Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  IL MOTO CLUB PAVIA CAMPIONE DEL MONDO A SQUADRE

IL MOTO CLUB PAVIA CAMPIONE DEL MONDO A SQUADRE

ISDE 2014

pubblicato


 

IN ARGENTINA CON LE HONDA CRF 250R DEL JOLLY RACING

ll Moto Club Pavia con le tre Honda CRF 250R preparate nella sede del Jolly Racing di Santiago del Cile e portate in gara da Nicolò Bruschi, Mauro Zucca e Maycol Agnelli, è stato il grande protagonista dell'89° edizione della Sei Giorni Enduro.

La gara disputata in Argentina a San Juan dal 3 all’8 novembre, ha, infatti, visto i tre piloti del Moto Club Pavia conquistare il Campionato Mondiale a Squadre nella Classifica di Club. La squadra del Moto Club Pavia è stata sapientemente guidata dal suo presidente, Edoardo Zuzza, che ha lavorato duramente per tutta l’estate per organizzare perfettamente questa spedizione concretizzata con la vittoria del Titolo Mondiale a Squadre per Club.

Bruschi, Zucca e Agnelli hanno regalato una storica vittoria a tutto l’enduro italiano che quest’anno era assente in Argentina con la squadra nazionale in Maglia Azzurra.

Una vittoria, dunque, quella ottenuta dai tre giovani Bruschi, Zucca e Agnelli, ricca di tanti significati che ripropone l’impegno di un Moto Club ricco di tradizioni come il Pavia, e la straordinaria competitività delle Honda CRF 250R allestite e preparate dal Jolly Racing di Alessandro Tramelli che in Argentina ha potuto usufruire della preziosissima assistenza sul campo di Franco Mayr, team manager del Team Honda-Zanardo, e del suo staff tecnico.

I tre piloti del Moto Club Pavia hanno letteralmente dominato anche la classifica della classe C1 nella quale Bruschi è stato lo straordinario vincitore.

Bruschi, infatti, ha vinto tutte le sei giornate di gara, infliggendo circa ben otto minuti di distacco al secondo classificato.

Zucca ha chiuso con una più che ottima quarta posizione, mentre Agnelli è finito dodicesimo.

La Sei Giorni si è disputata quest’anno su di un percorso complessivo di circa 1300 chilometri con un totale di 28 speciali a cui aggiungere la prova finale di cross di sabato.

La vittoria delle Honda CRF 250R Moto Club Pavia, non è solo lo splendido risultato ottenuto da Bruschi, Zucca e Agnelli, ma del perfetto lavoro di squadra di questa formazione giovanile voluta e supportata dal Jolly Racing di Piacenza e Jolly Racing di Santiago del Cile.

Una squadra carica di motivazioni in perfetta simbiosi di affiatamento con le “piccole belve” Honda CRF 250R e di azzeccate scelte da parte dello staff tecnico.

E così adesso, il Jolly Racing, insieme al Moto Club Pavia, ha aggiunto una nuova straordinaria pagina alle prestazioni ottenute fino ad oggi dall’indimenticato Mika Ahola e nelle ultime due stagioni da Alex Salvini.

Grande merito va certamente a Bruschi, Zucca e Agnelli che quest’anno sono cresciuti gara dopo gara affrontando i vari appuntamenti del mondiale, degli Assoluti d’Italia e del tricolore Under 23 con la giusta serietà, volontà e determinazione.

ALESSANDRO TRAMELLI

“I risultati ottenuti da Bruschi, Zucca e Agnelli alla Sei Giorni in Argentina confermano il nostro interesse verso questa manifestazione, dove ci siamo messi a disposizione del Moto Club Pavia che alla fine ha stravinto la classifica iridata del Mondiale Club. Siamo solo orgogliosi di questa vittoria e speriamo che in futuro questi tre ragazzi e il Moto Club Pavia con il suo presidente Edoardo Zucca, riescano a regalarci nuove emozioni e vittorie che possano arricchire l’albo d’oro di vittorie del Jolly Racing”.

NICOLO’ BRUSCHI – MAURO ZUCCA – MAYCOL AGNELLI

“È stata una gara impegnativa, dura ma anche molto emozionante perchè era la prima volta che correvamo su questi terreni. Abbiamo imparato molto a guidare sulla sabbia e sulle pietre. Il nostro maggior avversario è stato però il caldo e la polvere che non ci ha mai dato tregua. Grazie a tutti e al Jolly Racing Cile per questa vittoria”.

Ufficio Stampa Jolly Racing