Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Lignano Enduro Beach Trainig

Lignano Enduro Beach Trainig

21/22 dicembre 2014

pubblicato


A Lignano, Meo, Mulec, Micheluz, Oldrati, Redondi e il Team Italia, un assaggio degli Assoluti d'Italia di Enduro.

Si respirava un clima mondiale questo week end sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro, in occasione dell'Enduro Beach Training. Tra gli oltre 150 piloti arrivati da tutta Italia impegnati nei test di allenamento sulla sabbia, il quattro volte Campione del mondo di Enduro il francese Antoine Meo con il Team Ktm Farioli in preparazione per il Touquet, il campione europeo Maurizio Micheluz, lo sloveno Tony Mulec grande specialista della sabbia, il triestino Alessandro Battig, Giacomo Redondi, Thomas Oldrati. Al gran completo anche il Team Italia, con i migliori giovani piloti azzurri, tra cui il friulano Lorenzo Macoritto, coordinati dai tecnici Cristian Rossi e Mario Rinaldi con l’ausilio di Simone Albergoni.

Una due giorni di test sulla sabbia della località friulana, in vista dell'appuntamento di febbraio con la grande novità dell'enduro nazionale, la gara d'apertura degli Assoluti d'Italia e l'inedita Lignano Enduro Beach Race, una Marathon aperta a tutti i piloti. La spiaggia di Lignano Sabbiadoro ritorna di nuovo protagonista dell'off road dopo essere già stata in passato il palcoscenico della mitica 12 ore di Enduro, ricordi indelebili per Fabio Farioli e Mario Rinaldi, anche loro presenti sulla spiaggia friulana questo week end. La gara degli Assoluti d'Italia con tipologia tecnica di enduro sprint su due giornate, sarà organizzata dal Moto Club Sabbiadoro. Prima giornata sabato 21 febbraio, articolata su due speciali cronometrate da ripetersi quattro volte ciascuna.

Sabato sera in notturna, si terrà una prova spettacolo estrema, sotto i riflettori di Terrazza Mare. La gara proseguirà domenica mattina 22 febbraio ripetendo le stesse prove speciali del sabato. La vera incognita per molti piloti impegnati nella due giorni lignanese, sarà il fondo sabbioso, molto più impegnativo sotto l'aspetto tecnico e fisico rispetto al classico terreno dell'enduro. A Lignano Sabbiadoro potremmo vedere all'opera due grandi specialisti dell'enduro nazionale che giocheranno in casa, l'avianese Maurizio Micheluz, Campione Europeo 2014 ed il triestino Alessandro Battig, giovane promessa del Team Honda ufficiale nel mondiale Enduro.

Tra i top riders, il bolognese Campione del Mondo 2013 Alex Salvini, il fuoriclasse francese Johnny Aubert vincitore di due mondiali e tanti altri piloti che rappresentano l'eccellenza dell'enduro tricolore. Terminati gli Assoluti d'Italia, Domenica 22 febbraio nel primo pomeriggio, si cambierà format di gara con un'altra prova sulla sabbia, la Lignano Enduro Beach Race. Si tratta di un evento Marathon di due ore, in stile "Enduro del Touquet" al quale potranno partecipare tutti i tesserati FMI, federazioni straniere e amatori per una competizione che vedrà i piloti sfidarsi fianco a fianco, sulla sabbia. Il mare d'inverso di Lignano Sabbiadoro riserverà grandi sorprese agli amanti delle due ruote dell'offroad.

Cordiali Saluti. Stefania Piutti - Comunicazione MC Sabbiadoro

In allegato foto Meo. Di Pasquale.