Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  100 anni di moto fuoristrada

100 anni di moto fuoristrada

Mostra statica a Dronero

pubblicato


Alla manifestazione organizzata da “I Balòss” presenti, nonostante il tempo incerto, una trentina di moto

Il maltempo ha nuovamente risparmiato la manifestazione messa a calendario per il 7 dicembre dall’Associazione Motociclistica “I Balòss” di Dronero capeggiata da Alfio Marino che, in collaborazione con il comune di Dronero, proponeva per quest’anno il tema riservato a “100 anni di moto fuoristrada”, mostra statica che ha avuto un discreto successo di partecipanti, nonostante le incerte condizioni meteo, alcuni provenienti anche dal torinese e dalla lontana Val Chisone.

La pioggia caduta nella notte ed in mattinata ha lasciato spazio, poco dopo le dieci, ad un lembo di cielo coperto ma non piovoso, che si è mantenuto tale per tutta la giornata, lasciando intravvedere a sprazzi le montagne coperte di neve illuminate dal sole, permettendo l’afflusso degli espositori delle moto da cross, trial, enduro e persino di una da speedway, sulla piazzetta situata a fianco del Teatro della cittadina dronerese, circondata dai gazebo dei “Mercatini di Natale”.

Erano presenti una trentina di moto da fuoristrada, con modelli di Moto Guzzi Stornello costruiti sia dal saluzzese Fraire, che dai torinesi Mirimin e Colombari ed una Gilera Bessone. C’era pure il primo dei concessionari delle moto da trial, Giovanni Priotti con le sue Montesa, Ossa e Bultaco, una Beta Nieddu, una BSA, alcune Maico, CZ, Yamaha, Fantic, Honda ed alcune altre marche, che hanno richiamato le attenzioni del pubblico, soprattutto quando qualcuna delle moto esposte è stata messa in moto, interrompendo il vociare dei visitatori con il forte rombo dei loro motori.

Presenti all’evento anche il Vice Sindaco Gianpaolo Rovera e gli assessori droneresi Gianni Arneodo, Maurizio Bagnaschi ed Alessandro Agnese, che hanno donato a tutti gli iscritti una maglietta ricordo.

 Dario Malabocchia