Solo Enduro - la casa degli Enduristi italiani

sei in:  notizie  |  COMUNICATO STAMPA ALESSANDRO BOTTURI

COMUNICATO STAMPA ALESSANDRO BOTTURI

costretto al ritiro a seguito di una brutta caduta

pubblicato


Alessandro Botturi costretto al ritiro a seguito di una brutta caduta

5 gennaio 2017
Tappa 4 San Salvador de Jujuy – Tupiza
416 km di prova speciale – totale 521 km
 
La Dakar è una gara ad eliminazione ed oggi la corsa ha visto l’abbandono di alcuni dei suoi protagonisti.
 
Alessandro Botturi aveva superato il fesh fesh, le dune del Capricorno a 4.000 metri in Argentina, le piste veloci e i guadi di fiume una volta entrati in territorio boliviano.  Vedeva già la fine di questa giornata difficilissima per lo sforzo fisico in quota quando è caduto a 4 chilometri dalla fine della speciale. Nell’incidente il pilota Yamaha ha riportato un trauma cranico ed è stato trasportato in elicottero  a La Paz per tutti gli accertamenti medici  dei caso. Botturi si trovava 27° della generale al termine della tappa 3.    
 
La vittoria della quarta tappa, da Salvador de Jujuy (Argentina) a Tupiza (Bolivia) di 521 km di cui 416 cronometrati, è andata all'austriaco Matthias Walkner (Ktm), che ha preceduto di 2’02 Johan Barreda sulla Honda e di 3'18" il francese Michael Metge (Honda). In classifica generale Barreda è sempre leader con 22'16" di vantaggio sul cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna). La giornata è stata caratterizzata da tanti incidenti, come quello di Toby Price al km 317 che ha riportato la frattura al femore o il ritiro di Monleon. 
 
Toby Price è caduto al km 371 ed è stato tra, costretto al ritiro per frattura al femore, quando mancavano pochi chilometri alla fine della speciale è  Alessandro Botturi è caduto a pochi chilometri dalla fine della speciale. Nella caduta ha perso conoscenza, ma era lucido quando è stato trasportato in elicottero a Tupiza e poi all’ospedale di La Paz per tutti gli accertamenti del caso.