Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Giampaolo Paciaroni

Giampaolo Paciaroni

I suoi primi 80 anni

pubblicato


La storia di Gianpaolo inizia nel settembre del 1934 a San Severino Marche.

La famiglia era composta da Amerino (Milì) Paciaroni, Rosa Marinari e dalla sorella maggiore Nelvia; il padre era commerciante di bestiame e legname, la madre casalinga. Gianpaolo trascorre l’infanzia a San Severino dove frequenta la scuola elementare; prosegue poi negli studi frequentando la scuola media e il liceo scientifico a Macerata. Dopo il periodo di leva come Bersagliere ritorna a San Severino e viene assunto alla Banca Popolare.

Successivamente al matrimonio con Wilma nasce la figlia Barbara nel 1965. Occorre notare che la sua carriera sportiva era già avviata da tempo, anni prima infatti aveva iniziato a gareggiare con i go-kart e con le cinquecento ottenendo importanti riconoscimenti a livello regionale e vincendo anche alcune gare nazionali. Gianpaolo raggiunge il vero successo diventando campione italiano di regolarità a bordo della sua Lancia Fulvia 1600 nel 1969. Egli decide poi di cimentarsi con il rally, disciplina in cui vince di nuovo il campionato italiano nel 1971. A questo punto Gianpaolo però abbandona il mondo automobilistico concedendosi una breve “tregua” dai motori; impiega il suo tempo libero nel costruire casa e nel praticare altri sport.

Tuttavia, come racconta l’amico Ino, la sua passione motoristica non era del tutto svanita, poiché passando davanti all’officina Ulissi si lascia sedurre dalle moto fuoristrada. Per un fuoriclasse come lui, non è difficile tornare a vincere con questo nuovo mezzo da corsa; ricordiamo a tal proposito le sue vittorie ai campionati regionali Regolarità del 1974, 1975 e 1976!

Poi per circa una trentina d’anni si dedica alle più svariate attività sportive. Acquista un furgone che allestisce come un camper e che diventa il principale mezzo di trasporto nelle sue trasferte sportive e vacanziere. La moto da enduro rimane comunque uno dei suoi principali interessi, con cui torna a vincere il campionato regionale nel 2002.

Un recente successo è rappresentato dal ritorno alla regolarità con le auto d’epoca; dopo aver vinto alcune gare locali, sale a poco a poco di livello fino ad approdare al campionato italiano. Conquista il “Super Trofeo Zanon” di regolarità d’auto d’epoca nel 2012.

Oltre ai già citati auto e moto, fra i vari sport da lui praticati nel corso del tempo possiamo annoverare: bicicletta, nautica, sci alpino e sci d’acqua, calcio, nuoto, pattinaggio, caccia.

Auguri al Giovane Ottantenne Gianpaolo anche da tutto lo Staff di Soloenduro!