Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Enduro World Championship, Round 7/8 Heinola, Finland

Enduro World Championship, Round 7/8 Heinola, Finland

Eero Remes vince ancora.

pubblicato


Lo scorso weekend si è corso il quarto round del mondiale di enduro targato 2014 in terra scandinava e più precisamente a Heinola in Finlandia

GP di casa per il nostro Eero Remes che grazie anche al supporto di molti fans nella giornata inaugurale ha regalato un altro successo alla Casa pesarese. Il pilota finlandese ha corso una gara eccelsa nella classe E1, ha vinto quattro delle dodici speciali in palio ed è salito sul gradino più alto del podio.

Nella giornata seguente Eero è partito subito come un razzo vincendo le prime due speciali per poi commettere un errore nell’Enduro Test perdendo così diversi secondi. La sua gara, da quel momento, è stata regolare e ha portato sotto il tendone bianco-azzurro un buon secondo posto.

Nonostante l’infortunio al ginocchio destro Aigar Leok, ha corso una buona gara a Heinola. Il pilota estone è tornato a guidare con la determinazione e la convinzione degli scorsi anni e durante i due giorni di gara ha battagliato con tutte le sue forze per entrare nei Top Five. Aigar ha lanciato dei segnali positivi e per il GP di Svezia ci auguriamo possa entrare a far parte dei migliori della classe E3.

Dopo aver vinto il SuperTest del venerdì il nostro pilota cileno, Bejamin Herrera che con la ottavo di litro partecipa alla Youth Cup, nei due giorni di gara finlandesi si è distinto nonostante le insidie tipiche dei terreni nordici, radici, sabbia, sassi viscidi e la pioggia.  

EERO REMES

“Sabato è stata veramente una gran bella giornata perché ho vinto proprio davanti al mio pubblico inoltre, sono soddisfatto di come ho girato sempre concentrato e determinato. Oggi invece devo ammettere la superiorità del mio avversario, Nambotin, anche se nelle prime due speciali avevo ottenuto il miglior tempo andando poi a commettere un errore nell’Enduro Test perdendo diversi secondi”.

AIGAR LEOK

“Sono sulla strada giusta per tornare a salire sul podio della classe E3 e questo è stato sicuramente un weekend positivo. Nonostante il dolore al ginocchio ho guidato bene e veloce la TM 300. La strada per tornare al top è ancora lunga ma in Finlandia ho avuto dei segnali positivi”.

BENJAMIN HERRERA

“Il primo giorno di gara per me è stato alquanto complicato per il terreno estremamente diverso da quello a cui sono abituato. Sono contento degli ottimi tempi registrati nel Cross Test e nella Estrema ma ho pagato dazio nell’Enduro Test. Nel secondo giorno le cose sono andate leggermente meglio e sinceramente sono rimasto soddisfatto della buona prestazione”.