Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  Andrea Verona, Lorenzo Corti e Michele Verona tricolori 2013

Andrea Verona, Lorenzo Corti e Michele Verona tricolori 2013

pubblicato


Con una gara di anticipo il campionato MiniEnduro ha incoronato i suoi primi tre campioni italiani targati “zerotredici”. Andrea e Michele Verona e Lorenzo Corti archiviano la loro stagione salendo sul gradino più alto del podio e laureandosi imperatori delle proprie categorie. Verdetti rinviati a settembre per la classe Aspiranti 85 e per i Club, che hanno visto le vittorie ieri rispettivamente di Matteo Menchelli e il Motoclub Gaerne.

 

Tra le colline piacentine di Agazzano, e più precisamente in località Sossolo, si è svolta ieri la quarta prova del campionato più esuberante e divertente del fuoristrada italiano: il MiniEnduro.

 

Ad ospitare la manifestazione il Motoclub Val Luretta regista di un ottima ed impegnativa prova, sviluppata in soli tre giorni, a causa di un improvviso cambio di location dovuto a un problema burocratico. Nove i giri (otto per i Baby) che hanno impegnato i nostri 58 atleti provenienti da ogni angolo del Bel Paese, per un totale di 16 prove speciali cronometrate su 18 effettuate.

 

Oltre alle toste prove, anche il tempo atmosferico ha voluto rendere la giornata ancora più difficile, con il sole che ha fatto capolino rendendo la l’atmosfera calda, dopo un inizio di gara caratterizzato dall’aria fresca e da un cielo coperto.

I nostri super atleti non si sono fatti però intimorire ed hanno iniziato fin da subito a spalancare il gas, affrontando le insidie dei due Cross Test, disegnati all’interno di due campi di frumento in contropendenza.

 

La lotta è stata intensa perché proprio ieri si sono determinati i primi verdetti della stagione eleggendo i nuovi campioni italiani per quanto riguarda le classi Aspiranti 50, Esordienti e Baby, mentre la lotta per la conquista dell’ambita medaglia d’oro è stata rinviata a settembre per la categoria Aspiranti 85 e per i Club.

 

Grande festa in casa Verona, dove entrambi i fratelli, Andrea e Michele, si sono laureati, con una prova di anticipo, campioni italiani, rispettivamente nelle classe Aspiranti 50 e Baby.

Andrea ha dovuto stringere i denti ieri per salire sul gradino più alto del podio, riuscendo a fine giornata a far registrare il miglior tempo precedendo Giorgio Marangoni (Suzuki Valenti) di 5’04 e di 5’41 Pietro Freno (KTM). Venticinque sono stati i secondi che hanno determinato la vittoria nella Classe Baby di Michele Verona, che chiude questo quarto appuntamento stagionale mettendosi alle spalle Andrea Gheza (KTM) e Denny Bastianon (KTM).

Giornata più semplice per l’altro titolo nazionale 2013, Lorenzo Corti, che in sella alla sua KTM vince sia la categoria che il campionato terminando la gara sulla vetta del podio con oltre un minuto e mezzo di vantaggio sul secondo classificato, Gabriele Pasinetti (KTM), mentre la terza posizione è andata a Michele Mazzetto (KTM).

 

Giochi ancora aperti per la classe Aspiranti 85, dove i principali protagonisti continuano ad alternarsi le varie posizioni del podio. A portarsi a casa i preziosi venti punti è stato Matteo Menchelli (KTM), in continuo recupero dopo le zero fatto registrare a Montegrimano. Alle spalle del pilota toscano hanno concluso Lemuel Pozzi (KTM) ed Enrico Zilli (KTM), con quest’ultimo che riesce comunque a mantenere la leadership del campionato davanti allo stesso Menchelli, che lo insegue a tre lunghezze di distanza.

Tra i Club, vittoria del Motoclub Gaerne grazie a Andrea Verona, Michele Verona, Denny Bastianon e Davide Pellizzaro, con il Motoclub Bergamo ed il Presolana Enduro che terminano rispettivamente al secondo e terzo posto.

 

L’appuntamento ora è per il prossimo 15 settembre, con l’ultimo atto che si consumerà in terra friulana, e più precisamente a Gemona del Friuli (UD), che torna sul palcoscenico del MiniEnduro dopo ad aver tenuto a battesimo 2011 il primo Trofeo delle Regioni riservato ai piccoli campioni del futuro.

Ufficio Stampa Axiver
Monica Mori