal confine con la Francia, culla della celebre corsa. Ad ospitare l'evento infatti, quest'anno, nel week end del 3 e 4 dicembre, sarà la splendida La Thuile, in Valle D'Aosta, una delle località più belle e caratteristiche del vallone. La Valle d'Aosta ha in comune con il Sud America le miniere, i laghi, la bellezza di un territorio dove la natura ha ancora il suo valore e fa sentire la sua voce.

Ma non solo. La Dakar è infatti prima di tutto un evento internazionale - basti pensare che all'edizione del 2017 parteciperanno 491 piloti provenienti da ben 59 Nazioni - che riporterà l'atmosfera dei grandi appuntamenti in Valle d'Aosta. Dopo aver vissuto la Coppa del Mondo di sci femminile nel 2016 infatti, La Thuile si prepara ad ospitare nel 2017 un evento che mai prima d'ora era arrivato in Italia: la Coppa del Mondo di Telemark che ha inserito l'Italia nel suo calendario, assegnando a La Thuile il terzo appuntamento della stagione iridata. Una disciplina bellissima, di classe, dal sapore antico che molto ha in comune con la gara motoristica che, nata nel 1978 per volontà di Thierry Sabine, ha coinvolto in questi quasi quarant'anni migliaia e migliaia di piloti, che l'hanno vissuta e sofferta in prima persona, oltre a centinaia di migliaia di appassionati in tutto il mondo, Italia compresa, Valle d'Aosta compresa.